Ecografia al seno

L'ecografia del seno (ecografia al seno) è utilizzato in particolare in una palpazione petto accattivante utilizzato. Leggi tutto sul processo e sulla validità del metodo!

Ecografia al seno

di ecografia al seno Si chiama esame ecografico del seno. Il medico esegue oltre alla palpazione, soprattutto se ha raccolto evidenti segni durante la palpazione. La mammamonografia non deve essere confusa con la mammografia, la radiografia del seno. Leggi tutto sulla mammografia, come viene utilizzata e quali risultati può portare!

Descrizione del prodotto

ecografia al seno

  • Ultrasuoni (petto): per chi è adatto?

  • Quando sarà eseguita la mammografia?

  • Come funziona la mammografia?

  • Quali sono i rischi della mammografia?

Ultrasuoni (petto): per chi è adatto?

I pazienti più giovani hanno spesso un tessuto mammario molto denso. È difficile giudicare con una radiografia del torace. Nell'ecografia del torace, tuttavia, il medico può riconoscere meglio eventuali cambiamenti.

Con l'età, il tessuto della ghiandola mammaria di solito diminuisce, quindi la mammografia è di nuovo la droga di scelta. Nei pazienti più anziani l'ecografia al seno viene utilizzata solo quando è incerto o sorprendente risultato mammografia per la diagnostica complementari.

Quando sarà eseguita la mammografia?

Se il medico può sentire un nodo o un altro cambiamento durante la palpazione del seno, viene utilizzata la mammografia. Con il loro aiuto possono chiarire nodi, gonfiore, ritenzione di liquidi o altre cause di dolore toracico non chiaro.

L'ecografia del seno consente al medico anche una buona visibilità nella rimozione di campioni di tessuto dal seno (biopsia) -, così da poter vedere esattamente dove deve bucare la puntura. Ulteriori aree di applicazione sono il follow-up per il cancro al seno o una prevenzione particolarmente approfondita del carcinoma mammario comune in famiglia.

Il momento migliore per le indagini subito dopo il periodo mestruale, come il tessuto del seno è meglio visibile a causa dei cambiamenti ormonali in questo momento.

Per queste malattie, l'esame è importante

  • calcoli vescicali
  • colangite
  • calcoli biliari
  • erpete
  • calcoli renali
  • Cisti all'ovaia

Come funziona la mammografia?

In primo luogo, il medico chiede al paziente di liberare la parte superiore del corpo. Per l'esame, il paziente giace supino con le braccia alzate o dietro la testa. Il seno è quindi appiattito e le onde sonore possono penetrare meglio nel tessuto.

Il medico ora pulisce il trasduttore con un gel a ultrasuoni e lo guida a diversi angoli sopra la superficie del seno. Sul monitor collegato, ora può vedere il tessuto mammario e i linfonodi associati sotto l'ascella. L'intero esame dura in genere non più di quindici minuti.

Maggiori informazioni sui sintomi

  • Sangue nelle urine
  • Bruciore mentre urina
  • attacco bilioso
  • ritenzione urinaria
  • incontinenza
  • dolore all'inguine
  • dolore ai reni
  • mal di schiena
  • sincope
  • dolori addominali

Quali sono i rischi della mammografia?

Buono a sapersi: l'ecografia del torace funziona solo con onde ultrasoniche. Quindi porta in contrasto con la mammografia nessuna esposizione alle radiazioni per il paziente. Questo è particolarmente importante quando si esaminano le donne in gravidanza o mentre si allatta! Rischi speciali esistono nel ecografia al seno no.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: