Infezioni da ehec

Nel 2011, il più grande focolaio di infezioni da ehec in germania ha ucciso finora 53 persone. Maggiori informazioni sulla guida ehec infezioni.

Infezioni da ehec

Sinonimi

Infezione da escherichia coli enteromorragica, sindrome emolitico-uremica, HUS

definizione

Donna con crampi allo stomaco

EHEC è l'abbreviazione di un batterio noto nella sua interezza come Escherichia coli enteroemorragico. Il batterio EHEC causa principalmente forti crampi addominali e diarrea. In circostanze sfavorevoli, tuttavia, porta anche alla cosiddetta sindrome emolitica uremica (HUS). La SEU è un danno renale grave e talvolta irreversibile.

All'inizio dell'estate del 2011, la più grande epidemia di EHEC si è verificata in Germania. Secondo l'Istituto Robert Koch, quasi 4.000 persone si ammalarono. La maggior parte dei pazienti viveva nel nord della Germania. In 855 casi, si è verificata la sindrome emolitico-uremica. In 53 casi, la complicazione è stata fatale. Molti pazienti soffrono ancora degli effetti a lungo termine del danno renale.

Uno dei più grandi scandali alimentari

L'epidemia EHEC è considerata uno dei maggiori scandali alimentari in Germania. La causa, cioè l'origine dei batteri EHEC, non è definitivamente chiara. L'RKI e il Ministero federale della sanità, tuttavia, suppongono che i semi di fieno greco dall'Egitto siano stati contaminati dall'agente patogeno. Questi sono stati poi diffusi su un asilo nido in Bassa Sassonia e dei suoi clienti. Gli esperti alimentari di Foodwatch, ad esempio, criticano il fatto che questa affermazione non possa spiegare l'elevato numero di vittime. Nella migliore delle ipotesi, il 10 percento delle malattie avrebbe potuto essere assegnato a questa fonte.

frequenza

Il numero di malattie EHEC in Germania dall'epidemia EHEC è di 1.500 casi all'anno. Ad esempio, nel gennaio 2017, l'Istituto Robert Koch ha registrato 137 casi di malattia notificabile.

Da dicembre 2016 a inizio 2017, il RKI ha avuto un totale di 21 casi di sindrome emolitica uremica (HUS). Nel gennaio 2017, l'autorità di Berlino ha notato un accumulo. Ad esempio, nella quinta settimana di calendario, ci sono stati 8 segnalazioni di infezioni EHEC da 8 stati federali. Le cause sono sconosciute. L'RKI ha avviato un'indagine.

sintomi

Nella maggior parte dei casi, l'infezione da EHEC è senza sintomi. Negli adulti, l'agente patogeno EHEC è spesso facilmente escreto nella sedia entro 1-3 settimane. Se ci sono lamentele, è una diarrea acquosa e nausea, che è raramente accompagnata da una leggera febbre.

Soprattutto nei neonati e negli anziani e nelle malattie con deficienza immunitaria, il patogeno EHEC causa una speciale forma di infiammazione intestinale, la colite emorragica. Questa infiammazione intestinale è accompagnata da diarrea sanguinolenta e forti crampi addominali. Nei neonati, anziani o malati, questo decorso dell'infezione da EHEC può essere fatale. Significativamente più letale è la sindrome emolitica uremica (HUS).

Complicazioni: Sindrome urolitica emolitica (HUS)

Nella sindrome emolitica uremica (HUS), l'infezione da EHEC non è limitata all'intestino, ma colpisce il sangue e i reni. Nella prima fase, le tossine dei processi metabolici dei batteri EHEC distruggono i globuli rossi. Senza un trattamento tempestivo, questo porta ad anemia (anemia). Successivamente, le tossine EHEC attaccano anche le piastrine e le pareti interne dei vasi sanguigni. L'anemia indebolisce i pazienti in generale. La maggiore tendenza a sanguinare è anche visibile sulla pelle: si tratta di piccoli punti di riferimento che i medici chiamano petecchie.

Nel peggiore dei casi, le tossine batteriche danneggiano anche la funzione renale. Questo può portare alla completa insufficienza renale. Già prima che si manifestino i sintomi dell'insufficienza renale, dovuti all'inefficiente insufficienza renale. Questi includono convulsioni e stati di confusione o ritenzione idrica (edema) nelle gambe.

cause

Le infezioni da EHEC sono causate dal batterio omonimo emofagico di Escherichia coli (EHEC). Il batterio è altamente contagioso. Già circa 100 batteri sono sufficienti per infettare un essere umano.

L'EHEC appartiene alla flora intestinale dei ruminanti ed è escreto principalmente da bovini, ovini o caprini con le feci. Se il letame caricato con agenti patogeni EHEC viene utilizzato per la fertilizzazione, il batterio può essere trasferito agli esseri umani con il cibo. Ma può anche essere sufficiente per fare il bagno in un lago contaminato dall'EHEC o per bere acqua da un pozzo contaminato. Un'altra fonte di infezione sono le persone che sono state infettate da EHEC. Inoltre espellono il batterio. Viene poi trasmesso da persona a persona tramite infezioni da striscio.

Le shigatoxine distruggono le cellule

La grave infiammazione intestinale e la sindrome emolitico-uremica sono causate dai metaboliti dei batteri EHEC. Queste tossine sono le cosiddette tossine Shiga.Ad esempio, le Shigatoxin danneggiano il sangue, la parete intestinale e le cellule renali bloccando la produzione di proteine ​​importanti.

indagine

Le malattie diarroiche possono avere molte cause. Pertanto, i professionisti del settore medico in caso di diarrea senza effetti collaterali critici non assumeranno un'infezione da EHEC. Questo sospetto di solito si manifesta solo quando i sintomi non si attenuano entro pochi giorni o altri sintomi come il sanguinamento della pelle devono essere visibili. Anche il contatto professionale con ruminanti e / o letame può guidare la diagnosi di infezione EHEC.

esame delle feci EHEC

Il batterio EHEC può essere rilevato nelle feci. La prova diagnostica deve seguire solo le linee guida della Società tedesca di medicina generale in casi eccezionali ben fondati. Quello è dato:

  • con sangue visibile nella diarrea
  • quando le persone con diarrea lavorano direttamente con il cibo
  • se l'enterite emorragica è stata rilevata per via endoscopica
  • se i pazienti con diarrea avevano precedentemente avuto contatti con persone con SEU
  • se i bambini con insufficienza renale sviluppano diarrea di causa sconosciuta o se i bambini di età inferiore ai sei anni dovevano essere ricoverati per diarrea.

trattamento

Il trattamento di un'infezione da EHEC con un corso senza complicanze è limitato all'integrazione della perdita di liquidi e minerali causata dalla diarrea. Adatte per questo sono soluzioni minerali dalla farmacia o dalla farmacia. Brodo vegetale, tè alle erbe o spritzers di succo di frutta e i famosi bastoncini salati con cola hanno lo stesso scopo.

Nei casi più gravi, gli elettroliti possono essere somministrati sotto forma di compresse, soluzioni o flebo.

Il tappo di diarrea non deve assolutamente essere usato. Ciò si applica agli agenti di rigonfiamento naturale come le bucce di psyllium e alla diarrea chimica come loperamide. Se la diarrea si riduce, il tempo aumenterà fino a quando i batteri EHEC non saranno espulsi. E questo significherebbe che i batteri hanno più tempo per legarsi nell'intestino e nelle cellule del sangue - e causare danni lì.

Antibiotici contro EHEC

Il beneficio degli antibiotici contro EHEC è attualmente sotto inchiesta. Finora, si ritiene che l'antibiotico rappresenti il ​​rischio maggiore rispetto al normale rossore con diarrea. Il motivo: durante il trattamento farmacologico, i batteri rimangono più a lungo nell'intestino e potrebbero rilasciare più tossine lì. Ma ci sono anche indicazioni che gli antibiotici ad alto dosaggio combattono il batterio in modo efficace e abbastanza veloce. Gli studi non sono ancora stati completati.

Terapia della sindrome emolitico-uremica

La terapia della sindrome emolitica uremica mira principalmente a rafforzare e alleviare i reni. A questo scopo, vengono usati diuretici come furosemide e torasemide, che supportano il drenaggio del corpo. In caso di insufficienza renale esistente o imminente, la funzione renale viene temporaneamente sostituita dalla dialisi (lavaggio del sangue) secondo necessità. Raramente, anche i reni vengono distrutti irreversibilmente, in modo che i pazienti diventino permanentemente in dialisi.

previsione

Nella stragrande maggioranza dei casi, un'infezione da EHEC passa senza conseguenze. La prognosi è diversa nei bambini con gravi infezioni intestinali o sindrome emolitica uremica dopo infezione da EHEC. Circa la metà dei bambini con HUS rimane permanentemente dipendente dalla dialisi. E il 40% dei bambini con HUS sviluppa ipertensione e insufficienza renale cronica entro 10 o 15 anni dopo l'infezione. Il tasso di mortalità è compreso tra l'1 e il 4%, a seconda della gravità della malattia.

prevenzione

Al fine di prevenire le infezioni da EHEC, è necessario prestare attenzione alla stretta igiene quando si maneggiano animali e alimenti. Questo è particolarmente vero quando vivi con bambini o persone con difese immunitarie ridotte.

Bastano pochi minuti per ridurre i rischi per la salute a causa della scarsa igiene:
  • Le mani sono il portatore più comune di germi. Pertanto, lavarsi le mani più volte al giorno - preferibilmente con sapone e / o disinfettante. Pratica l'igiene delle mani anche con i tuoi bambini.
  • Fare attenzione quando si maneggiano animali, specialmente quando si è in contatto con ruminanti, ma anche quando si visita lo zoo con i bambini. Dopo aver carezzato gli animali dovrebbero essere lavate le mani. Mangiare e bere (tranne che per gli animali) non hanno niente da cercare in un recinto per accarezzare.
  • Preferibilmente conservare alimenti animali e deperibili nel frigorifero. I batteri EHEC non si moltiplicheranno.
  • Arrosto di cibo (specialmente carne), si raccomanda una temperatura interna di almeno 70 gradi Celsius per dieci minuti.
  • Prestare attenzione ad un ambiente igienico quando si prepara il cibo. Tutto ciò che potrebbe venire a contatto con il letame deve essere accuratamente lavato o sbucciato.
  • Se possibile, non bere latte allo stato grezzo, migliore e più sicuro è il latte trattato termicamente. Ciò è particolarmente vero per le donne incinte, le persone con vulnerabilità ridotta e i bambini.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: