Alcool in gravidanza

Le donne dovrebbero astenersi dall'alcol durante la gravidanza. Quali danni minacciano il bambino altrimenti, leggi qui!

Alcool in gravidanza

Non poche donne bevono Alcool in gravidanza: Fino all'80% delle donne incinte bevono alcolici perché non sanno ancora di essere incinta o credono che "un drink" non possa ferire. Ma ogni volta che una donna consuma alcol durante la gravidanza, il nascituro beve - spesso con conseguenze fatali. Maggiori informazioni su Thea Pregnancy & Alcohol!

Gravidanza: per mille nel nascituro

L'alcol entra nel sangue molto rapidamente, è già assorbito attraverso la mucosa orale quando si beve. Pochi minuti dopo, entra nel cervello della futura mamma - e nel cervello del bambino, che poi ha lo stesso per mille. Solo il bambino non può abbattere l'alcol così in fretta: il suo fegato non è ancora maturo e quindi non ha abbastanza enzimi per abbattere l'alcol. L'alcol ha più tempo nel nascituro per sviluppare il suo effetto dannoso.

Leggi anche

  • Perdere peso durante la gravidanza
  • Perdere peso dopo la nascita
  • Alcool in gravidanza
  • Nutrizione in gravidanza
  • Acido folico in gravidanza
  • Caffè in gravidanza
  • Magnesio in gravidanza
  • Tè in gravidanza
  • Quale formaggio in gravidanza?

Veleno per le cellule pericolose

L'alcol (etanolo) e i suoi prodotti di degradazione (tra cui l'acetaldeide) sono tossine che interferiscono con la divisione cellulare. Particolarmente colpiti sono gli organi con alti tassi di crescita metabolica e rapida, in particolare il sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale). La fase più sensibile dello sviluppo del cervello include le prime sei settimane di gravidanza. Ma anche durante il resto della gravidanza può portare a danni permanenti all'alcol a causa di danni al cervello con varie conseguenze.

Problemi mentali e intellettivi dovuti all'alcol

In gravidanza, l'alcol nel bambino può portare a deficit intellettivi o intellettivi o anomalie psichiche: la recettività della memoria e la capacità di concentrazione sono limitate, l'abilità linguistica e le capacità motorie grossolane e fini possono essere disturbate; L'iperattività è più comune. Questo è associato a problemi successivi a scuola e istruzione, che possono ancora richiedere supporto in età adulta.

La sindrome alcolica fetale

Nel peggiore dei casi, l'alcol durante la gravidanza causa la "sindrome alcolica fetale" (FAS), chiamata anche embriopatia da alcol. È associato a gravi perdite mentali, danni agli organi e gravi problemi comportamentali. Non solo i bambini di alcolizzati sono in pericolo: quanto il bambino è affetto dipende dal loro patrimonio genetico. Pertanto, anche alcuni occhiali possono avere conseguenze fatali. Maggiori informazioni su questo argomento nell'articolo sulla sindrome alcolica fetale.

Quanto alcol è contenuto in birra, vino e Co.?

A seconda della varietà, 0,5 litri di birra contengono da 18,8 a 20,8 grammi di alcol, Radler 10 grammi e Leichtbier 12 grammi.

Il vino (rosso e bianco) contiene 0,25 litri di 20 grammi di alcol, spumante - a seconda della varietà - da 21 a 30 grammi, la grappa in 0,2 litri circa sei grammi e lo zabaione rinnovato da 2.2 a 3.2 Grammi in 0,2 litri. Il consumo di alcol non dannoso nelle donne non gravide è, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità OMS, un massimo di sette grammi al giorno.

Birra analcolica e gravidanza

Le birre senza alcool non sono generalmente completamente prive di alcool, ma contengono un massimo di due grammi di alcol in mezzo litro. In gravidanza, dovresti bere birra alcolica al massimo con moderazione. Se vuoi essere completamente sicuro, puoi farne a meno!

"No" all'alcol in gravidanza!

Non vi è alcun limite di rischio per l'alcol durante la gravidanza, cioè nessuna quantità di alcol a cui il bambino non nato è danneggiato. Il consumo moderato di alcol può danneggiare il bambino, in alcuni giorni sono sufficienti anche piccole quantità! Per il bene del bambino (e anche per la propria salute) le donne dovrebbero quindi essere su tutti Alcool in gravidanza a meno.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: