Carbamazepina

La carbamazepina è uno dei rimedi più importanti per le crisi epilettiche. Tutto su effetti ed effetti collaterali, leggi qui!

Carbamazepina

carbamazepina appartiene ai rimedi più importanti per i crampi (epilessia). È noto da tempo come ingrediente attivo e viene spesso prescritto a causa dell'esperienza pluriennale. La carbamazepina, tuttavia, può interagire con molti altri farmaci. Pertanto, i pazienti devono essere ben seguiti dal medico e dal farmacista durante il trattamento. Qui puoi leggere tutte le informazioni importanti sulla carbamazepina.

Ecco come funziona la carbamazepina

meccanismo d'azione

Il sistema nervoso umano è attivato o inibito da alcune sostanze di messaggero (neurotrasmettitori). Normalmente, questi messaggeri sono distribuiti secondo le circostanze esterne e garantire una adeguata risposta del corpo alle varie situazioni come infortuni, stress o sonno.

Nelle malattie del sistema nervoso, questo equilibrio controllato è disturbato. La predisposizione genetica o lesioni al cervello possono aumentare l'eccitazione o ridurre l'inibizione. Il risultato: il sistema nervoso del cervello è eccessivamente eccitabile e può arrivare a crisi epilettiche.

Carbamazepina come antiepilettico riduce l'eccitabilità delle cellule nervose bloccando alcuni canali ionici, e quindi riduce il rischio di attacco epilettico.

Assorbimento, rottura ed escrezione di carbamazepina

La carbamazepina viene assorbita nel sangue in modo relativamente lento ma completo dall'intestino. L'effetto si verifica dopo 4-16 ore. Poi, la degradazione nel fegato e l'escrezione renale avvengono (nelle urine) e dell'intestino (sedia).

Quando viene usata la carbamazepina?

Le indicazioni (indicazioni) di carbamazepina sono:

  • Sequestri (epilessia)
  • Danno ai nervi nel diabete (neuropatia diabetica)

Quindi si usa carbamazepina

La carbamazepina viene utilizzata sotto forma di compresse, compresse a rilascio prolungato (compresse a rilascio prolungato) e succhi. Il farmaco viene in genere assunto con molti liquidi (preferibilmente un grande bicchiere d'acqua) durante o dopo i pasti. Il dosaggio di carbamazepina viene determinato individualmente per ciascun paziente. Di norma, inizi con 200 milligrammi al giorno; La dose può quindi essere aumentata lentamente fino a 1200 milligrammi. Soprattutto nella fase iniziale, il medico dovrebbe monitorare intensamente il successo del trattamento al fine di trovare la dose appropriata insieme al paziente.

Bambini, giovani, anziani, pazienti con malattie cardiovascolari e quelli con disfunzione renale o epatica ottenere un dosaggio più basso.

I pazienti devono assumerne uno prima del trattamento con carbamazepina test genetico perché ci sono molte indicazioni che alcuni effetti collaterali sono più comuni con alcuni cambiamenti genetici. Se questi sono stati precedentemente esclusi, il rischio di alcuni effetti collaterali è significativamente inferiore.

Quali effetti collaterali ha la carbamazepina?

Molto spesso, che è più del dieci per cento di quelli trattati, carbamazepina può causare effetti collaterali come vertigini e stanchezza. Comune (1-10 per cento dei pazienti) porta a reazioni allergiche, i cambiamenti nella conta del sangue e la funzione del fegato, riducendo i sali del sangue e problemi gastrointestinali. Di tanto in tanto, che è meno di uno per cento di quelli trattati, carbamazepina provoca movimenti involontari, rene, disfunzione cardiaca, mal di testa e confusione. Ancora meno spesso si sviluppano disturbi visivi e disturbi del linguaggio.

Che cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si assume carbamazepina?

Limitazioni dell'applicazione

Carbamazepina deve essere utilizzato solo dopo una valutazione rigorosa rischio-beneficio quando i disturbi ematopoietici presentano un metabolismo disturbato di sodio o di cuore, rene o disfunzione epatica.

Controindicazioni

Carbamazepina non deve essere assunto se i pazienti hanno un danno del midollo osseo, disfunzione cardiaca o di un determinato disturbo del sangue (porfiria acuta intermittente).

Inoltre, non per somministrazione simultanea con voriconazolo è (contro le malattie fungine) e MAO-inibitori (per la malattia o la depressione di Parkinson) raccomandato.

limiti di età

Nei bambini di età inferiore ai sei anni, il principio attivo carbamazepina può essere utilizzato solo dopo una rigorosa valutazione del rapporto rischio-beneficio.

interazioni

La sostanza attiva carbamazepina è molto suscettibile alle interazioni con altri farmaci.

Riduce l'effetto dei seguenti farmaci:

  • altri farmaci antiepilettici
  • Benzodiazepine (per insonnia)
  • Tetraciclina (antibiotici)
  • Indinavir (contro le infezioni da HIV)
  • alcuni fluidificanti del sangue (warfarin, phenprocoumon)
  • Teofillina (nell'asma)
  • Digossina (in caso di disfunzione del cuore)
  • Ormoni tiroidei (L-tiroxina)

I seguenti farmaci riducono l'effetto della carbamazepina:

  • Teofillina (nell'asma)
  • Doxorubicina e cisplatino (nel cancro)

Gli effetti e gli effetti collaterali della carbamazepina sono aumentati dalle seguenti sostanze:

  • alcuni antibiotici (eritromicina, claritromicina)
  • Isoniazide (nella tubercolosi)
  • Verapamil, diltiazem (per aritmia cardiaca)
  • Cimetidina (per il bruciore di stomaco ecc.)

Gravidanza e allattamento

Il principio attivo Carbamazepine può danneggiare il nascituro, che è il motivo per cui le donne incinte con epilessia possibile per un altro farmaco antiepilettico (lamotrigina) dovrebbero essere modificate. Quando una transizione sicura non è possibile, il dosaggio carbamazepina deve essere il più basso possibile durante la gravidanza.

In allattamento l'applicazione è possibile.

Guida e utilizzo di macchinari

Con carbamazepina possono causare effetti collaterali come vertigini, sonnolenza e stanchezza. Pertanto, gli esperti non raccomandano che durante la terapia carbamazepina take guidare attivamente o operano macchinari pesanti.

Ciò è particolarmente vero in combinazione con l'alcol, poiché la carbamazepina riduce la tolleranza all'alcol.

Come ottenere farmaci con carbamazepina

La carbamazepina è uno dei potenti principi attivi. Gli effetti e gli effetti collaterali devono essere monitorati e monitorati regolarmente da un medico. Pertanto, è possibile assumere farmaci con carbamazepina solo con la prescrizione del medico in farmacia.

Da quando è nota la carbamazepina?

La carbamazepina è conosciuta da molto tempo. Nel frattempo, il farmaco è stato ottimizzato chimicamente; il nuovo principio attivo oxcarbazepina a un minor numero di effetti collaterali e interazioni hanno come carbamazepina "vecchio". Tuttavia, non ci sono ancora molti dati disponibili, ed è per questo che la carbamzepina continua a essere prescritta più frequentemente. Resta da vedere se la droga "migliorata" prevalga.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: