Coma

Coma è uno stato prolungato di profonda incoscienza. Scopri di più ora circa di coma, stato vegetativo e di coscienza minima!

Coma

coma è uno stato prolungato di profonda incoscienza. Una persona in coma non può svegliarsi. In coma profondo riflessi normali vengono messi fuori combattimento. I reparti interessati l 'eventuale più stimoli del dolore e dei suoi allievi che non reagiscono alla luce. Alcuni pazienti in coma scorrono anche in stato vegetativo cosiddetta (sindrome apallic) persistente o raggiungere uno stato minimo di coscienza (stato di minima coscienza, MCS). Altri tornano alla piena consapevolezza, ma sono quasi completamente paralizzate (sindrome locked-in).

Descrizione del prodotto

coma

  • descrizione

  • Cause e possibili malattie

  • Quando devi andare dal dottore?

  • Cosa sta facendo il dottore?

  • Puoi farlo da solo

Coma Descrizione

Coma

Il termine "coma" deriva dal greco. Significa "sonno profondo". Un coma è la forma più grave di un Disturbi della coscienza, Dal momento che le moderne tecniche di imaging consentono di comprendere meglio l'attività cerebrale, la comprensione dello stato di coma è cambiato radicalmente. È sempre più evidente che i confini tra coscienza attiva e coma sono fluidi.

Le persone che sono in coma profondo, non può svegliarsi da stimoli del dolore più forti. Gli occhi sono quasi sempre chiuse. A seconda della profondità del coma ci sono quattro fasi di coma:

  • Lieve coma, Livello I: I pazienti reagiscono agli stimoli dolorosi, anche con movimenti difensivi mirati. Le sue pupille si contraggono quando esposto alla luce.
  • coma Luce, Fase II: I pazienti contrattaccano stimoli del dolore da solo non mirati. Il riflesso pupillare funziona.
  • coma profondo, Fase III: Il paziente non ha più dolore reazione difensiva, ma solo i movimenti non mirati. La risposta pupillare sarà debole.
  • coma profondo, stadio IV: Il paziente non ha mostrato più risposta al dolore, le pupille sono dilatate e non risponde alla luce.

Un coma può durare un paio di giorni fino a diverse settimane. Poi le condizioni del paziente migliorata rapidamente, sia in generale che entra la morte cerebrale.

Coma, stato vegetativo, stato minima coscienza

Un coma sta sempre non vista come una condizione statica, ma come processo variabile. Così, coma, stato vegetativo persistente (stato vegetativo persistente) e minimo stato di coscienza (minimamente cosciente Stato; MCS) fluire l'uno nell'altro. Alcuni pazienti ottengono la piena coscienza di nuovo, ma sono quasi completamente paralizzate (sindrome locked-in).

Questi stati si differenziano principalmente per il grado della loro attività cerebrale, i riflessi e le risposte esistenti dolore e la capacità di rispondere agli stimoli esterni. E sempre più chiaramente la possibilità sta emergendo che anche in un isole coma potrebbe essere presente la consapevolezza.

Coma una reazione protettiva

Alcuni neuropsicologi vanno ora presuppongono che un coma non è uno stato passivo, ma una reazione di protezione attiva. Le persone colpite, così l'idea, hanno infatti tirato indietro su un profondo livello di coscienza, dopo una lesione cerebrale. ma con l'aiuto della terapia, si può riuscire ad accedere al mondo di nuovo.

Coma: cause e possibili malattie

Un coma può essere attivato direttamente da un infortunio o una malattia del cervello, così come grave squilibrio metabolico può portare al coma. Inoltre, l'avvelenamento da farmaci o altre tossine può essere la causa di profonda incoscienza.

Malattie del cervello

  • corsa
  • traumi cerebrali
  • Meningite (meningite)
  • Encefalite (encefalite)
  • emorragia cerebrale (ad esempio, da ictus)
  • Attacco epilettico
  • tumore al cervello

malattia metabolica (coma metabolico)

  • insufficienza circolatoria
  • mancanza di ossigeno
  • Basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia)
  • glucosio nel sangue (iperglicemia, coma iperosmolare, coma diabetico)
  • Insufficienza renale (coma uremico)
  • insufficienza epatica (coma epatico)

avvelenamento

  • Farmaci (es. Come alcol, narcotici)
  • veleni
  • anestetico

Koma: Le forme principali

Oltre al coma coma classica ci sono forme che sono associati con un certo grado di consapevolezza.

stato vegetativo (sindrome apallic): Lo stato vegetativo è uno stato nel regno ombra tra coma e coscienza. Il termine "stato vegetativo persistente" è stato coniato nel 1970. L'azienda stato vegetativo tedesca stima che circa 8.000 a 12.000 persone vivono in Germania in uno stato vegetativo.

Grazie alla loro occhi aperti e la loro capacità di spostare le persone colpite sembrano svegli nonostante la loro incoscienza. Tuttavia, la vista è un tubo rigido o sbagliato senza fondamento intorno. Sebbene i pazienti in stato vegetativo devono essere alimentati artificialmente, ma possono, ad esempio, l'accesso, sorridere o piangere. Tuttavia, questi movimenti sono in vero stato vegetativo per i riflessi inconsci.

La ragione per lo stato di coma vigile è una lesione del cervello, che forma lo strato esterno di organo pensiero umano. Avvolge le strutture cerebrali profonde, come un cappotto, che è il motivo per cui anche sul "stato vegetativo" parla (in greco "senza un cappotto").Il cervello elabora tutte le impressioni sensoriali: vedere, udire, sentire, assaggiare e odorare. Memorizza i ricordi ed è la sede della coscienza. Una lesione, malattia o mancanza di ossigeno nel cervello può essere quasi completa.

Nella coma della veglia, i pazienti possono sopravvivere molti anni. In alcuni casi, il cervello si riprende, le funzioni ritornano gradualmente, anche se in gran parte solo parzialmente. Quale cervello si risvegli dal regno delle ombre tra coscienza e coma, difficilmente può essere previsto secondo lo stato attuale della conoscenza.

Ad esempio, il termine inglese "Persistent Vegetative State" (PVS) indica che le funzioni del sistema nervoso autonomo, come la respirazione, il battito cardiaco e il ritmo del sonno, funzionano ancora, mentre le funzioni cognitive superiori sono paralizzate.

Minimo stato di coscienza (Stato minimamente cosciente, MCS): A prima vista, Minimal State of Consciousness e Waking Coma possono sembrare confusi in modo simile. I pazienti hanno un ritmo sonno-veglia controllato dal sistema nervoso autonomo. A causa degli occhi aperti, i movimenti e il minespiel appaiono temporaneamente svegli.

Ma mentre i pazienti nello stato vegetativo, così almeno la dottrina, sono solo capaci di riflessi inconsci, i pazienti nel Minimo stato di coscienza reazioni occasionali intenzionali a stimoli esterni (suoni, tocchi) o anche espressioni emotive in presenza di parenti.

Mentre alcuni pazienti scivolano dal coma in erba verso lo stato minimo di coscienza, scienziati e medici vedono sempre più i confini tra i due stati come fluidi.

La probabilità che qualcuno si svegli dal minimo stato di coscienza è molto più grande di un risveglio dal coma della scia. Se la condizione non migliora nei primi dodici mesi, le probabilità di recupero del paziente sono significativamente ridotte. Tuttavia, i pazienti risvegliati di solito rimangono gravemente handicappati a causa del loro grave danno cerebrale.

Coma artificiale: Un caso speciale è il coma artificiale, in cui i medici usano persone gravemente ferite o malate con l'aiuto di anestetici. Non è un coma in senso stretto, ma piuttosto un anestetico a lungo termine. Quando il farmaco viene interrotto, il paziente si sveglia. Poiché i pazienti sono sedati solo relativamente leggermente, alcuni possono ricordare eventi nel coma artificiale.

Sindrome Locked-in: La cosiddetta sindrome locked-in non è una forma di coma. Tuttavia, senza un esame più approfondito è facilmente confuso con un coma associato alla paraplegia. I pazienti con sindrome di Locked-In sono vigili e pienamente consapevoli ma completamente paralizzati. Alcuni hanno almeno il controllo sui loro occhi e possono comunicare attraverso le palpebre.

Sei malato e vuoi sapere cosa hai? Con Symptom Checker sarai più intelligente in pochi minuti.

Coma: quando hai bisogno di vedere un dottore?

Una perdita di coscienza è sempre un'emergenza medica. Chiamare sempre un'ambulanza in questo caso. Fino a quando non arriva, puoi fare il primo soccorso. In particolare, assicurarsi che la persona inconscia stia respirando. In caso contrario, iniziare immediatamente con un massaggio a pressione cardiaca.

Malattie con questo sintomo

  • epilessia
  • cirrosi
  • Sindrome metabolica
  • Encefalite giapponese
  • encefalite
  • insufficienza epatica
  • epatite
  • corsa
  • Diabete mellito
  • stenosi carotidea

Coma: Questo è quello che fa il dottore

Quanto sia profondo il coma in realtà è spesso difficile da determinare. Per il fatto che il paziente non risponde a richieste come "guardami" o "stringi la mia mano" non dice necessariamente nulla sul grado della sua consapevolezza.

La demarcazione dello stato vegetativo e lo stato minimo di coscienza possono essere difficili. Ad esempio, è stato dimostrato che alcuni dei pazienti in coma elaborano ancora le espressioni linguistiche.

Un importante aiuto diagnostico sono i metodi che mappano l'attività elettrica nel cervello. Usando il Tomografia ad emissione di positroni (PET) È possibile determinare il consumo di energia del cervello. il risonanza magnetica funzionale (fMRI) mostra, per esempio, se e quali regioni del cervello possono essere attivate da immagini o frasi.

Ma anche tali scansioni cerebrali non sono affidabili al 100%. Pertanto, la diagnosi può essere falsificata dal fatto che un paziente con uno stato minimo di coscienza durante l'esame è attualmente in uno stato di incoscienza più profondo. In tal caso, i momenti coscienti non vengono rilevati. Gli esperti quindi richiedono che i pazienti in coma vengano inviati più volte attraverso la scansione cerebrale prima che venga fatta la diagnosi.

terapia

Nel centro di Komatherapie si trova prima il trattamento della malattia, che ha causato il Koma. Inoltre, le persone in coma di solito hanno bisogno di cure intensive. A seconda della profondità del coma sono nutriti artificialmente o anche ventilati. Inoltre, a volte ci sono misure fisioterapiche e di terapia occupazionale.

Nelle persone con un coma o con uno stato minimo di coscienza, i ricercatori del coma invocano sempre più le misure terapeutiche permanenti che forniscono al cervello stimoli sensoriali.Un cervello così indirizzato ha maggiori probabilità di tornare al lavoro. Può trattarsi di massaggi, luce colorata, movimento nell'acqua o musica, ma soprattutto tocco amoroso e indirizzamento diretto del paziente. Nell'attivazione i parenti giocano un ruolo centrale.

Per lo meno, una scansione del cervello dovrebbe controllare regolarmente se la condizione dei pazienti a coma a lungo termine è migliorata, anche se non ci sono segni esterni.

Coma: puoi farlo da solo

Un uomo in coma ha dimostrato di essere d'aiuto. Oltre alla cura fisica, questo include anche l'assistenza umana. Questa non è solo una questione di etica, ci sono anche crescenti indicazioni che la coscienza di molte persone in coma non sia completamente estinta. Un trattamento amorevole e rispettoso del paziente è quindi immensamente importante.

Anche se i caregiver e i membri della famiglia potrebbero non sapere quanto sono i pazienti coma In realtà, dovrebbero sempre comportarsi come se il paziente potesse percepire e capire tutto.

Ciò ha un effetto, anche se non è sempre visibile dall'esterno. In particolare, i pazienti in coma che si svegliano spesso rispondono alla stimolazione amorosa con alterata frequenza cardiaca e respirazione. Anche il tono muscolare e la resistenza della pelle cambiano.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: