Sanguinamento tra i periodi

Gli emorragie sanguinano dall'utero tra il normale sanguinamento mestruale. Ulteriori informazioni sulle cause, sull'esame e sul trattamento del sanguinamento intermestruale.

Sanguinamento tra i periodi

definizione

sanguinamento tra i periodi

Gli emorragie sanguinano dall'utero che si verifica tra due periodi mestruali normali. Appartengono al gruppo di disturbi del ciclo. Spesso, il sanguinamento intermestruale è meno pronunciato rispetto al solito ciclo mestruale, a volte si osserva anche un leggero spotting. Il sanguinamento intermittente è spesso innocuo, ad esempio, come espressione di situazioni psicologiche eccezionali o come il cosiddetto sanguinamento da ovulazione al momento dell'ovulazione. Ma possono anche essere un sintomo di allarme di gravi malattie come il cancro.

sintomi

Nelle donne con sanguinamento intermestruale sanguina l'intervallo libero da sanguinamento tra due periodi mestruali. Spesso questi sanguinamenti si verificano in modo irregolare e sono più deboli e più duraturi rispetto alla norma normale. Il sanguinamento molto lieve è indicato come spotting. Questi sono di solito visibili solo come una striscia leggermente rossastra o brunastra nelle mutandine. A volte, tuttavia, può verificarsi un sanguinamento grave e persistente con dolore addominale spasmodico (vedere anche dolore mestruale).

cause

Le cause del sanguinamento intermestruale sono estremamente diverse. Spesso, ad esempio, si osservano nelle ragazze immediatamente dopo la prima regola, quando è necessario importare il ciclo mensile. Anche nel climaterio prima dell'ultimo periodo mestruale (menopausa), il sanguinamento è spesso normale.

Inoltre, la psiche svolge un ruolo essenziale nel ciclo mestruale. Ad esempio, lo stress mentale estremo, come forte dolore, grande gioia, stress e ansia, può causare sanguinamento.

Oltre a queste cause piuttosto innocue, ci sono anche condizioni patologiche gravi che possono essere responsabili del sanguinamento intermestruale.

Malattie come causa di sanguinamento intermestruale

Il sanguinamento dovrebbe sempre essere considerato come un avvertimento. Oltre alle cause generali descritte, le malattie sono spesso responsabili di questo tipo di disturbo del ciclo. Questi includono in particolare:

  • disturbi ormonali come fluttuazioni degli estrogeni, deficit di estrogeni, regolazione alterata dell'ormone follicolo-stimolante (FSH) e ormone luteinizzante (LH) o insufficienza luteale (cosiddetta insufficienza luteale)
  • Disturbi genitali come fibromi uterini e infezioni uterine, cisti ovariche e infiammazione ovarica, crescita del rivestimento uterino al di fuori dell'utero (endometriosi) e gravidanza ectopica
  • Tumori come tumori uterini, cervicali o vaginali e tumori cerebrali (ad esempio un prolattinoma derivato dall'ipofisi)
  • Disturbi metabolici come disfunzione tiroidea e diabete mellito
  • malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia o la sifilide (lues)
  • Rapporti sessuali, ad esempio alcune pratiche sessuali o lesioni dei vasi sanguigni durante i rapporti sessuali
  • contraccettivo ormonale ("pillola", spirale).

indagine

La diagnosi di sanguinamento intermestruale può essere facilmente effettuata dal medico con i sintomi evidenti. Utile per lui è un cosiddetto calendario del ciclo, in cui sono registrati tutti i sanguinamento.

Al fine di trovare la causa del sanguinamento intermestruale, vengono utilizzate le seguenti indagini:

  • palpazione vaginale dei genitali femminili
  • secrezioni vaginali striscio
  • esame microscopico del rivestimento uterino
  • Procedure di imaging quali ecografia vaginale e laparoscopia
  • Esami del sangue (ad esempio reperti infiammatori, marcatori tumorali e ormoni).

trattamento

Il trattamento del sanguinamento intermestruale dipende dalla causa. A volte non sono richieste misure terapeutiche. Questo vale, ad esempio, nel cosiddetto sanguinamento dell'ovulazione al momento dell'ovulazione o nelle ragazze giovani immediatamente dopo la prima regola. Per cause patologiche, sono possibili le seguenti opzioni di trattamento:

  • terapia ormonale (ad esempio con estrogeni come l'estradiolo o la "pillola")
  • Chirurgia di, per esempio, endometriosi (crescita del rivestimento uterino al di fuori della cavità uterina)
  • Chirurgia, chemioterapia e radioterapia per tumori come cancro uterino e cancro cervicale
  • aggiustamento farmacologico dei disturbi metabolici come il diabete o la disfunzione tiroidea
  • Terapia farmacologica, ad esempio, inibitori della prolattina come la bromocriptina nei tumori produttori di prolattina
  • Psicoterapia e cure con lo stress mentale.

Autoaiuto per sanguinamento intermestruale

La psiche ha un impatto significativo sul ciclo mestruale. Un benessere equilibrato ed emotivo aiuta a prevenire i disturbi del ciclo e il sanguinamento. Cerca di ridurre lo stress e fornire equilibrio mentale e rilassamento. È inoltre consigliabile apprendere tecniche di rilassamento come allenamento autogeno, rilassamento progressivo dei muscoli Jacobson, Qigong e Yoga.Potete trovare informazioni su questo nella vostra assicurazione sanitaria, nei centri sanitari e nei centri di educazione degli adulti.

Inoltre, aiuta una dieta fresca e varia, l'ampia rinuncia all'alcool, l'esercizio fisico regolare e la riduzione dell'eccesso e l'impegno per il peso normale. I fumatori dovrebbero cercare di smettere di fumare.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: