Tonsillite cronica

La tonsillite cronica può essere trattata solo in modo sensato con un'operazione a mandorla. Leggi di più qui!

Tonsillite cronica

un tonsillite cronica (tonsillite cronica) di solito si verifica dopo un'infezione acuta con batteri streptococco. A differenza di una tonsillite acuta, non scompare completamente e può riemergere, causare o peggiorare altre condizioni. La maggior parte delle volte, l'unica terapia utile è una rimozione di mandorle. Qui leggi tutto ciò che è importante sulla tonsillite cronica.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. A36J35J03

Descrizione del prodotto

Tonsillite cronica

  • Tonsillite cronica: causa

  • Tonsillite cronica: sintomi e diagnosi

  • Tonsillite cronica: episodi

  • Tonsillite cronica: terapia

Tonsillite cronica: causa

Nella tonsillite acuta causata da streptococchi, il sistema immunitario riesce nella maggior parte dei casi a eliminare completamente i batteri. Tuttavia, se i germi individuali rimangono nelle fenditure profonde o nelle mandrie incapsulate nelle tonsille palatine, la tonsillite può diventare cronica. Il corpo è quindi esposto a un processo infiammatorio costante nel collo. Inoltre, i singoli batteri a volte si diffondono attraverso il flusso sanguigno nel corpo e possono causare una malattia infiammatoria cronica in un altro luogo.

Leggi anche

  • Tonsillite - rimedi casalinghi
  • tonsillectomia

Tonsillite cronica: sintomi e diagnosi

Se la tonsillite è più comune, può essere presente una tonsillite cronica. Inoltre, alitosi persistente e linfonodi permanentemente ingrossati sul collo possono indicare tonsillite cronica. Nella maggior parte dei casi, la tonsillite cronica è accompagnata da una gola arrossata. Cicatrici sulle tonsille palatine indicano processi infiammatori frequenti. La superficie della tonsilla palatina sembra molto frastagliata e spesso è ricoperta da una secrezione purulenta.

Anche nel sangue, la tonsillite cronica lascia un indizio: il titolo anti-streptolisi. È un anticorpo che le cellule immunitarie formano contro gli streptococchi. Questo valore diminuisce dopo una tonsillite acuta dopo un po 'di tempo. Tuttavia, se alcuni batteri sopravvivono alla tonsillite acuta, il valore può rimanere permanentemente elevato. Inoltre, si possono rilevare elevati livelli di infiammazione nel sangue.

In caso di diagnosi incerta, il medico può utilizzare un tampone di cotone per rimuovere un tampone faringeo e farlo esaminare in laboratorio. Nel caso della tonsillite cronica, vengono rilevati gli streptococchi tipici della malattia. Tuttavia, valori anormali nel tampone di sangue o di gola possono verificarsi anche in soggetti sani e non hanno ulteriore significato. Solo se compaiono sintomi tipici oltre a valori anormali, potrebbe essere presente una tonsillite cronica.

Tonsillite cronica: differenziazione ad altre malattie

Tuttavia, ci sono altre condizioni che possono causare sintomi simili alla tonsillite cronica. Le infiammazioni delle radici dei denti, dei seni paranasali, dell'orecchio medio, della pelvi renale e dei bronchi possono anche essere focolai germinali cronici.

Tonsillite cronica: episodi

La tonsillite cronica può aggravare o innescare altre condizioni croniche. Queste malattie includono:

  • Alveari (orticaria)
  • Asma bronchiale
  • Psoriasi (psoriasi vulgaris)
  • Infiammazione delle cellule renali (glomerulonefrite)
  • Miocardite (miocardite)
  • Infiammazione dell'endocardio (endocardite)
  • Infiammazione oculare (irite, corioretinite)

Tonsillite cronica: terapia

Una tonsillite cronica può essere trattata solo con una rimozione della mandorla (tonsillectomia) significativa. Si deve prima escludere che i sintomi siano realmente causati da tonsillite cronica e non forse da un'altra malattia.

La rimozione chirurgica delle tonsille è particolarmente raccomandata quando la tonsillite persistente causa o causa ulteriori malattie come l'asma bronchiale e le malattie autoimmuni. Questi possono anche insorgere per altri motivi e poi scomparire anche dopo una tonsillectomia.

La maggior parte dei pazienti beneficia della tonsillectomia. Il valore di anti-streptolysin rimane tuttavia elevato in circa ogni secondo paziente operato e quindi non può indicare il successo terapeutico.

Prima di un trapianto di organi, a tonsillite cronica necessariamente essere trattati

Questi valori di laboratorio sono importanti

  • CRP


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: