Assicurazione dentale

Un'assicurazione dentale aggiuntiva può avere senso se il valore assicurato su una costosa fornitura di protesi dentarie e materiali costosi.

Assicurazione dentale

Una buona cura dentale costa un sacco di soldi. Per risparmiare sui costi, paga l'assicurazione sanitaria legale dal 1° luglio 2005, solo una sovvenzione fissa per le cure standard (50 percento del costo). Questo importo è quello di garantire un medico sufficiente, ma per le casse, tuttavia, l'offerta economica. Per l'assicurato che è: Tutto ciò che va oltre la cura standard legale o non medicalmente cure necessarie - per esempio, invece di un amalgama prezioso variante metallo di oro o al posto di un semplice ponte un impianto costoso - il paziente deve contribuire di tasca. Soprattutto se un dente mancante deve essere sostituito, può diventare rapidamente costoso.

Bonus per fornitura regolare

In Germania, quindi, c'è una ricompensa per l'assicurato se regolarmente vanno ai check-up. Il dentista partecipa a tutti i controlli in un libretto bonus. Il libretto bonus dovrebbe essere raccolto bene. Perché questo assicurato può dimostrare che era al dentista almeno una volta ogni anno solare. Se a un certo momento manca un dente e la sostituzione necessario, il fondo paga un contributo più elevato: se l'assicurato negli ultimi cinque anni regolarmente dal dentista, il sussidio è aumentato al 60 per cento del costo, al dentista regolare visitare più di dieci anni al 65 per cento.

Tuttavia, la franchigia è sempre almeno del 35 percento. Pertanto, molti tedeschi concludono un'assicurazione dentale. Insieme ai sussidi dell'assicurazione sanitaria legale, è possibile rimborsare fino all'80 percento dei costi.

Chiara visione nella giungla tariffaria

L'offerta di un'assicurazione complementare è tuttavia ampia. L'ammontare dei contributi viene calcolato non solo in base alla portata delle prestazioni, ma anche in base all'età e al sesso della persona assicurata. Più importanti dell'importo del rimborso, tuttavia, sono i limiti specifici della tariffa. Alcune compagnie assicurative rimborsano solo un determinato importo nei primi anni dopo la conclusione del contratto. Altri, ad esempio, escludono sostanzialmente sussidi per servizi particolarmente costosi come impianti, inlay o determinati esami preparatori. Pertanto, prima di concludere il contratto, si prega di chiedere esattamente quali servizi saranno rimborsati o se ci saranno restrizioni temporali. A seconda di ciò, questo può avere effetti molto diversi sulle prestazioni di rimborso.

Agisci in tempo

Chiunque pensi a un'assicurazione aggiuntiva non dovrebbe completarlo finché non si trovano nei guai. Poiché tutti i trattamenti che il dentista ha iniziato prima di concludere il contratto non sono inclusi nella copertura assicurativa. I trattamenti già raccomandati al momento della conclusione del contratto sono coperti dal presente regolamento. Inoltre, l'assicurazione per una protesi si presenta solo dopo otto mesi.

I magnati non valgono la pena

Per inciso, il tentativo di ingannare l'applicazione assicurativa e di nascondere o minimizzare i problemi dei denti, può avere conseguenze spiacevoli. Dal momento che l'assicurazione può indagare sul dentista, tali inganni vengono rapidamente alla luce. Le compagnie assicurative hanno quindi il diritto di recedere dal contratto o persino di contestarlo. A volte può essere che l'assicurato debba rimborsare i servizi già forniti.

Aumento di contenzioso

A volte può succedere che in seguito l'assicurazione aumenti il ​​contributo. Anche se molti assicurati sono infastiditi, non dovrebbero semplicemente rescindere il contratto. A volte l'assicurazione stessa offre di passare a una tariffa più economica. Spesso vengono riconosciuti i periodi di attesa già completati nella vecchia tariffa. Anche in passato le malattie dentali non si sono verificate in questo caso.

Annulla l'assicurazione

Se si desidera modificare non solo il contratto ma la società, dopo la scadenza del termine minimo di solito due anni, un periodo di preavviso di tre mesi fino alla fine dell'anno assicurativo. Tuttavia, la nuova tariffa dovrebbe offrire molto di più. Se i trattamenti sono disponibili nel prossimo futuro, una modifica non è in ogni caso consigliabile: quando si conclude un nuovo contratto, si applica nuovamente il periodo di attesa di otto mesi. Inoltre, ci sono spesso solo benefici limitati nei primi anni.

Dentista come aiuto decisionale

In generale, un'assicurazione complementare è particolarmente utile se il valore assicurato si basa su protesi costose e materiali costosi. Questo è il più potente possibile. Se vuoi solo ridurre al minimo il tuo contributo all'assistenza sanitaria standard, non hai davvero bisogno di assicurazione. Ma se diversi denti devono essere riabilitati in breve tempo, un'assicurazione aggiuntiva può ridurre i colli di bottiglia finanziari.

Quale regolamento ha senso per cui l'assicurazione dipende da molti fattori. L'età dell'assicurato, la condizione dei denti, alcune modalità di fatturazione e molto altro possono giocare un ruolo importante.In caso di dubbi, il proprio dentista può aiutarti a trovare la giusta dose.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: