Fibroadenoma

Il fibroadenoma è un nodo benigno del seno femminile. Come si sviluppa, quali segni ci sono e se il trattamento è necessario, leggi qui!

Fibroadenoma

il fibroadenoma è il nodo benigno più comune del seno femminile. Consiste del tessuto connettivo e della ghiandola mammaria che sembra gomma. Principalmente si verifica nelle donne tra i 20 ei 24 anni, ma anche durante la menopausa. Se deforma il torace e disturba la persona colpita, è possibile rimuovere il fibroadenoma. Qui puoi leggere tutte le informazioni importanti su cause, sintomi e opzioni di trattamento per un fibroadenoma.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. D24

Descrizione del prodotto

fibroadenoma

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Fibroadenoma: descrizione

I fibroadenomi sono i grumi mammiferi benigni (seno) più comuni nelle donne di età compresa tra i 20 ei 40 anni. Ma possono anche verificarsi nelle donne in menopausa più anziane e sotto trattamento ormonale. Se le donne prendono la pillola, hanno meno probabilità di svilupparsi.

Un fibroadenoma nasce dal tessuto mammario e connettivo e si presenta gommoso e ruvido. Chi soffre di fibroadenoma di solito non lo sente. Spesso individuano il nodo a caso quando è alto da due a tre pollici. Di solito è un singolo nodo, ma più raramente possono presentarsi diversi fibroadenomi. Nel cinque-dieci percento dei casi, entrambi i seni sono interessati.

Solo raramente il fibroadenoma supera i tre centimetri. Può persino regredire con l'età. Nelle giovani donne, tuttavia, esiste una forma speciale che cresce molto velocemente e può cambiare la forma del seno. Poiché è un nodo benigno, non è necessario rimuovere il fibroadenoma da un punto di vista medico. In alcuni casi e su richiesta del paziente è possibile operare un nodo. Molto raramente (tra lo 0,1 e lo 0,3 per cento delle persone colpite) il fibroadenoma può causare il cancro al seno. Pertanto, le donne colpite dovrebbero sottoporsi regolarmente al controllo del seno da parte del ginecologo.

Fibroadenoma: sintomi

Il fibroadenoma è solitamente asintomatico. È quindi più probabile che le donne individuino un nodo ruvido nel petto. A volte diversi nodi sono vicini tra loro. Se il ginecologo esamina il seno al controllo annuale, quasi nessuna donna avverte dolore attraverso il fibroadenoma. A volte, tuttavia, il seno fibroadenoma si sente particolarmente teso, specialmente prima del periodo. Alcune donne lo trovano scomodo o leggermente doloroso.

In rari casi, e di solito nelle donne più giovani, c'è un tipo a crescita rapida di questo nodulo. Quindi il fibroadenoma può cambiare la forma e le dimensioni della mamma. Il torace potrebbe gonfiarsi leggermente e apparire ingrossato.

Fibroadenoma: cause e fattori di rischio

Le cellule di fibroadenoma sono stimolate dagli ormoni sessuali femminili (estrogeni) per moltiplicarsi. Poiché la concentrazione di questi ormoni aumenta, ad esempio, durante il trattamento ormonale o la gravidanza, si formano molte nuove cellule ghiandolari e del tessuto connettivo. Possono formare un nodo duro, il fibroadenoma. Le donne prendono la pillola a lungo, ma riduce il rischio che si sviluppi. Se un fibroadenoma è stato rimosso in passato, l'intervento chirurgico può lasciare cellule residue nel petto e crescere di nuovo in un nodo.

Fibroadenoma: esami e diagnosi

La maggior parte delle donne nota un fibroadenoma in sé mentre palpano il loro seno. Per fare la diagnosi, il medico prima chiede reclami e la storia (anamnesi). Il medico deve escludere che si tratti di un cambiamento maligno (tumore al seno). Controlla se la forma del seno è cambiata e analizza il torace e le ascelle. Se scopre un nodulo evidente o un altro cambiamento poco chiaro, possono seguire i seguenti esami:

ecografia

Con una speciale macchina ad ultrasuoni puoi di solito identificare chiaramente un fibroadenoma e differenziarlo da altri nodi. Il medico applica gel sul petto e l'ascella e asporta sistematicamente il torace con la testa ad ultrasuoni. Questo esame non è doloroso. Al massimo il gel a ultrasuoni freddo può essere percepito come sgradevole.

mammografia

Si tratta di uno speciale esame a raggi X, che viene effettuato a partire dai 50 anni di età per accertare regolarmente il carcinoma mammario. Per la radiografia, il seno viene premuto tra due piastre. La maggior parte delle donne lo trova doloroso. Tuttavia, non è dannoso e necessario diffondere il tessuto sano della ghiandola mammaria e distinguere un nodulo maligno da un fibroadenoma. Per lo più, questo esame fornisce un'ulteriore diagnosi. Per le giovani donne, la mammografia è piuttosto inappropriata. Il tuo tessuto mammario è così denso che difficilmente puoi identificare i cambiamenti.

Magnetic Resonance Imaging (MRI)

In alcuni casi, la risonanza magnetica è necessaria per diagnosticare o escludere un fibroadenoma. Questi includono donne che hanno avuto un intervento chirurgico al seno, protesi al silicone o cancro al seno in passato. La risonanza magnetica può anche rilevare cambiamenti nel tessuto ghiandolare denso. Per l'esame, i pazienti a volte ricevono un mezzo di contrasto iniettato in una vena. Durante la registrazione nella provetta devono essere quanto più liberi dal movimento. L'imaging a risonanza magnetica non produce radiazioni nocive.

biopsia

Nonostante le possibilità di indagine menzionate, a volte non è possibile ottenere un risultato chiaro. In questo caso, una biopsia del punzone può rendere possibile la diagnosi. Questa indagine viene svolta anche quando una delle altre indagini ha portato a un risultato evidente e deve essere ulteriormente chiarita. Usando una specie di pistola (simile a quella degli orecchi), il medico rimuove un pezzo di tessuto cilindrico dal nodo. Di solito il seno viene prima anestetizzato localmente, in modo da evitare il più possibile dolore. Successivamente, il campione di tessuto viene esaminato al microscopio da uno specialista di tessuti (patologo). Può determinare chiaramente se si tratta di un fibroadenoma o di un altro nodo.

Rimozione del nodo (escissione)

Per fibroadenomi più grandi, crescita rapida e donne con più di 40 anni, il medico di solito rimuove l'intero nodulo e lo fa esaminare in laboratorio.

Fibroadenoma: trattamento

Se il fibroadenoma diagnostico può essere confermato con uno degli esami descritti, da un punto di vista medico non è assolutamente necessario alcun ulteriore trattamento. Il seno fibroadenoma deve essere esaminato regolarmente dal ginecologo. Ciò gli consente di riconoscere rapidamente quando il tessuto cambia viziosamente e tuttavia deve essere trattato diversamente.

Tuttavia, se il nodo cresce molto velocemente e cambia la forma del seno, molte donne scelgono di rimuovere il fibroadenoma. Se qualcuno in famiglia ha un cancro al seno, si consiglia anche questo piccolo intervento chirurgico. A seconda di dove si trova il fibroadenoma e di quanto è grande, la chirurgia può cambiare la forma del seno. Inoltre, a volte alcune cellule di fibroadenoma rimangono nel seno nonostante l'intervento. Queste celle possono quindi formare nuovamente un nodo. Anche dopo l'intervento chirurgico, il seno deve essere prelevato il prima possibile una volta al mese, poco dopo le mestruazioni. Il ginecologo spiega ai suoi pazienti come meglio farlo da soli.

I medici consigliano spesso di rimuovere un fibroadenoma prima di rimanere incinta. Durante la gravidanza, l'equilibrio ormonale cambia. Gli ormoni inviano un segnale alle cellule del fibroadenoma per moltiplicarsi. Se il fibroadenoma cresce più velocemente, può portare a disagio. Dopo che un fibroadenoma è stato rimosso, la maggior parte delle madri può allattare senza problemi. Tuttavia, può venire un po 'più frequentemente a un inceppamento di latte.

Fibroadenoma: decorso della malattia e prognosi

Un fibroadenoma è un tumore benigno. Se non lo rimuovi, può rimanere della stessa dimensione. Durante la menopausa, la proporzione di ormoni sessuali femminili nel corpo diminuisce, così che un fibroadenoma può persino regredire da solo. D'altra parte, se il livello dell'ormone aumenta, per esempio durante la gravidanza o sotto terapia ormonale, il fibroadenoma può anche diventare più grande. I nodi rimossi in modo incompleto possono ricrescere (recidiva).

Fibroadenomi al seno non aumentano il rischio di sviluppare il cancro al seno. Tuttavia, se una donna ha diversi di questi nodi, i tumori maligni si trovano più frequentemente nel loro ambiente. Solo il millenovecentesimo fibroadenoma si trasforma in un tumore maligno. Anche se questo rappresenta un rischio molto basso, una donna dovrebbe fibroadenoma regolarmente palpando il suo seno.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: