Clonidina

La sostanza attiva clonidina viene utilizzato in vari modi, ad esempio per il trattamento di pressione o sintomi di astinenza sangue alta in dipendenza da alcol. Leggi di più!

Clonidina

L'ingrediente attivo clonidina è usato terapeuticamente variato, come il trattamento di ipertensione, sintomi di astinenza in droga o alcolismo, emicrania, e glaucoma (glaucoma). ma a causa delle diverse obiettivi nel corpo si possono verificare in terapia e reazioni avverse al farmaco. Qui potete leggere tutto quello che c'è da sapere su Clonidina: meccanismo d'azione, l'uso ei possibili effetti collaterali.

Ecco come funziona la clonidina

atti clonidina nel sistema nervoso umano come un cosiddetto simpatolitico, quindi inibisce l'azione del sistema nervoso simpatico. Questa è la parte del sistema nervoso autonomo, che mette il corpo utilizzando l'adrenalina "ormone dello stress" e noradrenalina in un aumento della motivazione - reazioni così fisici come tachicardia, un broncodilatatore (meglio consumo di ossigeno) e fa scattare un aumento della pressione sanguigna. Questa condizione è anche chiamata modalità "lotta o fuga" (inglese "combattere o fuggire" per). L'avversario simpatico è il sistema nervoso parasimpatico: Esso garantisce la rigenerazione del corpo e aiuta la digestione, così "riposo e digerire" modalità (inglese per "riposo e digest") è chiamato.

La clonidina farmaco inibisce il rilascio di "messaggeri del sistema nervoso simpatico, adrenalina e noradrenalina. Questo conduce infine a una riduzione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, un leggero sedativo e il sollievo dal dolore.

Assorbimento, rottura ed escrezione di clonidina

Dopo aver preso un clonidina tavoletta viene ben assorbita nel flusso sanguigno attraverso la parete intestinale e raggiunge i suoi livelli ematici massimi dopo una a tre ore. Nel fegato, una piccola porzione della quantità ingerita di principio attivo viene degradato da enzimi. Dopo circa cinque a 25 ore metà della quantità di clonidina tre quarti nelle urine e un quarto con la sedia somministrato viene escreto.

Quando si utilizza la clonidina?

Il principio attivo clonidina può essere usato ufficialmente:

  • per il trattamento dell'ipertensione
  • per il sollievo dei sintomi da astinenza nel trattamento della dipendenza da droghe o alcol

Inoltre, clonidina è ancora "off-label", che viene utilizzato per diverso gli usi consentiti.

Di solito l'applicazione è lunga.

Guarda il video per vedere quali farmaci aiutano l'ipertensione e come funzionano nel corpo.

Così clonidina viene applicata

In generale, clonidina è presa in forma di compresse o capsule, in particolare per il trattamento dell'ipertensione arteriosa. All'inizio del trattamento, il dosaggio viene gradualmente aumentata fino a quando le esigenze individuali della dose è trovato - questa procedura è anche chiamata la "dose strisciante". Un altro vantaggio di questa escalation della dose lento, che le cose non possono venire a forti cali di pressione del sangue, che si manifesta come vertigini o debolezza.

Per essere preso due volte al giorno (mattina e sera), a meno che Retardkapseln essere assunto che rilasciare il farmaco clonidina diffondersi lentamente per tutta la giornata. Quindi è sufficiente un'assunzione giornaliera. dosi giornaliere usuali saranno tra 150 e 600 microgrammi di clonidina, la dose massima è di 900 microgrammi. Per i casi molto gravi di ipertensione, ma fino a 1800 microgrammi clonidina vengono utilizzati in casi eccezionali.

Specificamente per l'uso nel glaucoma (glaucoma), ci sono anche colliri contenenti il ​​principio attivo Clonidine. Qui, una goccia viene data all'occhio interessato due o tre volte al giorno. Le lenti a contatto e altri colliri o pomate non devono essere utilizzati fino a quando almeno 15 minuti dopo.

Quali sono gli effetti collaterali di clonidina?

Nel trattamento con clonidina si verifica in più di uno su dieci pazienti di vertigini (anche alzarsi), un'attenuazione del sistema nervoso e secchezza della bocca.

Inoltre, presentarsi a uno dei dieci trattati a centinaia di effetti collaterali clonidina come la depressione, insonnia, mal di testa, costipazione, nausea, vomito, mal di ghiandole salivari, l'impotenza (disfunzione erettile) e la fatica.

Ciò che deve essere considerato nell'applicazione della clonidina?

In combinazione con altri agenti antiipertensivi può causare un aumento della pressione sanguigna. Esempi di tali agenti sono:

  • il metoprololo beta-bloccante bisoprololo e (agente cardiovascolare)
  • gli ACE-inibitori captopril, enalapril e ramipril)

Al contrario, le sostanze ipertensive riducono l'effetto della clonidina. Tali sostanze includono:

  • grandi quantità di sodio (come si trova nel sale comune o nel sale da cucina)
  • Amitriptilina (antidepressivo)

L'uso concomitante di farmaci che hanno un effetto calmante, che portano ad una maggiore effetto sedativo. Lo stesso vale per il consumo simultaneo di alcol.

In generale: La combinazione di clonidina con altri principi attivi dovrebbe sempre essere preventivamente discussa con il medico o il farmacista.

In alcuni casi, la clonidina "off-label" è stato usato in combinazione con metilfenidato nei bambini e negli adolescenti con deficit di attenzione (iperattività) disturbo (ADHD), che ha avuto gravi e fatale in alcuni effetti collaterali. Questa combinazione di principi attivi è quindi fortemente scoraggiata.

Per l'uso in bambini e adolescenti, non ci sono studi, quindi l'applicazione non è raccomandata. Le donne incinte e le madri che allattano non devono assumere la clonidina, perché attraversa la placenta e viene escreta nel latte materno.

I pazienti anziani (65 anni e oltre) e i pazienti con insufficienza renale grave possono richiedere una dose inferiore di clonidina.

Se la terapia deve essere interrotta, la clonidina non deve essere interrotta improvvisamente. Invece, il dosaggio deve essere ridotto lentamente e passo dopo passo (riduzione del dosaggio). In caso contrario, potrebbe verificarsi un aumento improvviso e molto elevato della pressione sanguigna (il cosiddetto fenomeno "rimbalzo").

Come ottenere farmaci con clonidina

Dopo la prescrizione medica riceverai i preparati con il principio attivo Clonidina nel dosaggio richiesto in farmacia.

Da quando viene conosciuta la clonidina?

Nei primi anni 1960 è stato scoperto in fase di test varie sostanze per decongestionare la mucosa nasale che una sostanza - clonidina - ha un forte effetto antipertensivo. Dopo ulteriori indagini, il farmaco fu quindi approvato per la prima volta nel 1970 come mezzo per abbassare la pressione sanguigna. Poiché il brevetto è dato scaduto, ora ci sono diversi generici (versioni generiche dell'originale) con ingrediente attivo clonidina.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: