Cape pelargonium

The cape pelargonium (pelargonium sidoides) aiuta con infezioni respiratorie come la bronchite e sinusite. Maggiori informazioni sulla pianta medicinale!

Cape pelargonium

il Cape Pelargonium è un'antica pianta medicinale del Sudafrica. È usato per le infezioni respiratorie come la bronchite oi seni infiammati. Maggiori informazioni sull'effetto e sull'applicazione del Pelargonium del Capo!

Descrizione del prodotto

Cape Pelargonium

  • virtù

  • applicazione

  • effetti collaterali

  • note applicative

  • Dove acquistare

  • Per saperne di più

Quale potere curativo è nel Pelargonio del Capo?

Le radici di Cape Pelargonium (Pelargonium sidoides) può essere usato come una medicina tradizionale a base di erbe per le infezioni delle vie respiratorie non specifiche. Oltre ai banali raffreddori, questi includono soprattutto:

  • bronchite acuta
  • acuta peggioramento della bronchite cronica
  • Sinusite (sinusite)
  • tonsillite non purulenta (tonsillite)

Negli studi sono stati rilevati gli effetti antibatterici, antivirali e immunomodulatori del pelargonio batterico (o degli ingredienti isolati). Ad esempio, i cumarinici contenuti sembrano essere efficaci contro vari patogeni delle infezioni del tratto respiratorio. L'effetto stimolante sul sistema immunitario è principalmente attribuito agli acidi gallici.

Come si usa il Capo Pelargonium?

Viene utilizzato in medicina di un particolare estratto delle radici essiccate di Cape Pelargonium: Gli EP estratto 7630 è in forma di preparazioni finiti quali capsule, compresse e gocce disponibili. Si prega di leggere il foglio illustrativo e il medico o il farmacista per le istruzioni su come utilizzare e dosare correttamente i preparati.

Quali effetti collaterali può causare il Capo Pelargonium?

Si verificano rari disturbi gastrointestinali, lieve gomma o sangue dal naso e reazioni di ipersensibilità (gonfiore del viso, dispnea, calo della pressione sanguigna).

Cosa dovresti sapere quando usi Cape Pelargonium

L'estratto di radice di Capo Pelargonium dovrebbe, se possibile, non essere preso per più di tre settimane.

Durante la gravidanza e l'allattamento, la pianta medicinale non deve essere utilizzata perché non vi sono prove sufficienti della sua sicurezza. Anche nei bambini sotto i sei anni di utilizzo è sconsigliato.

Anche le persone con una maggiore tendenza a sanguinare - congenitamente o medicalmente a causa dell'uso di anticoagulanti (fenprocumone, warfarin) - devono rinunciare al Pelargonium del Capo. Lo stesso vale per le persone con gravi patologie epatiche o renali.

  • Immagine 1 di 9

    Influenza - i migliori rimedi domestici

    I vecchi rimedi casalinghi per disturbi minori stanno diventando sempre più popolari. Soprattutto con tè freddo a base di erbe, impacchi di vitello e altri metodi alternativi possono fare miracoli. I migliori rimedi casalinghi per muso, febbre e Halskratzen possono essere trovati qui!

  • Immagine 2 di 9

    Avvolgere contro la febbre

    Già la nonna lo sapeva: con la febbre i rotoli di vitello freschi aiutano! Immergere due salviette in acqua tiepida, strizzare e avvolgere i polpacci. Coprire con una spugna spugna e lasciare raffreddare per dieci-quindici minuti. Anche per i bambini un modo popolare ed efficace per ridurre la febbre!

  • Immagine 3 di 9

    L'aglio uccide i germi

    Il profumo di aglio dalla bocca può essere spiacevole per le persone - anche le sostanze contenute nel tubero aiutano a uccidere i germi. Per non dare al virus del raffreddore e dell'influenza alcuna possibilità, dovresti generosamente usare l'aglio nel tuo cibo. È meglio mangiare il prezzemolo fresco allo stesso tempo, rende il respiro fresco e riduce la bandiera dell'aglio.

  • Immagine 4 di 9

    Quark contro mal di gola

    Il mal di gola è a disagio. Ancora una volta, c'è l'aiuto dell'armadietto dei medicinali. Swipe Quark intorno dorso di un coltello di spessore su un panno, messo intorno al collo e avvolgerlo con una sciarpa di lana - che allevia il dolore senza pillole.

  • Immagine 5 di 9

    Zuppa di pollo - ma fresca!

    Mangiare zuppa di pollo aiuta con il raffreddore e il raffreddore. Si dice che il delizioso brodo abbia un effetto anti-infiammatorio e anti-infettivo. Importante: solo la carne appena cotta aiuta la zuppa, dal sacchetto è inefficace!

  • Immagine 6 di 9

    Respiro libero con cipolle

    Un naso chiuso è particolarmente a disagio con il raffreddore. Dal momento che le cipolle possono aiutare: tritare le verdure, compilarlo in una piccola ciotola e metterlo di notte accanto al tuo letto. Gli oli essenziali nei fumi della cipolla schiariscono nuovamente il naso.

  • Immagine 7 di 9

    Condizionatore salato

    Un altro rimedio per il naso chiuso: i risciacqui e le inalazioni con acqua salata liquefanno la secrezione, quindi è meglio trasportarli via. Per quanto riguarda la soluzione fisiologica, è preferibile assumere bustine di sale preconfezionate e pre-porzionate e acqua bollita. Ciò garantisce che il liquido di risciacquo abbia la giusta composizione (0,9 grammi di soluzione salina in 100 millilitri di acqua) e nessun germe aggiuntivo entri nel naso.

  • Immagine 8 di 9

    Ravanello allevia la tosse

    Chi soffre di tosse, può ricorrere a ravanello nero: Tagliare la radice e la speleologia, le due metà piene di miele e lasciare per dodici ore.Quindi riempire lo sciroppo in una bottiglia e conservare in frigorifero. Prendine un cucchiaio da tavola tre volte al giorno.

  • Immagine 9 di 9

    Impacco al petto acido

    I limoni aiutano a ridurre il gonfiore dei tessuti infiammati e a raffreddarli. Impacchi al seno con succo di limone, ad esempio, aiuta con la tosse e la bronchite. Per meglio spremere i biocarburi e immergere un panno con esso. Puoi anche diluire il succo con un po 'di acqua tiepida. Avvolgere l'asciugamano imbevuto attorno al petto. Sopra un secondo, asciugamano asciutto - e finito è la fascia toracica.

Ecco come si ottiene il Capo Pelargonium e i suoi prodotti

Preparati farmaceutici pronti all'uso a base di Cape Pelargonium come compresse, capsule, confetti o gocce sono disponibili presso la tua farmacia. Per un uso corretto, leggere il foglio illustrativo o chiedere al medico o al farmacista.

Vale la pena conoscere il Capo Pelargonium

Il Pelargonium Pelargonium (Pelargonium sidoides) è un piccolo arbusto perenne della famiglia delle Geraniaceae e residente nella regione del Capo del Sudafrica. Il Cape Pelargonium è noto solo come pianta ornamentale. Raggiunge un'altezza tra i 20 e gli 80 centimetri. Le sue foglie a forma di cuore appaiono argentee grazie a numerosi peli ghiandolari. L'arbusto adornano piccoli fiori rosso scuro a neri. La radice bulbosa (Pelargonii sidoides radix) funge tra l'altro da riserva d'acqua e consente all'arbusto di sopravvivere anche in periodi di siccità.

Come è arrivata in Europa la pianta medicinale? Nel 1897, un paziente inglese di tubercolosi viaggiò su raccomandazione del suo medico per un favorevole Sudafrica climatico. Ma non era il clima che guariva gli ammalati, ma il decotto delle radici del Capo Pelargonium datogli da un membro della tribù Zulu per il trattamento delle malattie polmonari. L'inglese portò la nuova medicina in Inghilterra. Nel 1920, un ex medico missionario venne a conoscenza del potere curativo di Capo Pelargonium e negli anni seguenti curò più di 800 pazienti affetti da tubercolosi con i Root-Suds. Dopo che il medico aveva pubblicato i risultati del trattamento nel 1930, la radice del Pelargonium del Capo in Europa fu approvata per il trattamento della tubercolosi. Oggi non è più utilizzato perché sono disponibili mezzi più efficaci (antibiotici). Invece, usi il Cape Pelargonium oggi per il trattamento di malattie respiratorie come la bronchite.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: