Spalla congelata

Primo dolore alla spalla, poi rigidità della spalla - leggi tutto sui sintomi e sulla causa della spalla congelata, della terapia e della prognosi!

Spalla congelata

di Spalla congelata (In inglese per "spalla congelata") si riferiscono ai medici una malattia della capsula dell'articolazione della spalla. inizialmente malati hanno dolore alla spalla grave, che poi gradualmente placarsi, mentre la spalla sta diventando più rigido contemporaneamente. Questa rigidità della spalla può risolversi spontaneamente dopo anni. Leggi la causa, i sintomi e la diagnosi di spalla congelata, esercizi e altre terapie!

Descrizione del prodotto

Spalla congelata

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Spalla congelata: descrizione

La spalla congelata è una malattia della capsula dell'articolazione della spalla e molto spesso causa di dolore alla spalla e spalle rigide. Si riferisce anche come capsulite adesiva - un'infiammazione della capsula della spalla associata a adesioni e aderenze. Altri nomi per questa malattia sono Humerocapsulitis adhaesiva, fibroso spalla congelata o capsuliti fibrosa.

Inoltre, la spalla congelata gocce (come "Periarthorpathia humeroscapularis spondilite") anche sotto il termine collettivo periartrite humeroscapularis o Periarthropathia humeroscapularis (PHS) - un gruppo di malattie degenerative nella zona delle spalle, che sono collegati ad una limitazione di solito doloroso movimento dell'articolazione.

La spalla congelata si verifica per lo più tra i 40 ei 60 anni, con le donne colpite più spesso degli uomini.

Rigidità alle spalle primarie e secondarie

I medici distinguono tra una forma primaria e una secondaria di spalla congelata:

  • Spalla congelata primaria (idiopatica): malattia indipendente che non può essere attribuita a nessuna malattia sottostante esistente. Più ampiamente usato.
  • Spalla congelata secondaria: risultato di altre malattie, ferite o operazioni nella zona della spalla. Meno comune della spalla congelata primaria.

Spalla congelata: sintomi

La spalla congelata spesso scorre in fasi caratterizzate da sintomi diversi:

Fase 1 - Spalla congelante

La malattia di solito inizia con dolore alla spalla improvviso e severo, che inizialmente dipende dal movimento. A poco a poco, si trasformano in dolore costante che si verifica anche in pace - specialmente di notte, sono evidenti.

Il dolore è provocato da un'infiammazione aspecifica della mucosa sinoviale (sinovite) e delle strutture della capsula. Come risultato di questa infiammazione, si formano aderenze e aderenze nell'articolazione e la capsula articolare si restringe. Ciò influenza sempre più la mobilità della spalla. Questa fase di "congelamento" della spalla dura in genere circa quattro mesi.

Fase 2 - Spalla congelata

La seconda fase di Frozen Shoulder generalmente va dal 4° all'8° mese. Il dolore si verifica solo all'inizio. Il sintomo principale è ora la spalla rigida - la restrizione del movimento dell'articolazione raggiunge il suo apice.

Fase 3 - "Scongelamento"

In molti casi, la spalla congelata inizia a "scongelarsi" lentamente dall'8° mese circa. I malati soffrono a malapena, la spalla perde lentamente la sua rigidità. Possono essere necessari mesi o anni fino a quando la spalla è completamente mobile di nuovo. In generale, questo è possibile solo con la giusta terapia.

I tempi per la durata delle singole fasi sono solo generali. In singoli casi, le fasi possono richiedere lunghezze diverse. Ci sono anche pazienti nei quali il processo di malattia della spalla congelata richiede più di dieci anni. In alcuni casi, il processo di guarigione è completamente sparito.

Spalla congelata: cause e fattori di rischio

La causa della spalla congelata primaria è sconosciuta.

Possibili cause di rigidità della spalla secondaria sono:

  • Infortunio o malattia alle spalle come uno strappo della cuffia dei rotatori (rottura della cuffia) o di una dolorosa strangolamento di tendini o muscoli della spalla (sindrome da conflitto)
  • Operazioni nella zona delle spalle
  • cause neurologici come una malattia dei nervi periferici, malattia o irritazione di Parkinson / danni alle radici nervose (radicolopatia)
  • Malattie metaboliche come diabete mellito, morbo di Addison (malattia della corteccia surrenale) o disturbi della tiroide

Una spalla congelata sta sviluppando anche occasionalmente in pazienti che assumono sedativi dal gruppo di barbiturici o take psicotrope (alcuni farmaci per la malattia mentale).

Spalla congelata: esami e diagnosi

Il primo punto di contatto per sospetta spalla congelata e altro dolore alla spalla è il medico di famiglia. Può indirizzarti a un ortopedico o specialista di spalla.

Il dottore ti chiede prima in dettaglio le tue lamentele e la tua storia clinica (anamnesi). Le possibili domande sono:

  • Da quando esistono i dolori alle spalle?
  • Sei spesso eccitato dal dolore notturno?
  • Hai avuto un incidente, un infortunio o un intervento chirurgico alla spalla?
  • Cosa fai per vivere?

Il passo successivo è l'esame obiettivo, in cui il medico verifica, tra le altre cose, la mobilità della spalla.

L'esame radiografico della spalla non dà un risultato specifico con una spalla congelata. Cioè, i cambiamenti alla base della malattia non sono visibili in una radiografia. Tuttavia, la registrazione è utile per escludere altre cause di dolore alla spalla come una frattura ossea, calcificazione o artrite.

Usando ultrasuoni e risonanza magnetica (MRI), il medico può valutare più accuratamente varie strutture nell'articolazione della spalla (come legamenti ispessiti o porzioni di capsule), che possono aiutare a diagnosticare la spalla congelata.

Spalla congelata: trattamento

La terapia di spalla congelata si concentra su misure conservative (non operative) adattate allo stadio della malattia.

Misure come trattamenti di ghiaccio, elettroterapia o rullo caldo (trattamento termico speciale con massaggio) migliorano la circolazione del sangue e alleviano il dolore inizialmente grave della spalla congelata. Esercizi in acqua (ad esempio nel bagno d'esercizio) aiutano a mantenere la mobilità nella prima fase della malattia, ad alleviare il dolore nella seconda fase e ad ampliare l'intervallo di movimento nella terza fase.

Gli esercizi fisioterapici devono essere eseguiti con particolare cautela nella prima fase della malattia e nella misura in cui non causano alcun dolore. Dalla seconda fase della malattia, la terapia manuale può migliorare la gamma di movimento della spalla interessata. Ancora una volta, gli esercizi dovrebbero essere eseguiti solo in un range di movimento senza dolore e non dovrebbero superare i limiti del movimento. Il terapeuta può anche mostrare gli esercizi del paziente per la casa, ad esempio i cosiddetti esercizi del pendolo.

Anche nella terza fase della malattia, quando la spalla congelata lentamente "scongela" di nuovo, l'esercizio fisico è molto importante. Il paziente deve costantemente allenarsi con il terapeuta e a casa per essere in grado di recuperare completamente la spalla malata il più presto possibile.

Medicinali sulla spalla congelata

Se necessario, i pazienti con una spalla congelata riceveranno farmaci analgesici e antinfiammatori, specialmente quelli del gruppo di antinfiammatori non steroidei (FANS come diclofenac, ibuprofene, ASA). Nella fase 2 di una spalla congelata, quando il dolore scompare, la somministrazione di tali analgesici può essere ridotta di conseguenza.

A volte i pazienti con una spalla congelata ricevono cortisone, come una siringa nell'articolazione della spalla o in compresse. Il cortisone ha un forte effetto anti-infiammatorio.

Operazione a spalla congelata

Se le misure conservative in una spalla congelata non portano il successo desiderato, la chirurgia può essere utile: nel contesto dell'artroscopia articolare (artroscopia) in anestesia generale, le aderenze nell'articolazione della spalla sono allentate. L'articolazione si sta quindi spostando di nuovo. La procedura deve essere eseguita solo da un chirurgo esperto.

Spalla congelata: decorso e prognosi della malattia

Il trattamento della spalla congelata è noioso e richiede molta pazienza dal paziente. In generale, la malattia progredisce da uno a tre anni. A volte si guarisce Spalla congelata non completamente, ma lascia restrizioni di movimento a lungo termine.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: