Beckenbruch

Una frattura pelvica è solitamente il risultato di un incidente stradale o di una caduta. Maggiori informazioni su sintomi, trattamento e prognosi qui!

Beckenbruch

un Beckenbruch (La frattura pelvica) è solitamente il risultato di gravi effetti di forza, come possono verificarsi nel contesto di incidenti stradali o cadute. I pazienti spesso soffrono di politraumi, cioè lesioni simultanee a varie parti del corpo. Una frattura pelvica può essere pericolosa per la vita a causa della grande perdita di sangue. Una lieve frattura pelvica può essere trattata in modo conservativo, mentre una frattura pelvica instabile di solito richiede un trattamento chirurgico. Tutto ciò che è importante sulla frattura pelvica può essere trovato qui.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. S32

Descrizione del prodotto

Beckenbruch

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Frattura pelvica: descrizione

Il bacino è la connessione tra la colonna vertebrale e le gambe e allo stesso tempo supporta l'intestino. Consiste di diverse ossa singole, che sono saldamente collegate e formano l'anello pelvico. Fondamentalmente, una frattura pelvica può verificarsi in diverse sezioni del bacino.

Frattura pelvica: classificazione

Fondamentalmente, viene fatta una distinzione nella frattura pelvica tra le lesioni dell'anello pelvico e dell'acetabolo. AO Foundation (AO) divide le varie fratture dell'anello pelvico dopo una stabilità dell'anello pelvico. Distingue approssimativamente una frattura pelvica stabile e instabile.

Frattura pelvica stabile

Nelle fratture dell'anello pelvico stabili (rotto bacino di tipo A) una frattura isolata del bordo del bacino, un fronte fratture dell'anello pelvico o una frattura trasversale del sacro e il coccige è di solito significava. L'anello pelvico è preservato dappertutto, quindi è chiamato una frattura pelvica stabile.

Frattura pelvica instabile

Una frattura pelvica instabile è una rottura completa che coinvolge l'anello pelvico anteriore e posteriore. I medici parlano di tipo B, quando il bacino è stabile verticalmente, ma a rotazione instabile. Ciò riguarda ad esempio la sinfisi interruzione "open-book violazione": sinfisi pubica è auseinandergereißen qui, i due Symphysenhälften si aprono come un libro.

Inoltre, si parla di una frattura pelvica di tipo C, se si tratta di una frattura pelvica completamente instabile. Il bacino si rompe per effetto delle forze gravitazionali verticali ed è instabile sia verticalmente che a rotazione.

H√ľftpfannenfraktur

La frattura dell'anca (frattura acetabolare) √® una frattura articolare e quindi occupa una posizione speciale. √ą quando la testa del femore √® improvvisamente premuto contro il dell'acetabolo, o indirettamente, dalla forza si propaga attraverso il femore si verifica in trauma diretto grave. Ci√≤ pu√≤ accadere, ad esempio, quando il ginocchio colpisce il cruscotto in una collisione posteriore. La frattura dell'anca si verifica spesso in combinazione con una lussazione dell'anca. In alcuni casi (15 per cento) √® in aggiunta al nervo periferico della gamba, il nervo sciatico (nervo sciatico), ferito.

politrauma

Una frattura pelvica è una lesione grave. Nel 60% dei casi, i pazienti con fratture pelviche hanno anche lesioni ad altre parti del corpo (cioè sono politraumatizzati). Soprattutto le seguenti lesioni possono verificarsi in combinazione con una frattura pelvica:

  • Fratture dello scheletro periferico (nel 69% dei pazienti con fratture pelviche)
  • Lesione cerebrale traumatica (40 percento)
  • Lesioni da torace (al 36 percento)
  • Lesioni degli organi addominali (al 25 percento)
  • Lesioni spinali (al 15 percento)
  • Danno urogenitale (al 5%)

Frattura pelvica: sintomi

I sintomi della frattura pelvica includono gonfiore, dolore e possibilmente un osso pelvico instabile. In una frattura pelvica semplice e stabile, i reclami sono di solito meno gravi di una frattura pelvica instabile.

Inoltre, Kontusionsmarken o lividi alle parti dipendenti del corpo come testicoli, labbra e al perineo possono mostrare. In alcuni casi, le gambe possono essere di lunghezza diversa a causa della frattura pelvica.

Le fratture pelviche instabili si verificano spesso come parte di lesioni multiple (polytrumen). Ad esempio, l'urina di sangue pu√≤ indicare lesioni alla vescica, che √® pi√Ļ comune con le fratture pelviche.

Frequentemente, le ossa pelviche possono essere facilmente spostate l'una contro l'altra nei pazienti. In casi estremi, il bacino funziona come un libro ("libro aperto"). Camminare non √® pi√Ļ possibile per una persona con un tale infortunio.

Frattura pelvica: cause e fattori di rischio

Una frattura pelvica di solito si verifica a seguito di una caduta o di un incidente. Il motivo appare sostanziale violenza diretta o indiretta nel bacino uno come in una caduta da una grande altezza o di un incidente in moto o in auto.

Gioca un ruolo nella frattura pelvica, quanto è grande la forza di recitazione e da quale direzione proviene. Se la violenza si verifica direttamente dalla parte anteriore del bacino, le lame pelviche di solito divergono. Una forza in entrata laterale piega l'anello pelvico. Mentre una forza ad azione assiale spinge le due metà pelviche verticalmente l'una contro l'altra.

La frattura pelvica pi√Ļ comune √® una sede o osso pubico e solitamente innocua. Pu√≤ gi√† verificarsi in semplici cadute (come scivolare sul ghiaccio nero).

Le fratture instabili sono spesso causate da incidenti e cadute da altezze elevate. Di solito poi pi√Ļ ossa e organi sono feriti (politrauma). Particolarmente pericoloso √® un danno alla vescica.

Frattura pelvica negli anziani

Gli anziani di et√† compresa tra 70 sono suscettibili di una frattura pelvica, in quanto spesso soffrono di osteoporosi: dove l'osso √® decalcificata, il numero di trabecole √® ridotto e la corteccia diventa pi√Ļ sottile. Anche una piccola forza pu√≤ provocare una frattura. Spesso i pazienti hanno pi√Ļ fratture ossee come una frattura del collo del femore. Soprattutto le donne sono colpite.

Frattura pelvica: esami e diagnosi

Lo specialista responsabile per una frattura pelvica è di solito un medico per la chirurgia degli incidenti e l'ortopedia. Innovativo per la diagnosi La frattura pelvica è la registrazione esatta dell'incidente e della storia medica. Il medico porrà queste domande a voi o eventualmente ai parenti:

  • Come √® successo l'incidente?
  • C'√® stato un trauma diretto o indiretto?
  • Dov'√® la possibile frattura?
  • Come descrivi il dolore?
  • Ci sono stati feriti precedenti o danni precedenti?
  • Hai mai avuto lamentele?

Esame fisico

Successivamente, il medico esaminerà da vicino la persona per le lesioni esterne e scansionerà il bacino per eventuali irregolarità. Con la pressione dosata sul secchio pelvico, il medico controlla se il bacino è instabile. Esamina anche la sinfisi pubica ed esegue un esame rettale con il dito per escludere il sanguinamento. Controlla anche la funzione motoria e la sensibilità delle gambe per vedere se ci sono eventuali danni ai nervi. Anche la circolazione delle gambe e dei piedi viene controllata dal medico che sente il polso.

Procedure di imaging

Per una diagnosi completa della frattura pelvica, è sempre richiesta una panoramica radiografica del bacino. Ciò consente di individuare la frattura e rilevare se si tratta di una frattura pelvica stabile o instabile.

Se vi √® il sospetto di una frattura pelvica posteriore, durante l'esame radiografico vengono prese ulteriori viste oblique. Pertanto, il livello di accesso pelvico e il sacro e le articolazioni sacro-iliache (articolazioni tra la crura e il ileo) possono essere meglio valutati. Le fratture lussate o spostate possono quindi essere localizzate in modo pi√Ļ accurato.

C'√® il sospetto di una frattura pelvica posteriore, un H√ľftpfannenfraktur o frattura del sacro, fornisce la tomografia computerizzata (CT) √® un buon metodo diagnostico. Solo cos√¨ pi√Ļ fedelmente la gravit√† della lesione pu√≤ essere fatta. Con l'aiuto di una TC, i tessuti molli possono anche essere valutati meglio. Ad esempio, puoi vedere fino a che punto si √® diffuso un livido.

Mediante gli ultrasuoni, la cavità addominale viene esaminata con precisione per le lesioni degli organi interni. Inoltre, può essere visto nello studio di se il liquido libero come il sangue è presente nell'addome.

Esami speciali

In connessione con una frattura pelvica, si verificano spesso lesioni alle vie urinarie, come l'uretere, la vescica e l'uretra. L'urografia escretoria viene utilizzata per esaminare i reni e il tratto urinario. A tal fine, il paziente viene iniettato in una vena agente di contrasto che viene eliminata attraverso i reni e può essere indicato chiaramente sullo radiografia.

In uretrografia vengono diagnosticate lacrime uretrali. Per questo, l'agente di contrasto viene iniettato direttamente nell'uretra prima che l'area venga sottoposta a raggi x. La struttura dell'uretra può quindi essere esaminata.

In caso di sanguinamento, l'angiografia (radiografia vascolare) può mostrare con precisione la fonte di sanguinamento. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il sanguinamento in una frattura pelvica è causato da fratture e vene. L'angiografia è significativa solo se tutte le altre fonti di sanguinamento sono escluse e c'è ancora una circolazione instabile.

Frattura pelvica: trattamento

Pertanto una frattura pelvica presenta un alto rischio di trombosi. Il trattamento per le fratture pelviche differisce a seconda di quanto gravi siano le lesioni e in che condizioni si trova il paziente.

a lesioni pelviche stabili tipo A con un anello pelvico intatto può essere trattato con metodi conservativi. In primo luogo, al paziente viene prescritto riposo a letto per alcuni giorni. Quindi può iniziare a fare esercizi di mobilità lenta con un fisioterapista - con farmaci antidolorifici sufficienti.

un Lesione pelvica di tipo B o di tipo C richiede un trattamento chirurgico. I pazienti con fratture pelviche instabili potrebbero dover essere trattati in terapia intensiva. Una complessa frattura pelvica porta spesso a grandi perdite di sangue.In primo luogo, quindi, il sanguinamento a volte pericoloso per la vita deve essere ridotto o fermato al fine di stabilizzare le condizioni generali del paziente. Il paziente riceve anche molto fluido attraverso la vena (terapia d'urto).

Il bacino è stabilizzato come un'emergenza inserendo un "fissatore esterno" anteriore (sistema di ritenuta che fissa l'osso all'esterno dell'osso) o il morsetto pelvico. Inoltre, se la milza o il fegato sono feriti, la cavità addominale viene aperta come emergenza. L'ampio livido viene eliminato e l'emorragia viene fermata con una garza. Se c'è un osso pubico, l'osso pubico si è stabilizzato di nuovo con le placche.

Le fratture articolari (come la frattura acetabolare) richiedono sempre un intervento chirurgico. Ci√≤ evita l'usura prematura delle articolazioni e la chirurgia di H√ľftpfanne deve essere sempre eseguita in centri specializzati, poich√© si tratta di una procedura molto impegnativa. Le frazioni sono fissate con viti e piastre o uno stabilizzatore esterno come il fissatore esterno.

Frattura pelvica: complicanze

Una frattura pelvica può causare una serie di complicanze:

  • emorragia massiccia da vene rotte
  • Lesioni a vescica e uretra, vagina e ano
  • Danni ai nervi (come l'otturatorio del nervo)
  • In caso di osso pubico: impotenza
  • Rottura della diarrea come lesione accompagnatoria
  • trombosi venosa

La frattura acetabolare può avere le seguenti complicazioni:

  • artrite post-traumatica (a seconda dell'entit√† della distruzione della cartilagine e dell'articolazione)
  • Ossificazione eterotropica (modificazione del tessuto molle nel tessuto osseo, prevenzione mediante irradiazione dell'area chirurgica e somministrazione di antiphlogisitka non steroideo)
  • Necrosi della testa del femore (morendo della testa del femore), se il trauma era molto intenso e la testa del femore non veniva fornita con sangue per molto tempo

Frattura pelvica: decorso della malattia e prognosi

La prognosi per una frattura pelvica dipende dal tipo e dall'estensione della lesione. Un'ernia pelvica stabile guarisce senza complicazioni e di solito non lascia alcun danno tardivo.

Anche una frattura pelvica instabile guarisce bene con una terapia appropriata. Complicazioni come i problemi di guarigione delle ferite, sanguinamento, sanguinamento e infezioni sono rare. In alcuni casi, le fratture pelviche possono danneggiare i nervi che alimentano la vescica e l'intestino. Il paziente pu√≤ quindi non essere pi√Ļ in grado di trattenere le feci o l'urina (incontinenza). Allo stesso modo, negli uomini la funzione sessuale pu√≤ essere compromessa.

Il risultato del trattamento quando instabile Beckenbruch dipende in modo significativo dalle lesioni aggiuntive. Nella maggior parte dei casi, i pazienti saranno in grado di riprendere i loro movimenti quotidiani e gli sforzi fisici.

Leggi di pi√Ļ sulle terapie

  • Fissatore esterno
  • osteosintesi


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: