Analthrombose

La trombosi anale è un gonfiore doloroso nell'area anale causata da un coagulo di sangue venoso. Leggi di più qui!

Analthrombose

il Analthrombose (Analvenenthrombose) è un rigonfiamento doloroso della regione anale, causata da un venoso coaguli di sangue. La differenziazione delle emorroidi non è spesso facile. A differenza di emorroidi Analthrombosen sono molto dolorose e prolasso non solo fuori del canale anale. A causa dell'alto livello di sofferenza, i pazienti hanno spesso un forte desiderio di trattamento. Qui puoi leggere tutte le informazioni importanti sulla trombosi anale.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. K64

Descrizione del prodotto

Analthrombose

  • Cos'è una trombosi anale?

  • Come si sviluppa la trombosi anale?

  • Come viene trattata la trombosi anale?

  • Come evitare una trombosi anale?

Cos'è una trombosi anale?

L'Analthrombose (Analvenenthrombose) era precedentemente chiamato anche "emorroidi esterne". Tuttavia, le trombosi anali e le emorroidi sono due quadri clinici diversi con sintomi e meccanismi di sviluppo diversi:

Le emorroidi e la trombosi dell'ano sono entrambe causate da coaguli di sangue in un vaso sanguigno. Le emorroidi, ma plesso arterie sottili nel canale anale sono interessati, che svolgono un ruolo nel meccanismo di chiusura dell'ano. D'altra parte, la trombosi anale colpisce il plesso venoso attorno all'ano. Ciò significa che quando i nodi palpabili Analthrombose non sono nel canale anale (come emorroidi), ma si trovano direttamente all'uscita e visibile in qualsiasi momento. Emorroidi sono visibili solo in fase avanzata dall'esterno - contatteranno ad elevata pressione addominale (ad esempio quando sforzo durante la defecazione) dal canale anale out (Fase 2, 3) sono permanenti o curvati verso l'esterno (grado 4).

Oltre alle emorroidi, anche la trombosi anale è molto dolorosa, quindi sedersi è quasi impossibile. In emorroidi, d'altra parte, prurito e pressione spiacevoli sono prevalenti.

Come si sviluppa la trombosi anale?

I nodi sul bordo dell'ano sono coaguli di sangue nelle piccole vene che si trovano intorno all'ano. La pressione addominale particolarmente alta contribuisce al loro sviluppo. Questo è causato da stipsi cronica, obesità o eccessiva esercizi Premendo a lungo in quanto sono applicati durante l'allenamento della forza. Anche in gravidanza la pressione addominale viene aumentata e il feto pesa sulla rete delle vene nell'ano. Nel processo di nascita, si aggiunge alla forte pressione. Emorroidi e trombosi anale sono quindi un problema comune in gravidanza e dopo il parto.

La seduta prolungata aumenta ulteriormente la pressione venosa e impedisce al sangue di drenare bene dalle vene anali.

Si applicano anche per quanto riguarda qualsiasi tipo di trombosi e per i fattori di rischio generali Analthrombose come la mancanza di esercizio fisico, malattie vascolari e disturbi emorragici. L'assunzione della pillola anti-bambino è associata a un rischio generale di trombosi. Altre influenze ormonali come le fluttuazioni ormonali mensili nelle donne possono anche favorire la trombosi anale.

Come viene trattata la trombosi anale?

La trombosi dell'ano può essere trattata in vari modi, a seconda delle sue dimensioni e del dolore. Una trombosi fresca può essere presa dal medico sotto anestesia per punzecchiare il coagulo di sangue. La ferita di solito guarisce senza conseguenze. Una trombosi minore può anche essere trattata con unguenti e antidolorifici.

Come evitare una trombosi anale?

Finché seduto ed alta pressione addominale (forza di pressione esercitazioni durante le attività sportive, sforzo durante la defecazione) sono fattori di rischio per lo sviluppo di un Analthrombose, si dovrebbe stabilire un limite sia possibile.

Inoltre, frequente stitichezza favorisce Analvenenthrombose: Il tuo può spesso da più attività fisica e un cambiamento nella dieta per contrastare. Se questo non aiuta, puoi ammorbidire le feci con l'aiuto di agenti rigonfianti. Chiedi al tuo medico come controllare la tua stitichezza.

Lo stress meccanico sull'ano (come nel rapporto anale) è un altro fattore di rischio coinvolto nell'insorgenza di a Analthrombose svolge un ruolo e dovrebbe quindi essere evitato.

  • Immagine 1 di 7

    Trombosi - escursionisti pericolosi per la vita

    La capacità del sangue di coagularsi è di vitale importanza, altrimenti l'umano sanguinerebbe anche in lesioni minori. Ma se si forma un coagulo di sangue nelle vene, il pericolo è in arretrato. Infatti, se tale nodulo va walkabout, può ostruire i vasi - e provocare un ictus, un attacco di cuore o di un'embolia polmonare. Leggi qui se sei particolarmente a rischio di trombosi e come puoi proteggerti.

  • Immagine 2 di 7

    Flusso sanguigno portante

    sangue lenta è un fattore di rischio: coaguli di sangue si formano principalmente nelle vene, perché qui il sangue scorre più lentamente che nelle arterie.Più comunemente, questo accade nelle gambe, dove il sangue deve essere pompato al cuore contro la gravità. Un grande aiuto per le pompe venose è il movimento: previene la trombosi.

  • Immagine 3 di 7

    Chiunque si sia riposato, si arrugginisce

    L'inattività, tuttavia, è veleno per le navi: una lunga seduta (particolarmente affollata!), Ad esempio, quando si viaggia, aumenta il rischio di Batthrombosen. Pertanto, la "sindrome della classe turistica" è chiamata questo fenomeno. Ma anche quelli che devono restare a letto a lungo hanno un rischio maggiore di trombosi. Pertanto, i pazienti costretti a letto o coloro che hanno subito un intervento chirurgico ricevono fluidificanti del sangue.

  • Immagine 4 di 7

    Sangue denso

    Esiste un altro rischio di trombosi se il sangue è troppo spesso. Questo è il caso, ad esempio, se si suda troppo o si beve troppo poco. Ma anche i cambiamenti ormonali possono aumentare il rischio di trombosi, ad esempio durante la gravidanza o prendendo la pillola. Chiunque fumi, quindi, è particolarmente a rischio: alcune sostanze contenute nelle sigarette alterano anche la coagulazione del sangue e danneggiano le pareti del vaso.

  • Immagine 5 di 7

    Calcificazione rischiosa

    Sia a causa di sigarette, diabete, lesioni o altri fattori: danni vascolari provoca trombosi nel terreno. In particolare, l'aterosclerosi è rischiosa: si è formata sul sito interno delle placche delle arterie di calcio e grassi. Se questi vengono strappati, il corpo cerca di riparare lo strappo coagulando il sangue. Questo può anche formare un grumo.

  • Immagine 6 di 7

    Innesto nel cuore

    Ma i coaguli possono anche svilupparsi direttamente nel cuore, come l'insufficienza cardiaca, quando il sangue non viene più efficacemente pompato fuori dal cuore. Anche in aritmie cardiache, in cui il sangue è roteato nelle camere cardiache. Da lì, i grumi raggiungono il cervello molto rapidamente, dove possono causare un ictus.

  • Immagine 7 di 7

    Segnale di pericolo per trombosi

    Alcune trombosi non causano alcun sintomo. Altri sono evidenti: innescano il dolore, specialmente sotto pressione. La parte interessata del corpo è gonfia, rossiccia e si sente più calda. Quindi rivolgersi immediatamente al medico per evitare una migrazione pericolosa di coaguli!


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: