Devil's claw (harpagophytum procumbens)

Modalità d'azione e principi attivi della pianta medicinale artiglio del diavolo: stiftung warentest conferma i benefici del dolore articolare.

Devil's claw (harpagophytum procumbens)

Devil's Claw (Harpagophytum procumbens)

Artiglio del diavolo - quale nome marziale. In realt√†, questo nome per la pianta medicinale Harpagophytum procumbens non promette nulla di buono. Eppure: l'artiglio del diavolo √® una benedizione per molte persone con dolori articolari. Allevia il dolore e smorza l'infiammazione. √ą finita. Inoltre, l'artiglio del diavolo dovrebbe proteggere la cartilagine articolare. Questo a sua volta non √® scientificamente provato.

Ci sono una varietà di piante conosciute come artigli del diavolo. La pianta medicinale è l'artiglio del diavolo africano significava. L'Europa centrale ospita altre due specie: l'artiglio del diavolo bianco e nero. Entrambi non sono adatti all'uso medico.

Presto arriverà l'artiglio del diavolo (Harpagophytum procumbens)

  • allevia l'infiammazione e il dolore nelle malattie articolari, protegge la cartilagine, stimola il flusso biliare
  • Secondo Stiftung Warentest, √® adatto per il trattamento di supporto dell'osteoartrite e dei reclami articolari
  • Non usare per ulcera gastrica o ulcera duodenale, in caso di malattia della colite consultare prima il medico
  • a volte lievi effetti collaterali come mal di testa e mal di stomaco, nausea o vertigini
  • come precauzione, non usare in gravidanza e allattamento o nei bambini
  • Applicazioni: trattamento di supporto per l'osteoartrosi, mal di schiena e dolori articolari, indigestione e perdita di appetito.

L'artiglio del diavolo non può sostituire la terapia reumatica

Soprattutto su Internet ci sono consigli su come l'artiglio del diavolo può sostituire la terapia reumatica. La maggior parte dei medici ha un'opinione diversa. Successivamente, il trattamento classico dell'artrite reumatoide non dovrebbe mai essere interrotto o interrotto. Secondo gli esperti, le proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie dell'artiglio del diavolo non sono così pronunciate da trattare con successo i reumatismi.

Nell'artrosi, l'uso dell'artiglio del diavolo si è spesso dimostrato. Tuttavia, gli esperti raccomandano anche l'uso della pianta medicinale solo in aggiunta alla terapia classica, anche nel caso di disturbi articolari legati all'età. L'artiglio del diavolo può ridurre il dosaggio di antidolorifici nell'osteoartrosi a lungo termine. Questo varia da paziente a paziente e richiede una supervisione medica.

Effetto e principi attivi

L'effetto dell'artiglio del diavolo contro i reclami congiunti è ora difficilmente contestato. La Stiftung Warentest scrive nel suo ultimo test antidroga (settembre 2014), l'artiglio del diavolo è adatto per il trattamento di supporto del dolore articolare.

Ingredienti: deve essere già estratto

Il tè artiglio del diavolo può alleviare il disagio digestivo o stimolare l'appetito. Non farà nulla contro il dolore alle articolazioni. Solo estratti dalla pianta medicinale, spiegano le proprietà positive. Negli estratti, gli ingredienti medicamente preziosi sono sufficientemente concentrati.

Efficaci sono estratti alcolici con una dose giornaliera tra 950 e 1500 mg della pianta medicinale. Per gli estratti acquosi, la dose giornaliera è di 2200 mg.

Arpagoside - ingrediente attivo nell'artiglio del diavolo

L'ingrediente pi√Ļ importante √® il cosiddetto arpagoside. √ą una sostanza dalle radici degli artigli del diavolo, che appartiene ad un gruppo di sostanze amare, gli iridoidi.

Come funziona esattamente l'arpagoside non è decodificato. Inoltre, non sembra essere l'unico responsabile dell'effetto. Ad esempio, i test di laboratorio hanno dimostrato che gli estratti dell'intera radice hanno funzionato meglio del principio attivo isolato dell'arcagoside.

Gli esami di laboratorio suggeriscono che sia le proprietà antinfiammatorie e analgesiche che l'effetto protettivo della cartilagine sono dovute al fatto che l'artiglio del diavolo può inibire i cosiddetti fattori infiammatori e messaggeri infiammatori.
Le sostanze amare promuovono la digestione

Le sostanze amare nell'artiglio del diavolo stimolano il flusso biliare e la produzione di acido gastrico. Questo spiega l'effetto calmante di flatulenza, gonfiore o perdita di appetito.

Usa gli estratti di artiglio del diavolo

Idealmente, discutere l'uso degli esperti artiglio del diavolo con il medico. E si prega di notare il foglio illustrativo per la rispettiva preparazione. In ogni caso, ci vuole un po 'di pazienza. L'esperienza insegna che gli estratti dell'artiglio del diavolo spesso funzionano dopo 12 o 20 settimane. Una volta che l'effetto è iniziato, può sostituire l'uso di altri agenti - o almeno ridurne il dosaggio.

restrizioni d'uso

Non è possibile utilizzare l'artiglio del diavolo per le ulcere nel tratto gastrointestinale e disturbi del tratto biliare. Questo vale anche per un'allergia nota a Pedaliengewächse.

Durante la gravidanza e l'allattamento, consultare un'applicazione con il proprio medico.

Effetti collaterali e interazioni

L'uso interno degli estratti dell'artiglio del diavolo può causare reazioni cutanee con prurito e orticaria, disturbi gastrointestinali, nausea, vomito e diarrea o mal di testa e vertigini. Di regola, questi effetti collaterali passano rapidamente.

Le interazioni con altri farmaci sono attualmente sconosciute.

Ricetta per il tè artiglio del diavolo

Versare un cucchiaino di Artiglio del diavolo secco in 250 ml di acqua bollente e lasciar riposare per 4-8 ore a temperatura ambiente e filtrare. Da due a tre tazze al giorno per diverse settimane possono alleviare la perdita persistente di appetito e l'indigestione ricorrente. Per la stimolazione dell'appetito, bere il tè mezz'ora prima di un pasto, per problemi digestivi dopo aver mangiato.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: