Epilessia nei bambini

L'epilessia nei bambini si manifesta con disturbi della coscienza e / o convulsioni. Scopri di più sull'epilessia nei bambini!

Epilessia nei bambini

Epilessia nei bambini non è raro: a questa età le convulsioni sono tra le più comuni malattie del sistema nervoso centrale. Un attacco epilettico disturba temporaneamente la funzione cerebrale in una particolare regione (crisi focale) o globale (crisi generalizzata). Questo di solito può essere trattato bene con i farmaci. Ma ci sono anche forme di epilessia con prognosi sfavorevole. Maggiori informazioni sull'epilessia nei bambini!

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. G40G41

Descrizione del prodotto

Epilessia nei bambini

  • Epilessia nei bambini: forme

  • Assenza di epilessia in età scolare

  • Epilessia dell'assenza giovanile

  • Rolando-epilessia

  • Primaria lettura dell'epilessia

  • Sindrome di West (epilessia BNS)

  • sindrome di Lennox-Gastaut

  • Epilessia mioclonica giovanile

  • sindrome di Dravet

Epilessia nei bambini: forme

L'epilessia nei bambini può essere molto diversa, come negli adulti. La durata del tipi di crisi è grande Alcuni bambini, per esempio, sono mentalmente assenti per alcuni secondi durante il sequestro (Assenza). Altri svengono, inizialmente sono rigidi e vengono poi scossi dal muscolo che si contrae su tutto il corpo per diversi minuti (grand mal sequestro). Se il sequestro epilettico è limitato a una regione cerebrale limitata, si trova all'interno crisi focale prima. Se l'intero cervello è interessato, è uno convulsione generalizzata.

Le convulsioni possono apparentemente dal nulla emergere. Spesso sono passati rilascio innescato come luce tremolante, ma anche mancanza di sonno.

Tanto varia quanto i tipi di crisi sono i cause di epilessia. La predisposizione genetica, le lesioni cerebrali (come la nascita o l'incidente) e le malattie sottostanti (come la meningite, i disturbi del metabolismo, ecc.) Possono essere responsabili delle crisi epilettiche sia nei bambini che negli adulti. A volte, tuttavia, non è possibile trovare alcuna causa per l'epilessia.

Suggerimento: Per una descrizione dei diversi tipi di crisi e sintomi, vedere Sequestro epilettico. Per saperne di più sulle possibili cause della condizione, vedere Epilessia: cause.

Ecco alcune forme specifiche di epilessia nei bambini. Alcuni di loro iniziano in determinati gruppi di età.

Assenza di epilessia in età scolare

Una delle più comuni forme generalizzate di epilessia nei bambini è l'epilessia assente nell'infanzia (pyknolepsia). È genetico e mostra di solito all'età di 5-8 anni, Le ragazze sono più colpite rispetto ai ragazzi.

I piccoli pazienti sperimentano fino a 100 assenze al giorno. Le assenze sono brevi pause nella coscienza - Il bambino non è incosciente, ma non percepisce il suo ambiente per un breve periodo. Si ferma improvvisamente nella sua attività corrente (gioca, parla, corre, ecc.) E continua dopo pochi secondi, come se nulla fosse accaduto. Il più delle volte il bambino non sa che è appena "uscito" per un breve periodo.

Questa forma di epilessia nei bambini in età scolare ha generalmente una buona prognosi. Le assenze si fermano in circa un terzo dei giovani pazienti e rimangono nell'età adulta fino all'età adulta. Infine, nell'ultimo terzo dei pazienti, vengono aggiunti i principali attacchi epilettici.

Un'impotenza è sempre un'esperienza terrificante per la persona interessata. Ma qualsiasi svenimento deve essere curato dal medico?

Epilessia dell'assenza giovanile

Assenza di epilessia nei bambini tra i 9 e i 15 anni si chiama Epilessia Assenza Giovanile. Ragazze e ragazzi sono ugualmente colpiti. I pazienti sperimentano solo poche assenze durante il giorno. Ma sono spesso con uno crisi tonico-cloniche (Grand times = "big attack") connesso. In altre parole, in un primo momento il corpo del bambino diventa improvvisamente rigido (fase tonica), prima di scoppiare in contrazioni muscolari ritmiche dopo pochi secondi (fase clonica). Dopo pochi minuti, il sequestro è di solito finito.

La prognosi dell'epilessia dell'assenza giovanile è meno favorevole. Ciò è particolarmente vero nei pazienti che non sono trattati correttamente e conducono uno stile di vita irregolare (frequente mancanza di sonno, ecc.). Con loro può venire frequentemente a grandi attacchi.

Rolando-epilessia

il Rolando-epilessia è una delle forme più comuni di epilessia infantile. È spesso visto come parte delle convulsioni notturne, con i bambini che vengono svegliati dal sonno: ci sono sentimenti di disagio e spasmi, di solito in una metà del viso. I bambini hanno problemi a parlare e deglutire e più saliva. A volte questo attacco focale si diffonde ad altre parti del corpo.Meno sviluppato è un attacco epilettico (crisi generalizzata tonico-clonica).

Gli episodi di epilessia rolando sono sporadici. Il trattamento con i farmaci non è sempre necessario. Spesso questa forma di epilessia si ferma nei bambini dopo i 15 anni.

Primaria lettura dell'epilessia

Principalmente all'età di 17 a 18 anni, inizia l'epilessia di lettura primaria. Nei bambini prima della pubertà, tuttavia, è anche possibile. Le crisi epilettiche stanno attraversando qui lettura forte o silenziosa innescato: in quelli colpiti, i muscoli della lingua, della mandibola, delle labbra, del viso e del collo iniziano improvvisamente a contrarsi brevemente. Questa forma di epilessia ha una buona prognosi.

Leggi di più sulle indagini

  • EEG

Sindrome di West (epilessia BNS)

La Sindrome dell'Ovest è un'epilessia rara e grave nei bambini dell'infanzia. Di solito inizia all'età di 2-8 mesi. I ragazzi sono più colpiti rispetto alle ragazze. I piccoli pazienti di solito soffrono di diversi attacchi epilettici di fila (in serie). Ogni singolo attacco dura solo pochi secondi. Ci sono tre tipi caratteristici di convulsioni che di solito si verificano in combinazione. Danno anche alla Sindrome dell'Ovest il secondo nome Lightning Nick Salaam Epilessia (Epilessia BNS):

  • di attacchi fulminei Si chiama improvviso (lampo) spasmi muscolari di tutto il corpo o di singoli arti.
  • Al convulsioni nick i muscoli del collo e del collo diventano tesi. Di conseguenza, come con un movimento di beccheggio, il mento è tirato a scatti verso il petto.
  • Al convulsioni Salaam Il bambino piega la testa e il busto in avanti. Allo stesso tempo, spesso apre le braccia e le file con le mani o le riunisce davanti al petto - che ricorda il saluto orientale "Salaam".

Le convulsioni si verificano spesso poco dopo il risveglio o prima di addormentarsi. La misurazione delle onde cerebrali (EEG) nelle persone colpite mostra uno schema tipico (la cosiddetta ipsaritmia).

La Sindrome West è causata ad esempio da una malformazione o danno al cervello, un'infezione o disordine metabolico. La prognosi dipende da questa causa. Per lo più è sfavorevole. La maggior parte dei bambini affetti soffre di disturbi dello sviluppo.

Leggi di più sulle terapie

  • biofeedback
  • cervello pacemaker

sindrome di Lennox-Gastaut

il Sindrome di Lennox-Gastaut (LGS) è un'altra forma rara di epilessia nei bambini. Di solito compare tra il 3° e il 5° anno di vita per la prima volta. I ragazzi sono più colpiti rispetto alle ragazze.

I pazienti spesso soffrono di convulsioni multiple al giorno, a volte di notte. In genere, ciò si verifica diversi tipi di crisi On: A volte il corpo diventa improvvisamente completamente o parzialmente teso per diversi secondi (crisi tonica). Ma i muscoli possono anche improvvisamente rilassarsi (crisi atonica). In entrambi i casi c'è il rischio di cadere. Un attacco tonico-clonico combinato e altre forme di convulsioni (come assenza di coscienza = assenza) sono possibili anche con la sindrome di Lennox-Gastaut.

Occasionalmente, i sequestri di LGS sono potenzialmente letali Status epilettico circa. Si tratta di un attacco prolungato o di una serie di attacchi multipli in rapida successione, tra i quali il bambino non viene alla coscienza.

Questa forma di epilessia si verifica spesso nei bambini con malformazioni o danni al cervello. Il danno al cervello, per esempio, può essere il risultato di complicazioni alla nascita. Tuttavia, ci sono anche pazienti LGS in cui la struttura cerebrale è normalmente sviluppata e non mostra alcun danno.

La sindrome di Lennox-Gastaut è difficile da trattare. Lo sviluppo dei bambini affetti è di solito più o meno colpito.

Epilessia mioclonica giovanile

In genere, il Epilessia mioclonica giovanile nei bambini / adolescenti di età compresa tra 12 e 18 anni per la prima volta. La caratteristica caratteristica è la contrazione muscolare più o meno pronunciata (mioclono). Durante l'attacco, le braccia si muovono violentemente e scoordinate. In tal modo, il paziente può lanciare involontariamente oggetti che tiene in mano. A volte le gambe si piegano.

Le convulsioni si verificano spesso dopo il risveglio, ma anche durante la privazione del sonno. Molti malati sviluppano convulsioni generalizzate o perdita di coscienza (assenza).

L'epilessia mioclonica giovanile può spesso essere trattata abbastanza bene con i farmaci. Così tanti pazienti possono vivere senza convulsioni. Tuttavia, i farmaci spesso devono essere presi per tutta la vita.

sindrome di Dravet

Questa è una forma molto rara e grave di epilessia nei bambini sindrome di Dravet, Lo farà anche Cefalopatia mioclonica precoce o Epilettico infantile precoce encefalopatia chiamato. La maggior parte dei bambini si ammala tra il 3° e il 12° mese di vita, raramente dopo. I ragazzi sono più spesso colpiti rispetto alle ragazze.

Inizialmente, i piccoli pazienti hanno convulsioni tonico-cloniche nella febbre (inizialmente il corpo si irrigidisce brevemente, poi i movimenti lenti e incontrollati iniziano a rallentare). Le convulsioni possono trasformarsi in un pericoloso stato epilettico! Con il progredire della malattia, le convulsioni si verificano senza febbre.Altre forme di convulsioni talvolta appaiono (oltre agli attacchi tonico-clonici), come le convulsioni miocloniche (convulsioni rapide di singoli gruppi muscolari). Spesso, le convulsioni sono innescate da stimoli esterni, come cambiamenti di temperatura, stimoli luminosi o eccitazione.

La causa della sindrome di Dravet è spesso una mutazione del gene (mutazione del gene): Interessa è il cosiddetto gene SCN1A, che fornisce il modello per un particolare canale del sodio nel cervello. La funzione di questi canali è cruciale per l'eccitazione delle cellule nervose.

La sindrome di Dravet è difficile da trattare. I farmaci spesso non funzionano così bene. Con l'aumentare dell'età, le crisi epilettiche diventano meno comuni. Ma poiché spesso causano menomazioni cognitive e problemi comportamentali, questa forma di Epilessia nei bambini tuttavia una prognosi sfavorevole. Inoltre, potrebbe essere correlato alla sindrome della morte infantile improvvisa (in particolare tra i 2 ei 4 anni).


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: