Integratori alimentari per atleti

Ci sono un certo numero di supplementi nutrizionali (nem) che promettono agli atleti più muscoli, resistenza o resistenza. L'efficacia non è scientificamente provato nella maggior parte dei casi o regimi.

Integratori alimentari per atleti

Gli integratori alimentari sono in varie varianti sul mercato - da energia e proteine ​​concentrati sulle bevande sportive per stimolatori e bruciatori di grasso

Ci sono un certo numero di supplementi nutrizionali (NEM) che promettono agli atleti più muscoli, resistenza o resistenza. In molti casi, l'efficacia non è stata scientificamente dimostrata o adeguatamente studiata.

Le preparazioni possono essere suddivisi in diversi gruppi: energia, carboidrati e proteine ​​concentrati e bevande sportive, integratori di micronutrienti e di stimolatori.

Ci sono raccomandazioni per i requisiti nutrizionali - a seconda delle prestazioni atletiche.

Fabbisogno nutrizionale giornaliero (in base al tipo di fitness in%)

atleti amatorialiatleti di resistenzaKraftsportler
carboidrati50 - 556055
grassi25 - 30a 35a 35
proteine1010 - 15fino al 20
Fonte: BMELV

Concentrati di energia e carboidrati

I concentrati di energia ("gainer di peso") sono solitamente offerti come barre o polveri per la miscelazione. Sono estremamente ricchi di calorie e quindi ha senso solo se il fabbisogno energetico totale per giorno è molto grande e non può coprire più della dieta normale. L'energia concentrata può essere utile, ad esempio, per alpinisti, corridori di lunga distanza o addirittura triatleti.

Importante è la composizione dei prodotti: l'energia contenuta non dovrebbe venire principalmente da grassi, ma soprattutto da carboidrati rapidamente disponibili per l'organismo.

I concentrati di carboidrati contengono - come suggerisce il nome - quasi esclusivamente carboidrati. Dopo un intenso esercizio di resistenza o di tempo possono ricostituire nuovamente l'accumulo di energia del corpo (glicogeno).

concentrati di proteine

Concentrati di proteine ​​sono disponibili sotto forma di polvere (in diversi gusti) o barre anche. Soprattutto i bodybuilder sperano in una costruzione muscolare più veloce. In realtà bisogno di atleti di forza per più proteine ​​rispetto alle persone che vogliono solo ottenere la loro massa muscolare. Ma anche gli atleti di resistenza hanno un aumentato fabbisogno proteico. A causa della lunga esposizione, bruciano non solo carboidrati e grassi ma anche proteine. Le quantità richieste di proteine ​​possono assorbirle attraverso il cibo normale. Eccezione: persone che mangiano rigorosamente vegano.

Chiunque voglia aumentare le sue esigenze di proteine ​​in polvere & Co., dovrebbe fare attenzione: Troppe proteine ​​è dannoso. Il surplus proteina è degradata ad urea, che grava i reni in grandi quantità. Gli atleti che non vogliono astenersi dal concentrarsi di proteine ​​devono bere almeno il doppio della quantità giornaliera per aumentare il flusso.

Inoltre, le proteine ​​sono anche una fonte di energia. L'eccessiva assunzione di energia può alla fine portare a maniglie dell'amore, che probabilmente nessun atleta desidera.

integratori di micronutrienti

Supplementi di micronutrienti come le compresse di ferro o di calcio aiutano a rimediare a una carenza comprovata. La carenza di ferro si verifica spesso, ad esempio, nelle donne che non mangiano rosso (e quindi ricca di ferro) a base di carne, sono fisicamente attivi e hanno un periodo mestruale più forte. I corridori su lunga distanza spesso non consumano abbastanza calcio con il cibo. Normalmente, una dieta bilanciata e sana soddisferà il bisogno di minerali degli atleti.

Esaltatori di prestazioni e bruciagrassi

Molti atleti prendono una sostanza di cui si spera per un effetto per migliorare le prestazioni. Anche gli integratori che dovrebbero favorire la combustione dei grassi sono popolari. Per la maggior parte, tuttavia, l'effetto pubblicizzato non è scientificamente provato o non adeguatamente studiato. Ad esempio, non esiste attualmente alcun integratore alimentare sul mercato che ha dimostrato di aumentare la combustione dei grassi.

Anche tra i preparativi che sembrano migliorare le prestazioni, l'efficacia è dimostrata solo per una: la creatina, che ritarda l'affaticamento muscolare. Gli atleti di forza creano più ripetizioni e costruiscono i muscoli più velocemente. Gli atleti di resistenza, tuttavia, non usano la creatina. Tutti gli altri farmaci che migliorano le prestazioni rimangono la chiara prova che essi agiscono, finora colpevoli.

Dati sottili

Gli studi scientifici (come l'approvazione dei farmaci) sull'efficacia degli integratori alimentari non richiedono il legislatore. La mancanza di prove non significa necessariamente che i fondi siano inefficaci. Molti produttori di integratori si basano su meccanismi biologici che non sempre sono scientificamente sostenibile.

Un esempio: la L-carnitina è considerata un bruciagrassi. È prodotto dal corpo o assunto con il cibo.In realtà, il tessuto sulla combustione dei grassi è coinvolto: si trasporta gli acidi grassi ai mitocondri, le centrali di ogni cella, che si metabolizzano. Ma un eccesso di offerta di L-carnitina non accelera il metabolismo dei grassi, ma la sostanza è semplicemente eliminata. Solo se c'è carenza di L-Caritin, una preparazione corrispondente potrebbe aiutare.

Diventa problematico quando un integratore alimentare provoca danni nel corpo. In base a questo si sospetta come le vitamine, che sono anche popolare con i non-atleti. Una grande meta-analisi ha dimostrato che l'assunzione di vitamina A, C ed E pillole non prolungare l'aspettativa di vita, ma forse accorciato. (Cochrane Library, Vol. 2, 2008).

Felicitas Witte è un medico e giornalista freelance, vive a Basilea.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: