I malati di allergia spesso diventano malati di mente

Le allergie non sono solo fastidiose. Mettono in allerta il sistema immunitario. Questo è il motivo per cui le persone con raffreddore da fieno o asma allergico hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie mentali. Perché da qualche tempo c'è evidenza che i processi infiammatori nel corpo aumentano anche il rischio di depressione o disturbi d'ansia.

I malati di allergia spesso diventano malati di mente

Le allergie non sono solo fastidiose. Mettono in allerta il sistema immunitario. Questo è il motivo per cui le persone con raffreddore da fieno o asma allergico hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie mentali. Perché da qualche tempo c'è evidenza che i processi infiammatori nel corpo aumentano anche il rischio di depressione o disturbi d'ansia.

Il 66% di rischio in più di sofferenza mentale

I ricercatori guidati dal Prof. Wu Chien Chien dal Tri-Service General Hospital di Taiwan, i dati di più di 180.000 persone hanno valutato, di cui circa 47.000 sono stati affetti da una malattia allergica. Entro un periodo di 15 anni, 14.000 partecipanti che soffrono di un disturbo mentale come la depressione, disturbo d'ansia o la schizofrenia.

Complessivamente, il 10,8 percento dei soggetti allergici, ma solo il 6,7 percento dei partecipanti allergici ha sviluppato una malattia mentale. Ciò corrisponde ad un rischio più elevato del 66 percento.

I processi infiammatori danneggiano l'anima

I malati di asma che hanno assunto farmaci antinfiammatori per l'asma erano meno probabili rispetto ad altri pazienti asmatici. Ciò sosterrebbe l'ipotesi che i processi infiammatori, se non contenuti, contribuiscono allo sviluppo di malattie mentali. Inoltre, lo stress che una malattia allergica può diffondere potrebbe influenzare negativamente la stabilità mentale mentre aggravanti i sintomi di allergia.

Neurodermatite non interessata

Non è chiaro perché i pazienti affetti da neurodermite abbiano anche meno probabilità di avere problemi mentali rispetto ai pazienti non allergici. Questa malattia della pelle fa anche parte del tipo allergico. Soprattutto un eczema può mettere un sacco di stress mentale sui pazienti a causa dei sintomi visibili della pelle.

I dottori che trattano i soggetti allergici dovrebbero quindi prestare particolare attenzione ai sintomi della malattia mentale, secondo i ricercatori.

  • Immagine 1 di 6

    Il polline segue l'allergia alimentare

    Occhi sanguinanti, attacchi di starnuti e naso a fiuto: la febbre da fieno può colpire a fondo i malati di allergia. Alcuni addirittura soffrono il doppio: sviluppano anche una cosiddetta allergia crociata. Ciò significa che hanno anche una reazione allergica a determinati alimenti. Quali alimenti possono causare reazioni incrociate e quindi non dovrebbero essere sulla vostra dieta, leggere nella galleria.

  • Immagine 2 di 6

    betulla

    Su mele, pere e nocciole chi soffre di polline di polline di betulla dovrebbe fare a meno. Ma anche mandorle, kiwi, carote, noci del Brasile, sedano, drupacee e alcune spezie (come anice, curry, soia, basilico, cipolla, aglio) possono causare disagio.

  • Immagine 3 di 6

    artemisia polline

    L'elenco delle cose che le ruote a tazza dovrebbero fare a meno è lungo. Oltre al sedano, alle arachidi, alle carote, alla camomilla e al finocchio, ci sono anche erbe e spezie. Coloro che sono allergici al polline di graminacee dovrebbero astenersi da cereali, legumi e prodotti a base di soia e arachidi.

  • Immagine 4 di 6

    Lattice (gomma)

    Un'allergia al lattice è particolarmente antipatica per gli amanti e le casalinghe, perché i preservativi e i guanti solitamente sono costituiti dal materiale. La buona notizia è che ci sono varianti senza lattice che non causano disagio. Coloro che soffrono di allergia al lattice sono anche meglio di avocado, banane, peperoni, kiwi, castagne dolci, pomodori e patate crude.

  • Immagine 5 di 6

    Gli acari della polvere

    I piccoli acari della polvere si nascondono ovunque - nel copripiumino, nei mobili imbottiti o nel tappeto. Per la maggior parte delle persone, sono completamente innocui, ma in altri causano reazioni allergiche. Chiunque sia allergico agli escrementi di piccoli animali, a volte deve lottare con il consumo di crostacei come gamberi e gamberetti ma anche con le cozze denunce.

  • Immagine 6 di 6

    Suggerimenti per la fine

    Non vuoi fare a meno di frutta e verdura individuali? Quindi dovresti provare a renderli più compatibili con il peeling o il riscaldamento. Invece di mele crude, puoi provare una composta. Forse tolleri certe varietà meglio di altre. Ben tollerate sono le varietà di mele come Altländer, Gloster e Hammerstein.

Allergie in Germania

Le allergie sono aumentate significativamente negli ultimi decenni nelle nazioni industrializzate. Perché questo è così non è ancora chiaro. Secondo il Robert Koch Institute attualmente il 28 per cento degli adulti soffre di febbre da fieno, un contatto, o allergia alimentare veleno degli insetti. Inoltre, un altro 5-6% degli adulti è asmatico.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: