Acido folico

L'acido folico è una vitamina che è coinvolta in molti importanti processi metabolici nel corpo. Quando prendere l'acido folico, leggi qui!

Acido folico

acido folico è una vitamina che è coinvolta in molti importanti processi metabolici nel corpo. Sarà anche folato o vitamina B.9 chiamato. Il nome deriva dalla parola latina "folium", che significa "foglia (pianta)". L'acido folico si trova in alte concentrazioni in piante verdi come spinaci e cavoli. La vitamina è sensibile alle influenze esterne come il calore, la luce e l'ossigeno. I prodotti contenenti acido folico devono quindi essere trattati e conservati delicatamente. La vitamina vitale (essenziale) fu isolata per la prima volta nel 1941. Maggiori informazioni sull'effetto dell'acido folico, i possibili effetti collaterali e l'assunzione di acido folico nei bambini.

Ecco come funziona l'acido folico

A rigor di termini, il folato in generale e l'acido folico come una singola sostanza devono essere distinti. Il folato si riferisce a tutte le sostanze che possono essere utilizzate dal corpo come vitamina, cioè convertite in vitamine. Ciò include l'acido folico stesso, che viene convertito nel metiltretraidrofolato bioattivo o metilfolato solo nel corpo.

È una sostanza essenziale, nel senso che gli esseri umani devono assumerla con il loro cibo - o la vitamina stessa o un precursore, una cosiddetta provitamina.

Come una vitamina idrosolubile, il folato svolge un ruolo importante in tutti i processi di crescita che avvengono nel corpo umano, in particolare per la divisione cellulare e la riproduzione del genoma. Inoltre, è necessaria la vitamina per il metabolismo degli aminoacidi (aminoacidi = blocchi costitutivi delle proteine).

Quando si usa l'acido folico?

Soprattutto nel midollo osseo, la divisione cellulare sta funzionando a tutta velocità, perché qui si forma una grande parte delle cellule del sangue, che vengono costantemente rinnovate. Una carenza di acido folico quindi colpisce principalmente l'immagine del sangue. Se il corpo, che può immagazzinare la vitamina solo in piccolissime quantità, ha esaurito la sua scorta, si sviluppa anemia (anemia).

Le donne incinte sono spesso consigliate di sostituire le compresse di acido folico. Si raccomanda persino di assumere acido folico prima della gravidanza: così, con l'insorgenza della gravidanza, sono garantiti sufficienti livelli di vitamina nel corpo - e questo è molto importante: la mancanza di acido folico in gravidanza può portare a un cosiddetto difetto del tubo neurale nel nascituro. Il termine include malformazioni embrionali del sistema nervoso centrale come la spina bifida e l'anencefalia. Si sospetta inoltre che la carenza di acido folico favorisca la nascita prematura e sia coinvolta nello sviluppo di difetti cardiaci. Pertanto, l'assunzione di acido folico nei bambini è fortemente raccomandata alle donne.

Carenza di acido folico, secondo studi recenti, ha anche un'influenza sullo sviluppo delle malattie cardiovascolari. I cosiddetti livelli di omocisteina nel sangue possono essere ridotti con l'aiuto di una combinazione di vitamina B12-acido folico, che ha un effetto positivo sulla prevenzione dell'arteriosclerosi (arteriosclerosi).

Quindi viene usato l'acido folico

La German Society of Nutrition raccomanda agli adulti di assumere quotidianamente 400 microgrammi di acido folico. Indiscutibilmente, ammonta fino a circa 1.000 microgrammi, poiché la vitamina idrosolubile viene espulsa nuovamente attraverso i reni. Ad un dosaggio più elevato, tuttavia, il danno al sistema nervoso può essere causato dall'oscuramento di una vitamina B12La mancanza non può essere esclusa.

Le persone che consumano grandi quantità di alcol hanno un aumentato bisogno di acido folico.

Acido folico e gravidanza

Per le donne che vogliono avere figli, donne incinte e madri che allattano, l'assunzione raccomandata è di 800 microgrammi al giorno. L'assunzione di adeguati integratori vitaminici dovrebbe idealmente iniziare prima della gravidanza o durante le prime quattro settimane.

Quali effetti collaterali ha l'acido folico?

Di regola, gli effetti collaterali sono osservati solo dopo che i preparati di acido folico sono stati sovradosati. Troppa vitamina può causare eccitazione, nausea e disturbi gastrointestinali. In generale, tuttavia, gli effetti collaterali dell'acido folico sono molto rari. Se il sovradosaggio di acido folico si verifica per un lungo periodo, la depressione, gli incubi e le crisi epilettiche possono essere il risultato.

Cosa dovresti tenere a mente quando prendi acido folico

Alcuni farmaci non dovrebbero essere usati con le compresse di acido folico. Questi includono, ad esempio, alcuni rimedi per infezioni o malaria (come trimetoprim, proguanile e pirimetamina) e alcuni farmaci antitumorali come il metotrexato e il fluorouracile. Se ci sono incertezze sulle possibili interazioni tra integratore vitaminico e altri farmaci, consultare un medico o un farmacista.

Che altro dovresti sapere sull'acido folico

L'assunzione sufficiente di vitamina attraverso la dieta è importante a qualsiasi età.Pertanto, gli esperti raccomandano come eccellente fonte naturale di alimenti a base di folati come cavoli (come broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolfiori), spinaci, asparagi e insalate estive. Altri alimenti contenenti acido folico in grandi quantità sono pomodori, arance, prodotti da forno integrali, germe di grano, soia, patate, uova, alcuni formaggi e fegato. Tuttavia, le donne dovrebbero astenersi dall'utilizzare il fegato durante la gravidanza poiché questo alimento contiene molta vitamina A, che può danneggiare il nascituro.

Nonostante la spiegazione, una grande percentuale di tedeschi non prende abbastanza della vitamina con la loro dieta quotidiana - c'è carenza. A proposito di un'aggiunta obbligatoria di acido folico negli alimenti (come lo ioduro in soluzione salina), tuttavia, sostengono gli esperti in Germania. Finora, un'aggiunta obbligatoria non è stata in grado di prevalere, poiché sono disponibili già abbastanza prodotti vitaminizzati. Inoltre, i ginecologi informano le donne incinte e le donne che desiderano avere figli sull'importanza di un'adeguata assunzione di acido folico, in modo tale da non prevedere nemmeno un deficit. Tuttavia, la Germania si comporta male rispetto ad altri paesi quando si tratta della frequenza dei difetti del tubo neurale temuto. Per questo motivo, pediatri e politici della salute continuano a sollecitare un'aggiunta obbligatoria di acido folico negli alimenti.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: