Sanguinamento in gravidanza

Il sanguinamento durante la gravidanza può avere cause innocue e gravi. Quali sono questi, leggi qui!

Sanguinamento in gravidanza

a Sanguinamento in gravidanza ogni donna è immediatamente preoccupata. Ma soprattutto nelle prime settimane di gravidanza, un leggero sanguinamento non è raro. Nella maggior parte dei casi non è necessario preoccuparsi. Tuttavia, le donne in gravidanza dovrebbero sempre prendere sul serio una perdita di sangue. Leggi tutte le informazioni importanti sul sanguinamento in gravidanza!

Mestruazioni o sanguinamento intermestruale?

Incinta o no? La risposta a questa domanda rende molte donne dipendenti dall'assenza o dall'esordio delle mestruazioni. Tuttavia, le donne spesso non sanno che il sanguinamento è relativamente comune, specialmente nelle prime fasi della gravidanza. Non è sempre facile dire cos'è un sanguinamento vaginale: l'inizio del periodo, un aborto spontaneo precoce o uno spotting benigno?

Essere incinta quindi non preclude il verificarsi di sanguinamento (con l'eccezione delle mestruazioni). In linea di principio, qualsiasi sanguinamento al di fuori del sanguinamento mestruale è indicato come un sanguinamento intermestruale. In gravidanza, tale sanguinamento può avere molte ragioni, specialmente tra la quinta e l'ottava settimana di gravidanza. Per lo più, il sanguinamento durante la gravidanza è innocuo, ma può anche avere una causa grave. Questo non può essere visto nella quantità di sangue. Quindi, sia un leggero e un sanguinamento pesante durante la gravidanza può avere gravi cause. Inoltre, la durata del sanguinamento, che può variare tra ore e giorni, non è davvero significativa.

Incinta: fai sempre in modo che l'emorragia si risolva!

Sanguinamento in gravidanza - leggero o pesante - dovrebbe sempre essere preso sul serio. A seconda del tempo di sanguinamento della gravidanza, sono possibili diverse ragioni. Questo dovrebbe sicuramente chiarirti. Ciò è particolarmente vero in caso di sanguinamento durante la gravidanza accompagnato da dolore nell'addome o nella febbre. Allora dovresti vedere immediatamente un dottore o l'ospedale. Anche con molto sangue rosso vivo e / o una grande perdita di sangue, possibilmente con coaguli di sangue (coaguli di sangue), è necessario un aiuto medico urgente. Questi segni indicano una causa grave dell'emorragia.

Gravidanza precoce: possibili cause di sanguinamento

La gravidanza precoce è la fase in cui l'organismo materno si adatta al suo nuovo compito. Nel corso di questi cambiamenti, il sanguinamento (sanguinamento intermestruale) è relativamente comune. Il più delle volte non provengono dalla placenta ma dal rivestimento dell'utero e non rappresentano un pericolo per la madre e il bambino Nelle prime 20 settimane di gravidanza, le seguenti cause sono considerate relativamente ineccepibili:

  • Emorragia postoperatoria: dal 7° al 12° giorno dopo la fecondazione, quando l'ovulo viene impiantato nell'utero da una lesione ai piccoli vasi; sanguinamento solitamente luminoso, breve;
  • Cambiamento ormonale in gravidanza
  • Polipo cervicale: l'emorragia correlata al polipo all'inizio della gravidanza può essere facilmente confusa con un aborto spontaneo. I polipi promuovono infezioni e rischi associati.
  • Infezioni della vagina o della cervice: non minacciando il bambino, ma devono essere trattate per evitare il parto prematuro o la nascita prematura;
  • Ectopia: protuberanza del rivestimento uterino sulla cervice; indolore;
  • Sanguinamento: lesioni alle piccole navi tramite esame del sesso o vaginale; favorito da infezioni e ectopia; di solito mostra come individuare;

La gravidanza e lo sviluppo del bambino non sono di solito a rischio per queste cause di sanguinamento. Nonostante la bassa probabilità, ma anche nella fase iniziale della gravidanza: il sanguinamento di qualsiasi entità può essere un primo segno di complicazioni potenzialmente letali! Ad esempio, il sanguinamento all'inizio della gravidanza può essere dovuto a uno dei seguenti fattori scatenanti gravi:

  • Gravidanza ectopica: annidamento dell'uovo fecondato nella tuba di Falloppio; Dolore addominale inferiore, spotting, in caso di perdita di sangue nell'addome pericolosa per la vita;
  • Talpe: malformazione molto rara della placenta; nessun bambino vitale;
  • Cisti ovariche (soprattutto cisti di luteo corpus): lo scoppio può danneggiare i vasi sanguigni; dolorosa; Pericolo di morte in caso di grave emorragia interna;
  • Aborto spontaneo (aborto): aborto precoce (fino alla dodicesima settimana di gestazione) o aborto tardivo (tredicesima alla 24a settimana di gestazione);
  • Carcinoma cervicale: nelle prime fasi principalmente come sanguinamento da contatto; carcinomi avanzati sono caratterizzati da lubrificazione o sanguinamento;

Le donne incinte dovrebbero sempre prendere sul serio una perdita di sangue. Soprattutto se il sanguinamento durante la gravidanza è accompagnato da dolore, crampi o febbre, l'esame ginecologico è assolutamente necessario.

Sanguinamento nella seconda metà della gravidanza

Sanguinamento con o senza dolore - nella seconda metà della gravidanza (dalla 21a settimana) aumenta la probabilità di complicanze gravi. Questi possono essere:

  • Placenta praevia (placenta della parete frontale): la torta madre non è posizionata correttamente vicino o di fronte alla cervice; di solito senza dolore, emorragia improvvisa; no al lavoro mite;
  • Distacco placentare prematuro: la torta si dissolve prematuramente dalla parete dell'utero (ad esempio a causa di un incidente); dolorosi, vari gradi di sanguinamento;
  • Rottura uterina: rottura completa o parziale della parete uterina; dolorosa; Pericolo per la vita di mamma e bambino!
  • Scoppio delle vene varicose nell'area della pubertà o della vagina dopo l'esame vaginale o alla nascita: possibile perdita di sangue potenzialmente letale;
  • Disegno di sanguinamento: lieve sanguinamento vaginale prima della 35a settimana di gestazione, possibilmente con lo scarico di un tappo di muco sanguinante; può mostrare una nascita prematura minacciosa!
  • Aborto tardivo, parto prematuro o nati morti: di solito dolore simile al travaglio nell'addome inferiore, dolore lombare e perdita di liquido amniotico

Se si escludono complicazioni minacciose, potrebbe anche essere dopo il 21° SSW sanguinare la natura innocua che non mette in pericolo la vita della madre e del bambino:

  • Sanguinamento: dopo l'esame vaginale, rapporto
  • Sanguinamento placentare: sanguinamento minore senza contrazioni
  • "Disegno" dopo la 35a settimana di gravidanza: con un tappo di muco di sangue o una leggera macchia, viene annunciato l'inizio del travaglio (periodo di apertura)

Come vengono chiariti i sanguinamenti durante la gravidanza?

Che sia minacciato di sanguinamento della gravidanza o di salute materna e infantile, il ginecologo può scoprirlo attraverso un attento esame. Soprattutto con gravi emorragie in gravidanza, è fondamentale identificare l'origine il più rapidamente possibile. Già con la palpazione esatta, il ginecologo ha una prima impressione della gravità della situazione. Inoltre, i laboratori (CTG) e gli ultrasuoni aiutano nella ricerca delle cause.

Anche l'ormone della gravidanza hCG (gonadotropina corionica umana) rivela molto sul sanguinamento durante la gravidanza. Punteggi aumentati indicano una talpa o un tumore, concentrazioni troppo basse per un aborto minacciato o una gravidanza ectopica. In alcuni casi, il tuo ginecologo si asterrà da un esame vaginale, perché a volte questo peggiora il sanguinamento.

Gravidanza: cosa fare se sanguinante?

Se il sanguinamento durante la gravidanza è considerato innocuo dal medico, consiglierà di prendersi cura del proprio benessere, evitare lo stress e astenersi dal rapporto sessuale.

Sanguinamento grave durante la gravidanza può mettere in pericolo sia la madre che il bambino. Soprattutto in caso di elevata perdita di sangue, l'emorragia deve essere interrotta rapidamente, perché nel peggiore dei casi, un cosiddetto shock emorragico minaccia. Nel caso di un aborto imminente, gli agenti anti-balking e il riposo a letto possono prevenire il peggioramento. In gravi complicazioni nella seconda metà della gravidanza, come una placenta praevia, prematura separazione della placenta o rottura dell'utero di solito un taglio cesareo di emergenza deve essere fatto. basarsi Sanguinamento in gravidanza su una talpa bolla, può essere necessario un raschiamento.

Nelle mamme in attesa le modifiche e le tira più spesso nello stomaco. È normale A volte, tuttavia, ci sono gravi cause dietro di esso.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: