Frostbite (ipotermia)

Inizia con pelle chiara e intorpidimento. I precursori del congelamento, la maggior parte probabilmente hanno sperimentato prima. Se il freddo continua, si verificherà il congelamento.

Frostbite (ipotermia)

definizione

Neve ghiacciata

Frostbite è un danno alla pelle causato da freddo. Frequentemente colpiti da congelamento sono il naso, le orecchie, le dita delle mani e dei piedi, in quanto manca la muscolatura protettiva. L'umidità e il vento e le scarpe e gli indumenti troppo aderenti favoriscono il congelamento. I medici distinguono diversi gradi di congelamento come con le ustioni.

Nell'uso comune, i geloni sono a volte indicati come congelamento. In senso medico, non è del tutto vero. Maggiori informazioni e aiuto e auto-aiuto nella guida Frostbite.

Dopo un'esposizione forte o prolungata al freddo, la pelle diventa pallida e insensibile. Questi sono i precursori del congelamento, come probabilmente hanno sperimentato ogni volta in inverno nella neve e nel ghiaccio. Ti riscaldi - e le aree della pelle fredda si normalizzano di nuovo. Se il freddo continua a persistere, il congelamento risulterà.

sintomi

I medici classificano il congelamento in base ai sintomi in 4 livelli di gravità.

  • Congelamento di primo grado: Nel primo grado il congelamento, la pelle è di colore da bianco pallido a bluastro, fa sempre più male ed è gonfia. I vasi sanguigni della pelle sono tesi, quindi non emanano alcun calore prezioso. Dopo l'approvvigionamento di calore, la pelle si riprende, non si deve temere un danno duraturo.
  • Congelamento di 2° grado: Al primo grado si formano le prime vesciche, la pelle diventa blu-rossastra. I vasi sanguigni non possono più mantenere la ristrettezza e espandersi. Crea una sensazione di calore apparentemente confortante, ma infida. Perché il processo di congelamento sta ancora progredendo. Dopo il riscaldamento, si può lasciare un leggero danno, ad esempio una maggiore sensibilità al freddo della pelle.
  • Congelamento di 3° grado: Nel congelamento di terzo grado, il tessuto muore. Si tratta di occlusioni vascolari. Questo processo è spesso indolore, poiché le cellule sensoriali conduttrici del dolore (i recettori) sono morte. Le parti del corpo congelate diventano sempre più insensibili e difficili, la pelle diventa blu al nero. La transizione verso il tessuto sano è solitamente infiammatoria. Se il freddo continua, il tessuto morto viene rifiutato. Le cicatrici rimangono indietro.
  • Congelamento di 4° grado: Durante il congelamento del 4° grado, la glassa porta alla completa distruzione del tessuto. Mummificare le aree colpite.

Frostbite e ipotermia

Il congelamento locale è spesso accompagnato da ipotermia in tutto il corpo. Per prima cosa, rabbrividiamo e congeliamo. A causa del freddo, i muscoli iniziano a tremare. Con questo il corpo cerca di aumentare la produzione di calore. Se lo stimolo freddo continua, il corpo continua a raffreddarsi e infine si raffredda. I medici distinguono l'ipotermia leggera e grave.

  • Leggera ipotermia: Nella leggera ipotermia, la temperatura interna del corpo scende sotto 36-34 gradi Celsius. La vittima ha freddo, si sente debole e diventa sempre più stanco. Nell'ulteriore corso, i movimenti diventano più scoordinati e il brivido scompare.
  • Ipotermia pesante: Se la temperatura corporea scende sotto i 33 gradi Celsius, il corpo è già fortemente raffreddato. Si verificano disordini di consapevolezza. Sotto una temperatura corporea di 30 gradi i sofferenti di Celsius perdono coscienza, il polso e la respirazione diventano più deboli e più lenti. Si prevede un arresto respiratorio e circolatorio a temperatura corporea inferiore a 27 gradi Celsius. In questo momento, le vite delle persone colpite sono gravemente minacciate.

cause

Frostbite si verifica a causa di forte e / o prolungato freddo secco o umido sotto lo zero. Inoltre, abiti e scarpe sleali e stretti che ostacolano il flusso di sangue in aree lontane dal corpo (mani, piedi, orecchie) sono di promozione del congelamento.

Gruppi di rischio per il congelamento

Alcuni gruppi a rischio sono particolarmente inclini al congelamento. Ciò si applica, ad esempio, a tutte le condizioni o malattie che possono essere associate a disturbi circolatori, ad esempio arteriosclerosi, diabete, abuso di alcol o droghe e fumo. In particolare, i seguenti gruppi hanno un rischio maggiore di soffrire di congelamento:

  • Scalatore, sportivo invernale, autista motoslitta
  • persone intossicate o persone nella corsa alla droga
  • anziani, giovani ragazze e donne
  • bambini
  • persone esauste e / o affamate
  • Pazienti con disturbi nervosi o vascolari come la polineuropatia
  • Paraplegici o paralitici
  • Pazienti con disturbi psichiatrici o persone con disabilità intellettive (spesso associati a una mancanza di freddezza).

trattamento

Il trattamento del congelamento dipende dal grado di congelamento e dalla gravità della pelle.

Pronto soccorso con leggero congelamento

Un leggero congelamento con pelle pallida, intorpidita e dolorante dovrebbe essere riscaldato il più rapidamente possibile, ma dolcemente. Il primo soccorso consiste nel riscaldare parti del corpo interessate (mani, dita, piedi, naso e orecchie) con altre parti del corpo calde. Coprire le orecchie fredde o il naso, ad esempio, con le mani (te stesso o un aiutante). Le dita gelide scaldano rapidamente sotto le ascelle. Per favore non strofinare con la neve! Questo piuttosto intensifica il congelamento.

  • Cambiare i vestiti bagnati: di nuovo in vestiti caldi, umidi e umidi, contro cose calde (di lana) e asciutte. Quindi puoi riscaldare le mani fredde, ad esempio sotto l'acqua calda o sopra una tazza di tè. Rannicchiarsi in una coperta calda. Ma fai attenzione a non scaldare troppo velocemente le parti ghiacciate del corpo, ad esempio non con i bagni caldi.
  • Assenza di alcol: inoltre, riscaldati dall'interno. Un cacao caldo o una tazza di tè danno una sensazione di calore rilassante, che si diffonde in tutto il corpo. Anche se sembra così allettante: non bere alcolici. L'alcol dilata i vasi della pelle, che inoltre perde calore.

Pronto soccorso per grave congelamento

In caso di congelamento severo (Grado 3 e 4), di solito è difficile aiutare te stesso. Trova il Frozen, innanzitutto avvisa un'ambulanza. Quindi fornisci protezione. Un paravento nel bivacco o un buco della neve, ad esempio, proteggono dai venti freddi. È ancora meglio cercare protezione nei locali. Allentare stretti vestiti o scarpe robuste. Coprire il congelamento sul viso (di solito toppe bianche rotonde sul naso, sulle guance o sulle orecchie) con materiali asciutti (guanti, sciarpa). Possono fare lo stesso con dita gelide, intorpidite, ma solo su un luogo protetto dal vento e dal freddo. Le parti del corpo congelate devono essere immagazzinate senza pressione. Cambiare i vestiti bagnati e dare alla persona colpita, a patto che sia cosciente, calda (non bollente!) Bevande.

Scongelare gli arti congelati

Parti del corpo che sono congelate su oggetti metallici possono essere rimosse con acqua tiepida. In caso di congelamento fresco, si raccomanda, in base agli ultimi standard medici, che le parti del corpo scongelate vengano rapidamente scongelate in un bagno di acqua calda corporeo (massimo 40° C) (se possibile sotto controllo medico). Lo scongelamento lento non è raccomandato. Il bagno deve essere fermato quando:

  • la pelle appare rosea
  • Il tessuto congelato è completamente scongelato
  • I movimenti sono possibili di nuovo
  • al più tardi dopo 30 minuti.

Successivamente, la persona interessata viene accuratamente asciugata e trattata con una benda di ovatta senza germi. Conservare la parte interessata del corpo per evitare il gonfiore.

Terapia farmacologica

Se il riscaldamento viene eseguito sotto controllo medico, possono essere somministrati analgesici (come l'ibuprofene). L'aggiunta di acido acetilsalicilico (da 100 a 300 milligrammi) migliora la circolazione della pelle nel tessuto danneggiato. Inoltre, è possibile una terapia infusionale con agenti vasodilatatori (vasodilatatori), la somministrazione di eparina ad alte dosi o ossigenazione iperbarica (ossigenoterapia speciale).

Terapia operativa

Le amputazioni precoci non sono più raccomandate secondo gli attuali standard medici. Invece, aspetta che il corpo respinga spontaneamente il tessuto distrutto. Questo a volte può richiedere diversi mesi. In caso di congelamento di terzo e quarto grado, le misure ricostruttive mediante chirurgia plastica sono ancora possibili in un secondo momento (ad esempio amputazioni parziali, placcature a lembo o innesti cutanei).

prevenzione

Nel freddo, nel vento e nella neve, dovresti uscire solo con vestiti appropriati e caldi, ma larghi. Particolarmente importante è un copricapo, perché sopra la testa viene irradiata una grande parte del calore corporeo. Inoltre, si applica quanto segue:
  • non indossare scarpe troppo strette
  • Usare sempre i guanti, portare sempre con sé guanti di ricambio
  • Cambiare i vestiti bagnati il ​​più presto possibile altrimenti potrebbe congelare
  • non indossare il metallo direttamente sulla pelle o sulla pelle quando fa freddo (orecchini, cerniere)
  • Non fumare a freddo e non bere alcolici
  • non stare troppo a lungo al freddo (soprattutto quando i bambini sono attenti!)
  • L'esercizio mantiene la circolazione in corso.
  • I bagni alternativi sono usati per l'allenamento vascolare.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: