Colonscopia: procedura

Il decorso e la durata di una colonscopia dipendono dal tratto intestinale da esaminare. Leggi tutto sul corso di questa indagine!

Colonscopia: procedura

Uno dei metodi standard di esame dell'intestino è il Colonscopia. scadenza e la durata dipende dal tratto intestinale da esaminare. Alcuni pazienti, in particolare i bambini, ottengono l'anestesia per colonscopia. Leggi qui come funziona una colonscopia e quanto dura l'esame.

Descrizione del prodotto

Colonscopia: procedura

  • Colonscopia: anestesia - si o no?

  • Procedura: colonscopia dell'intestino crasso (colonscopia)

  • Come funziona una colonscopia (intestino tenue)?

  • Quanto dura una colonscopia?

Colonscopia: anestesia - si o no?

Di norma, la colonscopia viene eseguita senza anestesia. Se lo si desidera, i pazienti riceveranno un farmaco sedativo, che il medico amministra tramite una vena. Questo è il modo in cui la maggior parte dei pazienti non prova dolore durante l'esame. I bambini piccoli raramente tollerano la colonscopia un po 'sgradevole senza anestesia e quindi ricevono un anestetico generale, durante il quale sono ventilati artificialmente.

Leggi anche

  • sondaggio
  • rettoscopia
  • Quando fai una colonscopia?
  • Colonscopia: preparazione
  • Quali sono i rischi di una colonscopia?
  • Cosa devo considerare dopo una colonscopia?

Procedura: colonscopia dell'intestino crasso (colonscopia)

Per la colonscopia, il paziente giace in una posizione laterale su un lettino da visita. Il medico pulisce il colonoscopio, un tubo con una fotocamera incorporata, con un po 'di lubrificante, in modo che possa introdurlo più facilmente nell'intestino del paziente. Il tubo è così flessibile da poter facilmente seguire le spire del colon.

A proposito del colonscopio, il dottore può portare dell'aria nell'intestino. Di conseguenza, questo si allarga un po 'e la membrana mucosa si apre. Mentre il dottore spinge il colonoscopio ulteriormente nel colon, la telecamera trasmette le immagini della mucosa intestinale a un monitor. Su questi, il medico può vedere esattamente se la mucosa sembra sana o se vengono rilevate aree sospette di tumore. Se necessario, preleva anche un campione di tessuto dal colonscopio durante la colonscopia. Quindi tira con cautela il tubo e l'indagine è finita.

Per queste malattie, l'esame è importante

  • Colite ulcerosa
  • cancro al colon
  • polipi
  • diverticolite
  • emorroidi
  • La malattia di Crohn
  • proctite

Come funziona una colonscopia (intestino tenue)?

La procedura della riflessione dell'intestino tenue differisce dal Koloskopieablauf: poiché il medico non può far avanzare un endoscopio nell'intestino tenue, a lungo potrebbero essere valutate solo singole sezioni dell'intestino tenue. Pertanto, la cosiddetta capsula endoscopica è stata la medicina di scelta per diversi anni. Per questo, il paziente deve ingerire una piccola capsula. Nonostante le sue piccole dimensioni, questo ha molto da offrire: contiene una fotocamera, una lampada e un trasmettitore.

La capsula ingerita si muove attraverso l'intero tubo digerente per le prossime otto ore, assorbendo circa 60.000 immagini. Affinché il medico sia in grado di vedere la mucosa sulle immagini, il paziente deve prendere solo liquidi trasparenti. I pasti fissi sono consentiti solo di nuovo verso la fine dell'esame, dal momento che la capsula è quindi già nell'intestino crasso. Alla fine, la capsula viene semplicemente escreta con le feci.

Maggiori informazioni sui sintomi

  • gonfiore
  • mal di pancia
  • dolori addominali
  • incontinenza
  • dopo prurito
  • anoressia
  • ulcere aftose
  • perdita di peso
  • Sangue nelle feci
  • costipazione

Quanto dura una colonscopia?

Il mirroring dei due punti è un esame standard abbastanza semplice, che di solito richiede circa mezz'ora. Se il medico rimuove uno o più campioni di tessuto o rimuove immediatamente le escrescenze (polipi), l'esame richiede un po 'più di tempo.

L'endoscopia a capsula, d'altra parte, dura circa otto ore, a condizione che la capsula impieghi a passare attraverso l'intero tubo digerente. Tuttavia, il paziente non deve rimanere nello studio o nella clinica del medico durante questo periodo e non ritorna fino alla fine dell'esame.

  • Immagine 1 di 11

    Colonscopia: dovresti saperlo

    Colonscopia: questo termine rende molte persone timide. L'idea di subire la procedura è piena di paura e vergogna per molti. L'indagine è fondamentalmente priva di problemi. Qui imparerai tutto ciò che è importante sui benefici, sulla preparazione, sul processo e sui rischi della colonscopia.

  • Immagine 2 di 11

    Perché la colonscopia è così importante?

    Il cancro al colon è il secondo tumore più comune in Germania. Le possibilità di una cura dipendono fortemente dallo stadio della malattia in cui viene rilevato il cancro. Pertanto, gli esperti raccomandano controlli regolari - un esame delle feci per sangue invisibile e in particolare una colonscopia, chiamata anche colonscopia. Qui il medico può rilevare e rimuovere i precursori del cancro del colon-retto (polipi). Può anche prelevare campioni di tessuto e testarli per le cellule tumorali.

  • Immagine 3 di 11

    Quando arriva una colonscopia?

    Dal 55Gli esperti raccomandano età una colonscopia. Le compagnie di assicurazione sanitaria pagano per questa età ogni dieci anni, il costo. I pazienti a rischio - cioè le persone i cui parenti di primo grado hanno già il cancro del colon-retto - devono essere esaminati entro e non oltre i 40-45 anni. Inoltre, la colonscopia dovrebbe generalmente essere eseguita su sangue nelle feci e diarrea persistente, stitichezza o dolore addominale.

  • Immagine 4 di 11

    Cosa fa il medico durante la colonscopia?

    Quando la colonscopia, il medico conduce un tubo flessibile con sorgente luminosa e telecamera attraverso l'ano nell'intestino. Con lui può guardare l'interno del colon. Inoltre, se necessario, può rimuovere campioni di tessuto e rimuovere polipi e piccoli tumori intestinali utilizzando piccoli strumenti chirurgici sul tubo. Il paziente può essere sveglio durante la procedura o, se lo si desidera, ricevere un'iniezione di tipo sonno, che provoca un breve sonno.

  • Immagine 5 di 11

    Quanto dura una colonscopia?

    La colonscopia effettiva dura da 20 a 30 minuti. Se ti è stata somministrata un'iniezione di sonno prima dell'esame, è necessario aggiungere il tempo di recupero. Di conseguenza, è necessario pianificare da 1,5 a 2 ore per la fase pre e post intervista, di esame e di recupero.

  • Immagine 6 di 11

    Perché devo portare via?

    Affinché il medico riconosca i possibili cambiamenti in modo ottimale, l'intestino deve essere completamente svuotato e pulito. Significa scaricare. È necessario iniziare entro e non oltre il pomeriggio del giorno prima dell'esame. A seconda del lassativo, la pulizia dell'intestino viene eseguita secondo un determinato schema. Nel corso della discussione preliminare, il medico prescriverà una soluzione di bevanda speciale per te e ti spiegherà l'applicazione.

  • Immagine 7 di 11

    Come mi nutro nel tempo prima di quello?

    Dovresti astenervi da cereali e semi cinque giorni prima. Non mangiare kiwi, cereali o qualcosa del genere. Perché i granuli potrebbero accumularsi nonostante la scarica nell'intestino. Dovresti anche evitare cibi molto voluminosi, come i fagioli. Il giorno prima dell'esame, puoi ancora gustare una colazione leggera a basso contenuto di fibre come un pane bianco. Quindi sono consentiti solo brodo e bevande limpide.

  • Immagine 8 di 11

    Quali pericoli e complicazioni minacciano?

    Ai medici stabiliti è richiesto di eseguire un numero minimo annuale di esami per avere la routine necessaria. Tuttavia, possono verificarsi lesioni e sanguinamento, specialmente dopo la rimozione dei tumori, ma ciò è raro. Ancora più rare sono le complicazioni più gravi quando la parete intestinale viene perforata o lacerata durante l'endoscopia. La maggior parte dei pazienti sperimenta flatulenza solo dopo colonscopia.

  • Immagine 9 di 11

    Posso essere infettato da malattie?

    La preoccupazione di contrarre una malattia tramite colonscopia è infondata. Per l'endoscopia intestinale, si applicano severe norme igieniche. Dopo ogni utilizzo, gli endoscopi vengono puliti, sterilizzati e disinfettati in una lavatrice completamente automatizzata. Quindi tutti gli agenti patogeni vengono uccisi in modo sicuro. Pertanto, nel caso peggiore è possibile essere infettati solo nelle indagini.

  • Immagine 10 di 11

    Quando sarò di nuovo in forma dopo una colonscopia?

    Dopo un'iniezione di sonno, la reattività è compromessa per un tempo più lungo. Alcuni pazienti si sentono stanchi e stanchi dopo. Pertanto, non puoi lavorare il giorno della colonscopia e il dottore ti scriverà un certificato. Inoltre, non devi partecipare attivamente al traffico stradale immediatamente dopo la sedazione. Se non hai ricevuto un'iniezione di sonno, puoi seguire le tue attività quotidiane come al solito subito dopo la colonscopia.

  • Immagine 11 di 11

    Cosa succede dopo la colonscopia?

    Se il medico non trova cambiamenti evidenti nell'intestino, la successiva colonscopia non è successiva a dieci anni. Se trova e rimuove polipi, l'esame deve essere ripetuto dopo tre o cinque anni o prima. L'intervallo di tempo dipende da quanto il precursore del cancro si era già sviluppato e in quale numero si è verificato.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: