Il dolore episodico intenso

Il dolore episodico intenso è una improvvisa ed estrema esacerbazione del dolore esistente nei pazienti oncologici. Scopri di più!

Il dolore episodico intenso

Il dolore episodico intenso sono improvvisi, estremamente gravi aggravamenti (esacerbazioni) del dolore esistente nei pazienti con tumore. Possono influenzare enormemente la qualità della vita e portare a complicazioni fisiche, mentali e sociali. Ulteriori informazioni su come il dolore episodico intenso correlato al tumore si sviluppa e può essere trattato.

Descrizione del prodotto

Il dolore episodico intenso

  • descrizione

  • Cause e possibili malattie

  • Quando devi andare dal dottore?

  • Cosa sta facendo il dottore?

  • Puoi farlo da solo

Breakthrough Pain: descrizione

Come dolore episodico intenso correlato al tumore, i medici riferiscono ad un temporaneo peggioramento estremo (esacerbazione) del dolore dovuto a una malattia tumorale. Si verifica nei pazienti il ​​cui dolore cronico correlato al cancro è in realtà controllato in modo sufficiente o soddisfacente con i farmaci. Tuttavia, non esiste una definizione generalmente accettata di dolore episodico intenso correlato al tumore.

Acuta, violenta, di breve durata

Il dolore episodico intenso si verifica in media da due a sei volte al giorno. Di solito iniziano in modo acuto. Nel 40-60% dei pazienti affetti, l'intensità massima del dolore viene raggiunta da 3 a 5 minuti dopo l'inizio dell'attacco. Questi dolori sono spesso percepiti come insopportabili. In due terzi di tutti i casi, il dolore insorto persiste fino a mezz'ora.

Spontaneamente o con trigger

Il dolore episodico intenso correlato al tumore può essere suddiviso in due gruppi, a seconda che si verifichino spontaneamente o siano attivati ​​da un evento:

  • Il dolore episodico spontaneo correlato al tumore è inaspettato e imprevedibile per la persona interessata.
  • Il dolore episodico correlato al tumore correlato all'evento è associato a un particolare trigger. Questo può essere un'azione conscia o inconscia del paziente (camminare, mangiare, tosse, defecare, etc.) o di una misura terapeutica (trattamento delle ferite, lo stoccaggio, forare ecc).

Conseguenze del dolore episodico intenso

Indipendentemente dal tipo di tumore che causa dolore episodico intenso correlato al tumore, il dolore può avere gravi conseguenze per il paziente e limitare fortemente la qualità della vita. Molti pazienti oncologici con dolore episodico intenso sviluppano problemi fisici e / o emotivi.

Questi includono, ad esempio, mobilità limitata, disturbi del sonno, un aumento del senso di ansia o disturbi d'ansia, nonché stati d'animo depressivi. Inoltre, il dolore episodico può portare a disabilità sociali, perché il contatto e l'assistenza di contatto sono limitati nella vita privata e professionale.

Frequenza di dolore episodico intenso

Il dolore intenso nel cancro è comune. A seconda della definizione esatta o del metodo di esame, tra il 19 e il 95 percento di tutti i pazienti con tumore sono interessati. Nei pazienti con tumore, che sono trattati ambulatorialmente o nell'ambiente domestico secondo le linee guida, è circa il 20 percento.

Il dolore al seno è più comune in alcune popolazioni, compresi i malati di cancro nelle malattie avanzate, quelli con dolore alla colonna vertebrale e quelli con scarsa salute generale.

Dolore intenso: cause e possibili malattie

I possibili fattori scatenanti del dolore episodico intenso nei pazienti oncologici sono:

  • Il tumore stesso.
  • Sequele o sintomi causati dalla malattia del tumore, come un indebolimento del sistema immunitario (immunosoppressione); questo a sua volta può portare ad un'altra malattia, che è in definitiva responsabile del dolore. Un esempio è una re-infezione con il virus "dormiente" varicella-zoster nel corpo).
  • La terapia del tumore.
  • Altre malattie che sono causalmente estranee al cancro.

Le delinquenze sono un dolore improvviso derivante da altre possibili cause di peggioramento del dolore. Questi includono, per esempio, la progressione del tumore, crescita o comparsa di nuove malattie (come il cancro legato frattura vertebrale) e il fallimento precedentemente adeguata gestione del dolore (ad esempio, perché il corpo insensibile è sempre contro gli antidolorifici uso).

Sei malato e vuoi sapere cosa hai? Con Symptom Checker sarai più intelligente in pochi minuti.

Breakthrough Pain: quando dovresti andare dal medico?

Parli con il medico se i farmaci di base non sono più efficaci nell'alleviare il dolore cronico e si è episodicamente afflitti da forti dolori.

Malattie con questo sintomo

  • cancro al colon
  • Il cancro alla prostata
  • il cancro al seno
  • cancro del collo dell'utero
  • cancro del rene
  • cancro della vescica
  • cancro allo stomaco
  • Carcinoma colangiocellulare
  • cancro al polmone
  • cancro ai testicoli

Breakthrough Pain: cosa fa il dottore?

Il medico prima avrà una conversazione dettagliata con il paziente (anamnesi).Oltre agli aspetti generali della storia medica, è particolarmente interessato a una descrizione dettagliata del dolore episodico intenso. Importante è per esempio:

  • Quando e dove si verifica il dolore intenso correlato al tumore?
  • Come vanno e quanto durano?
  • Quanto sono forti i forti dolori e come si sentono?
  • Ci sono fattori che innescano o peggiorano il dolore episodico?
  • Ci sono fattori che prevengono o alleviano il dolore intenso quando sono già presenti?
  • Qualcuno ha provato ad alleviare il dolore episodico in qualche modo? Se sì, quali tentativi di trattamento sono stati fatti, hanno funzionato e come sono stati tollerati?
  • Ci sono sintomi fisici e / o emotivi?
  • Quanto fortemente il dolore intenso colpisce la vita quotidiana del paziente?

Per chiarire tali domande, ci sono questionari per i pazienti, ad esempio il questionario sul dolore in tedesco, il diario del dolore in tedesco o il questionario pratico del DGS per il dolore episodico intenso correlato al tumore.

Questo è seguito da un esame fisico, che può essere completato con metodi di esame tecnico.

Dolore Breakthrough - il trattamento

Il dolore episodico causato da tumore viene trattato in base alle esigenze individuali di un paziente. I seguenti aspetti sono importanti:

  • La vera causa del dolore dovrebbe essere trattata in modo ottimale.
  • I fattori che causano dolore dovrebbero essere evitati o trattati.
  • Per alleviare il dolore a lungo termine, i pazienti ricevono un analgesico adatto con una regolazione individuale dello schema di applicazione e il dosaggio ("trattamento giorno e notte").
  • Se si verifica un dolore episodico intenso correlato al tumore, il paziente riceve anche antidolorifici appropriati (farmaci a richiesta).
  • Possono anche essere usati metodi di terapia non farmacologica, come l'agopuntura e la terapia del linguaggio.

Il trattamento del dolore episodico intenso dovrebbe essere inserito in un concetto generale multimodale e interdisciplinare. Il malato di cancro è trattato da terapeuti di varie discipline (oncologia, fisioterapia, ecc.).

Antidolorifico per il dolore episodico intenso

Gli antidolorifici di prima linea per il dolore episodico intenso correlato al cancro sono oppioidi ad alto livello di OMS III con inizio rapido di azione e effetti non ritardati, cioè non ritardati (oppioidi ad insorgenza rapida). I preparati attualmente disponibili per il dolore episodico intenso correlato al tumore contengono tutti il ​​principio attivo fentanil. Sono preparati in modo che il principio attivo sia assorbito attraverso la mucosa orale o nasale. Questi sono, per esempio, losanghe, compresse sublinguali (poste sotto la lingua) o spray nasali.

Parlate con il vostro medico di quale analgesico è meglio per voi. Tu o il caregiver di famiglia dovresti essere ben informato sull'esatto dosaggio, utilizzo e conservazione dei prodotti altamente efficaci. Inoltre, il trattamento deve essere attentamente monitorato da un medico. Inoltre controlla regolarmente se l'uso di antidolorifici è (ancora) necessario e utile.

È anche importante essere informati sui possibili rischi degli antidolorifici oppioidi. Da un lato, i farmaci hanno un alto potenziale di abuso. D'altra parte, l'applicazione può causare effetti collaterali come nausea, vomito, stanchezza e vertigini. A causa del rischio di affaticamento conseguente all'uso di forti antidolorifici, i pazienti non devono guidare in quei giorni.

Sarà nei singoli casi dolore episodico intenso correlato al tumore anche con antidolorifici non oppioidi (farmaci antinfiammatori non steroidei, metamizolo, ecc.) e / o altri antidolorifici (come i glucocorticoidi).

Dolore improvviso: puoi farlo da solo

Anche come malato di cancro, non devi soffrire di dolore insopportabile. Parlate con il vostro medico se i vostri farmaci per il dolore non sono più efficaci.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: