Ceftriaxone

Ceftriaxone è un potente antibiotico e funziona contro molti batteri diversi. Con quali infezioni lo si applica, leggi qui!

Ceftriaxone

Ceftriaxone è un potente antibiotico nel gruppo delle cefalosporine. E 'efficace contro molti batteri diversi ed è disponibile in diverse infezioni batteriche per l'uso come la sepsi ( "avvelenamento del sangue") o la meningite (meningite). Leggi tutto sugli effetti, gli usi e gli effetti collaterali comuni di Ceftriaxone.

Ecco come funziona ceftriaxone

Ceftriaxone è un agente antibatterico. Inibisce la sintesi della parete cellulare dei batteri, causando la morte dei germi (azione battericida).

L'antibiotico è principalmente contro i cosiddetti patogeni gram-negativi, ma anche contro i patogeni Gram-positivi e quindi è utilizzato anche in infezioni miste usate. La classificazione dei batteri in Gram-negativi e -positivo in base a diverse reazioni di colorazione in laboratorio: Ad un certo batteri gram-negativi colorazione prendere un rosso e batteri Gram-positivi, un colore blu. La ragione risiede in diverse strutture cellulari.

Assorbimento, degradazione ed escrezione di ceftriaxone

Ceftriaxone viene solitamente infuso direttamente nel flusso sanguigno perché è scarsamente assorbito dall'intestino. Nel sangue si lega reversibilmente alle proteine ​​plasmatiche e viene distribuito nel corpo. Circa il 60 percento dell'antibiotico viene escreto nelle urine e il 40 percento viene escreto nella bile. Da sei a otto ore dopo il ricovero (negli anziani 12,5 ore) la metà del principio attivo ha il congedo corpo (tempo di dimezzamento).

Quando viene applicato ceftriaxone?

Ceftriaxone è usato in:

  • gravi infezioni al collo, al naso, alle orecchie e alle vie respiratorie
  • Infezioni del rene e delle vie urinarie
  • Infezioni di ossa e articolazioni
  • La malattia di Lyme

Con quali trucchi gli antibiotici paralizzano i batteri e perché l'arma del miracolo a volte fallisce.

Ecco come viene applicato ceftriaxone

Ceftriaxone viene solitamente utilizzato come soluzione per infusione. Il principio attivo è adatto per la somministrazione diretta nel sangue (per via endovenosa) o nel muscolo (per via intramuscolare).

Il dosaggio è determinato dal medico in base al tipo e alla gravità della malattia e all'età del paziente. In caso di insufficienza renale, potrebbe essere necessario ridurre la dose. La durata della domanda è determinata dal medico.

Quali sono gli effetti collaterali di Ceftriaxone?

Molto comuni effetti indesiderati sono precipitati ceftriaxone di sali di calcio-ceftriaxone nella cistifellea nei bambini e calcoli biliari nei bambini.

Effetti collaterali comuni dell'antibiotico sono reazioni cutanee allergiche (come infiammazione, orticaria, eruzioni cutanee, prurito, pelle e le articolazioni. Inoltre, possono verificarsi brividi e febbre, e gli enzimi epatici nel sangue a salire.

Se l'antibiotico viene iniettato in un muscolo, il sito di iniezione può essere doloroso e avere un indurimento del tessuto.

Quando somministrato in una vena può causare irritazione infiammatoria della parete venosa di una flebite superficiale con formazione di coaguli (tromboflebite) venire. Il sito di iniezione può ferire. Se l'antibiotico viene iniettato troppo rapidamente, possono verificarsi reazioni di intolleranza come sensazione di calore e nausea.

In pazienti con malattia di Lyme possono causare effetti collaterali come febbre, brividi, mal di testa e dolori articolari con terapia antibiotica. Dopo il trattamento prolungato, a volte reazioni cutanee, prurito, febbre, difficoltà respiratorie, dolori articolari, la mancanza di globuli bianchi e un aumento degli enzimi epatici si sviluppano.

Che cosa dovrebbe essere considerato quando si utilizza ceftriaxone?

Ceftriaxone non deve essere usato nei seguenti casi:

  • I bambini prematuri

Inoltre, l'antibiotico nei bambini sotto i due anni, le donne in gravidanza e in allattamento non deve essere iniettato in un muscolo.

Alcuni farmaci possono interagire con ceftriaxone. Questo può aumentare o diminuire l'effetto dell'antibiotico o di altri farmaci. Inoltre, il rischio di effetti collaterali può aumentare. Alcuni esempi: l'antibiotico può ridurre gli effetti dei contraccettivi ormonali (come la pillola). La co-somministrazione di antibiotici aminoglicosidici aumenta il rischio di danni all'udito e ai reni.

Gravidanza e allattamento

L'antibiotico deve essere usato durante la gravidanza e l'allattamento solo se strettamente necessario e dietro consiglio di un medico.

Come ottenere farmaci con ceftriaxone

ceftriaxone è disponibile sotto forma di polvere per soluzione per infusione dopo presentazione di una prescrizione medica in farmacia.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: