Cromoterapia

La cromoterapia (cromoterapia) utilizza l'effetto positivo dei colori sul corpo e sull'anima.

Cromoterapia

Da quando il fisico Isaac Newton scoprì nel 1666 che la luce è composta da diversi colori (i colori spettrali), è noto che la luce e i colori sono inseparabili. Newton passò un raggio di luce attraverso un cosiddetto prisma (una sorta di colonna di vetro a tre lati), rendendo i sette colori spettrali visibili all'occhio umano. Questi colori corrispondono ai sette colori dell'arcobaleno: rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e viola. Ogni colore ha la sua lunghezza d'onda e l'energia che può essere trasferita al corpo. La luce rossa, ad esempio, ha un effetto riscaldante e stimolante, un raffreddamento della luce blu e un effetto lenitivo. I colori complementari (rosso / verde, arancione / blu, giallo / viola) possono annullarsi a vicenda. La cromoterapia (cromoterapia) utilizza l'effetto positivo dei colori sul corpo e sull'anima.

Origine e filosofia della cromoterapia

In ogni cultura, i colori sono associati a particolari sentimenti, dichiarazioni o poteri curativi. L'effetto curativo o lenitivo dei colori costituisce quindi anche la base della cromoterapia. Si presume che i colori non solo influenzino lo stato della mente, ma possono anche influenzare direttamente i processi corporei. Ogni colore spettrale è associato a proprietà che diventano efficaci nel trattamento. I colori possono anche essere associati alle stagioni, i quattro elementi terra, fuoco, aria e acqua, i cosiddetti "chakra" (una sorta di centri di potere nel corpo) o i pianeti. Un ruolo importante nella cromoterapia gioca anche il cosiddetto "triangolo ermetico", dal nome dell'antico filosofo egiziano Ermete Trismegisto. Nel triangolo ermetico, i tre colori base rosso, giallo e blu sono assegnati ai tre cosiddetti cotiledoni. Dai vari cotiledoni (aggregati cellulari), tutti gli organi e i sistemi di organi si sviluppano nell'embrione:

cotiledoneorganicolore
ectodermaPelle, capelli, unghie, sistema nervosoblu
endodermavari organi interni, ghiandolegiallo
mesodermaSistema cardiovascolare, sistema muscolo-scheletricorosso

Per molto tempo i colori sono stati studiati da biologi, professionisti del settore medico e psicologi e da terapisti complementari per quanto riguarda il loro effetto sull'uomo. Esistono vari modi per utilizzare i diversi colori per trattare i disturbi della salute, come l'interpretazione dell'aura da parte dei guaritori o il trattamento domiciliare con lampadine colorate.

Tecnica della cromoterapia

Nella cromoterapia si cerca di usare le forze dei colori in modo preventivo o curativo. Questo può essere fatto con l'aiuto di un terapeuta esperto o sotto forma di auto-trattamento. Nella cromoterapia, ci sono diversi modi di contattare i colori:

  • sopra gli occhi: qui si deve vedere consapevolmente e in modo concentrato una selezione di colori su alcune tavole a colori.
  • come irradiazione di colore: si stende ad una distanza di 10 - 20 cm sotto una fonte di luce colorata. A seconda del metodo, si irradia la pelle su organi specifici o sui chakra citati.
  • Riguardo al cibo: da un lato, viene posta molta enfasi sul colore del cibo. D'altra parte, alcuni alimenti sono irradiati prima di mangiare con una lampada a colori corrispondente.
  • Bevande: acqua minerale gassata o acqua medicinale è illuminata con un colore scelto individualmente prima di bere.
  • a proposito di un bagno di colore: anche quando fai il bagno, puoi lasciare che i colori funzionino su di te, sia che l'acqua del bagno sia stata precedentemente irradiata con un colore, sia che tu possa illuminarti nel bagno di una lampada a colori.
  • come visualizzazione del colore: qui si deve cercare di immaginare i colori, preferibilmente distesi e completamente rilassati. tramite il contatto diretto con materiale colorato, ad esempio con tessuto.
  • con l'agopuntura dei colori: ecco alcuni punti di agopuntura illuminati direttamente con una lampada a forma di pin. I coloroterapeuti sono disponibili a questo scopo con vari dispositivi con l'aiuto di cui è possibile ottenere un'irradiazione del colore molto precisa in diverse varianti.

Applicazione della cromoterapia

Gli utenti della terapia del colore presumono che molti disturbi e malattie possano essere influenzati favorevolmente da una terapia del colore. Alcuni esempi: dolori reumatici tensione muscolare mal di testa umore depresso insonnia nervosismo, ansia debolezza difficoltà di concentrazione

Effetti collaterali della cromoterapia

La cromoterapia è innocua, con effetti indesiderati di solito non ci si può aspettare. In lamentele poco chiare o se, nonostante il trattamento non v'è alcun miglioramento, un medico dovrebbe essere consultato in tempo utile.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: