Tecnica alexander

La tecnica alexander non è un vero metodo terapeutico, ma una sorta di insegnamento sull'uso consapevole e sulla percezione del proprio corpo.

Tecnica alexander

La tecnica Alexander insegna agli studenti a usare consapevolmente il proprio corpo quando si siedono, si alzano, si alzano, camminano, trasportano e parlano, piuttosto che adottare riflessivamente una posizione tesa o faticosa che compromette la libertà generale di movimento e benessere. Gli insegnanti di Tecnica Alexander mostrano ai loro studenti le connessioni tra aspettative, pensiero, abitudini comportamentali e reazioni fisiche. Con l'aiuto di questi risultati, lo studente può apprendere e controllare sequenze di movimento scorrette.

Filosofia di Alexander Technique

La tecnica Alexander è dovuta all'attore australiano Frederick Matthias Alexander (1869 - 1955). Poiché la sua voce spesso non riusciva a recitare, iniziò a prestare attenzione al suo respiro. Scoprì che la tensione gli impediva di respirare liberamente mentre recitava e si muoveva in modo naturale. Nel corso del tempo, ha scoperto una simile cattiva condotta in molte persone della nostra cultura, tendente a tensioni e crampi quando si muovono, pensano e sentono. Di conseguenza, Alexander ha sviluppato un concetto di apprendimento che aiuta ad evitare tali tensioni controllando deliberatamente una sequenza di movimenti. Alexander trasmise per la prima volta le sue scoperte ad altri attori, in seguito anche gli artisti dei campi della musica, della canzone e della danza usarono il suo metodo. Oltre all'applicazione come terapia, la tecnica Alexander viene insegnata oggi in molte scuole di arte drammatica e musicale.

Metodologia di Alexander Technique

Gli insegnanti della tecnica Alexander guidano i loro studenti per via orale e li guidano toccando le loro mani attraverso i movimenti di tutti i giorni. Ad esempio: qualcuno è seduto su una sedia e dovrebbe alzarsi senza fare uno sforzo. Se questo sembra impossibile per lo studente, l'insegnante passa la mano sopra il collo, le spalle e la testa, finché lo studente non si trova in una posizione naturale e rilassata. Questo ha lo scopo di attirare l'attenzione dello studente sul rapporto ottimale tra testa e collo e il resto del corpo. Questo allevia la colonna vertebrale. L'insegnante aiuta a rialzarsi toccando, in modo che la testa possa guidare il movimento. In questo modo, lo studente si alza facilmente, senza crampi.

Nella tecnica di Alexander, tuttavia, non viene sottolineata solo la relazione tra testa, collo e schiena. Gli studenti dovrebbero essere in grado di muovere tutto il corpo liberamente e senza ostacoli. Inoltre, l'obiettivo delle lezioni è riconoscere le connessioni tra pensare e fare per ottenere una migliore coordinazione di sentimento e movimento. Per fare questo, gli insegnanti cercano di riconoscere le reazioni di tensione degli studenti e di esporre le abitudini mentali negative che causano la tensione con gli studenti.

Le lezioni nella tecnica di Alexander si basano su tre concetti intrecciati:

  1. La posizione della testa dovrebbe essere portata in una relazione "libera" con il collo e la schiena. Per fare ciò, lo studente deve esercitare le sue capacità di percezione. L'insegnante supporta lo studente con le sue mani.
  2. Col passare del tempo, gli studenti imparano a dare consapevolmente le istruzioni del loro corpo che controllano il movimento piuttosto che i riflessi inconsci.
  3. Come terzo passaggio, azioni aggiuntive come scrivere o parlare vengono aggiunte ai semplici movimenti. Lo studente dovrebbe essere in grado di percepire coscientemente la postura del suo corpo e il corso dei movimenti in sempre più situazioni.

Applicazione della tecnica Alexander

La tecnica di Alexander non è rivolta a persone specifiche con disturbi speciali. Piuttosto, la tecnica di Alexander dovrebbe portare a un miglioramento della qualità della vita in persone sane e malate. Tuttavia, se la lezione Tecnica Alexander allevia sintomi specifici o raggiunge il successo nella guarigione, questo è considerato un effetto collaterale desiderabile. La tecnica di Alexander spiega la sua efficacia principalmente nella tensione muscolare e nei dolori articolari. Questi includono le tensioni a causa dello stress. Altri sintomi causati dallo stress quotidiano possono essere alleviati dalla Tecnica Alexander:

  • Dolore alla spalla e al collo
  • mal di schiena
  • emicrania
  • Disturbi allo stomaco e intestinali dovuti allo stress
  • L'alta pressione sanguigna

Effetto ritardato della tecnica di Alexander

Alexander Technique non tratta principalmente i muscoli tesi ma la postura sbagliata che causa la tensione. Pertanto, la tecnica di Alexander non è di solito immediatamente efficace se qualcuno è affetto da dolore muscolare acuto o dolore infiammatorio. Per il dolore muscolare acuto intorno al collo, alle spalle e alla schiena, il sollievo può essere ritardato. Gli effetti collaterali non sono prevedibili da Alexander Technique.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: