Cefaclor

Cefaclor è un antibiotico cefalosporino utilizzato in molte infezioni batteriche. Per saperne di più qui!

Cefaclor

L'ingrediente attivo Cefaclor è un antibiotico del gruppo delle cefalosporine. Appartiene alla seconda generazione di cefalosporine e agisce in contrasto con la prima generazione rafforzato contro i cosiddetti batteri gram-negativi. Maggiori informazioni sugli effetti e gli usi di Cefaclor, effetti collaterali e altri fatti importanti.

Ecco come funziona Cefaclor

L'antibiotico Cefaclor agisce come le altre cefalosporine contro i batteri. Questi si distinguono a causa della struttura della loro parete cellulare in gram-positivi (colorati da un certo colore al microscopio) e batteri gram-negativi (non colorati). Molti antibiotici interferiscono con l'accumulo della parete cellulare batterica, impedendone la crescita e la proliferazione. A differenza di molti altri antibiotici, Cefaclor agisce contro i batteri Gram-positivi e Gram-negativi.

La crescita dei batteri che deve risolvere la loro parete cellulare in alcuni punti, con l'aiuto di alcuni enzimi e costruire e collegare in rete dopo il completamento della crescita. Questo processo costante garantisce che i batteri possano adattarsi molto bene alle diverse condizioni ambientali.

Ora inibisce gli enzimi corrispondenti che sono responsabili per la ricostruzione della parete cellulare, uccidendo direttamente i batteri, ma la misura inibito nella loro crescita e la riproduzione. Quindi il sistema immunitario può controllare rapidamente l'infezione. Con Cefaclor è possibile una tale inibizione degli enzimi batterici.

Assorbimento, rottura ed escrezione di cefaclor

Dopo l'assunzione di Cefaclor nella parte superiore dell'intestino viene in gran parte assorbito nel sangue e raggiunge dopo un'ora, i livelli ematici più alti. Si diffonde rapidamente nel tessuto, così che dopo 4-6 ore nessun ingrediente attivo è rilevabile nel sangue. Cefaclor non è degradato dal corpo, ma è chimicamente instabile sciolto in acqua, creando prodotti di decomposizione inattivi. L'escrezione avviene principalmente attraverso il rene con l'urina.

Quando viene utilizzato Cefaclor?

Il principio attivo cefaclor è efficace contro le infezioni da batteri che rispondono a questo antibiotico. Questi includono causare molti agenti patogeni che causano le infezioni delle vie respiratorie, naso, orecchie, i reni e delle vie urinarie, della pelle e dei tessuti molli.

La durata d'uso raccomandata dal medico e il dosaggio di Cefaclor devono essere rigorosamente rispettati, anche se i sintomi migliorano rapidamente. Altrimenti si può sviluppare un'infezione resistente a Cefaclor.

Con quali trucchi gli antibiotici paralizzano i batteri e perché l'arma del miracolo a volte fallisce.

Quindi si usa Cefaclor

L'antibiotico cefaclor è in soluzione acquosa solo per una durata limitata, motivo per cui è solo sotto forma di compresse, capsule, compresse effervescenti o succhi cosiddetti secchi nel commercio. succhi secchi sono riempiti con una certa quantità di acqua prima, per cui viene creato il succo reale Cefaclor (in realtà una sospensione, quindi le particelle di polvere in un liquido). Poiché queste particelle cadono con il tempo e il farmaco si accumula a terra, prima di rimuovere la bottiglia sempre roteato dovrebbe (non agitato, in modo che non si forma schiuma) sono. Le forme di dosaggio monodose (compresse, capsule, compresse effervescenti) sono più facili da gestire a questo proposito.

Adulti, bambini e adolescenti di età superiore ai 10 anni di solito assumono 500 milligrammi di cefaclor tre volte al giorno. Nelle infezioni gravi, il medico può aumentare il dosaggio di cefaclor fino a 4.000 milligrammi al giorno. I bambini più piccoli ricevono dosaggi più bassi in base al loro peso corporeo. Per i bambini al di sotto dei sei anni, deve essere scelta una forma di dosaggio liquida (compressa o succo effervescente), poiché a questa età a volte esistono problemi con la deglutizione di compresse e capsule.

Quali sono gli effetti collaterali di Cefaclor?

Il principio attivo Cefaclor può causare effetti collaterali quali disagio del tratto gastrointestinale e reazioni cutanee allergiche (arrossamento, prurito, gonfiore) in uno su dieci-cento pazienti. Poiché le reazioni allergiche possono potenzialmente essere gravi, un medico dovrebbe essere informato.

Occasionalmente (in un centinaio o un migliaio di pazienti) effetti collaterali di Cefaclor come disturbi del sonno, stanchezza, confusione, vertigini, pressione alta, convulsioni e aumento dei livelli di enzimi nel sangue e dell'urea nel sangue.

Cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si prende Cefaclor?

L'uso di Cefaclor con altri antibiotici (come l'eritromicina, il cloramfenicolo e la tetraciclina) deve essere evitato, poiché potrebbero interferire l'uno con l'altro nella loro modalità di azione.

Gli anticoagulanti come il warfarin e il fenprocumone possono essere aumentati con l'uso di cefaclor e possono portare a sanguinamento.

Se l'assunzione di Cefaclor causa diarrea, altri medicinali possono accelerare attraverso il tratto gastrointestinale e potrebbero non essere completamente assorbiti.questo è noto, per esempio la pillola per la contraccezione, così anche dovrebbe essere non ormonale essere impedito per motivi di sicurezza durante la terapia antibiotica.

I pazienti che hanno un'allergia alla penicillina, può eventualmente anche essere allergico alle cefalosporine, come rispondere cefaclor (il cosiddetto "cross-allergia").

Anche se gli studi hanno dimostrato effetti negativi durante la gestazione finora, Cefaclor non deve essere assunto da donne in gravidanza quando non ci sono alternative più sicure.

Una piccola percentuale di Cefaclor passa nel latte materno. Come risultato, l'ingrediente attivo nel bambino può interrompere la colonizzazione intestinale con batteri. In caso di urgenza, terapia antibiotica deve pertanto essere sospeso.

Cefaclor può essere utilizzato in dosi ridotte nei bambini, anziani e pazienti con compromissione della funzione renale.

Per ricevere il farmaco con il cefaclor di droga

Antibiotici come cefaclor possono essere ottenuti in ogni dosaggio in base alla prescrizione medica con una prescrizione in farmacia.

Da quando cefaclor è noto?

Le cefalosporine sono tutti da un corso di funghi Acremonio chrysogenum (in precedenzaCephalosporium acremonium) Sostanza è stato sviluppato, che è stato scoperto nel 1940 in Italia si verificano. Questo materiale è stato poi molto interessante per la medicina, perché è efficace contro la febbre tifoide malattia, che non può fare che il tempo la penicillina già noto. Con cambiamenti chimici in laboratorio molte cefalosporine sono stati sviluppati con proprietà migliorate nel corso degli ultimi decenni. Cefaclor è già stato approvato nel 1970 in Europa ed è anche una componente di molti farmaci generici.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: