Tavolo di intolleranza al fruttosio

Una tabella di intolleranza al fruttosio fornisce ai pazienti indicazioni importanti su ciò che possono e non possono mangiare. Scopri di più!

Tavolo di intolleranza al fruttosio

un tavolo di intolleranza al fruttosio dà alle persone con un'appropriata intolleranza una guida importante su ciò che possono e non possono mangiare. È bene sapere che chi è affetto da intolleranza al fruttosio non deve necessariamente fare a meno di tutti gli alimenti dell'elenco di intolleranze al fruttosio. È necessario testare il limite personale. Come farlo e come nutrirsi adeguatamente con l'intolleranza al fruttosio è spiegato qui.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. E74

Descrizione del prodotto

tavolo di intolleranza al fruttosio

  • Dieta con un tavolo intolleranza al fruttosio

  • Tabella di intolleranza al fruttosio: base

  • Tabella di intolleranza al fruttosio: su misura

Dieta con un tavolo intolleranza al fruttosio

Se nel medico è stata diagnosticata un'intolleranza al fruttosio, i sintomi possono essere significativamente migliorati cambiando la dieta. Per astenersi completamente dal fruttosio, dovrebbero essere assunte persone con un'intolleranza ereditaria al fruttosio o con un malassorbimento ereditario di fruttosio. Anche piccole quantità di fruttosio possono causare gravi problemi come danni al fegato e ai reni.

In caso di intolleranza al fruttosio acquisita, è possibile tollerare piccole quantità di fruttosio inferiore a 25 grammi. In questo caso, non ha senso abbandonare completamente il fruttosio. Anche se i sintomi probabilmente migliorerebbero ancora una volta, si verificherebbero a lungo termine anche con quantità molto minori di zucchero di frutta. Al contrario, il malassorbimento del fruttosio acquisito può persino essere curato con una terapia nutrizionale speciale.

Un'efficace terapia nutrizionale consiste in tre diverse fasi: il periodo di attesa, la fase di test e la nutrizione a lungo termine. Oltre al contenuto di fruttosio del cibo, viene modificata anche la composizione di grassi e proteine. Una tabella di intolleranza al fruttosio indica quale contenuto di fruttosio è contenuto in determinati alimenti. Poiché l'intolleranza al fruttosio si basa su schemi nutrizionali individuali, le prime due fasi dovrebbero essere accompagnate da un nutrizionista. Di conseguenza, si possono evitare le carenze dietetiche.

periodo di grazia

In questa prima fase della terapia nutrizionale, i sintomi devono essere ridotti il ​​più possibile. In un massimo di due settimane, i pasti non dovrebbero contenere fruttosio. Quindi non ci dovrebbero essere cibi elencati nell'elenco di intolleranza al fruttosio. Questo vale anche per gli alimenti con alcoli di zucchero o sostituti dello zucchero come nelle limonate. Inoltre, in questa fase iniziale dovrebbero essere evitati cibi ricchi di fibre come legumi, cavoli o cereali integrali. Al contrario, il consumo di glucosio (glucosio), malto o dolcificanti come l'acesulfame, l'aspartame o la saccarina non è problematico. Anche con Stevia può essere addolcito.

fase di test

Nella seconda fase, le persone colpite dovrebbero lentamente mangiare di nuovo con il fruttosio. In particolare, sono raccomandate piccole quantità di fruttosio negli alimenti, che sono all'inizio della tabella di intolleranza al fruttosio. Il fruttosio fornito dovrebbe provenire principalmente dai frutti. Anche gli alcoli di zucchero dovrebbero essere completamente eliminati in questa fase. A sostegno di ciò, il contenuto di grassi e proteine ​​del cibo rimanente può essere aumentato e il fruttosio può essere aggiunto insieme al glucosio. Ciò facilita l'assorbimento del fruttosio nell'intestino.

L'obiettivo di questo periodo approssimativo di sei settimane è determinare il limite individuale di zucchero in frutta con piccoli incrementi nella quantità di zucchero della frutta aggiunto. Utilizzando la tabella di intolleranza al fruttosio, i malati possono scoprire quanti grammi di fruttosio possono consumare senza disagio.

linea permanente

Nella terza fase del cambio di dieta vengono stabilite le raccomandazioni nutrizionali individuali. Sono basati sul numero di pasti e sui pasti. Inoltre, viene presa in considerazione la composizione nutrizionale.

Tabella di intolleranza al fruttosio: base

Le persone con intolleranza al fruttosio non possono assumere fruttosio o solo una quantità limitata nell'intestino. Se la quantità assorbita di fruttosio supera un certo limite, si verificano vari sintomi di indigestione come gonfiore e diarrea. Per prevenire questi sintomi, le persone con intolleranza al fruttosio devono essere consapevoli del contenuto di fruttosio dei loro pasti. Fondamentalmente, ci sono quindi alimenti che sono particolarmente buoni e i più mal tollerati.

La maggior parte delle persone con intolleranza al fruttosio può tollerare una certa quantità di fruttosio e in alcuni casi mangiare frutta a basso contenuto di fruttosio. Uva, ciliegie e frutta secca contengono molto fruttosio. Avocado, papaia e melone contengono meno fruttosio.

Ad esempio, una tabella di intolleranza al fruttosio è stata pubblicata per la frutta dalla German Nutrition Society. I valori sono per 100 grammi di cibo:

cibo

Contenuto di fruttosio (mg)

Contenuto di sorbitolo (mg)

frutta

Contenuto di fruttosio inferiore a 1 g

avocado

21

papaia

336

Zucchero / miele di melone

557

calce

800

albicocca

863

803

Contenuto di fruttosio da 1 a 3 g

pesca

1240

890

mandarino

1300

mora

1350

nettarina

1790

87

susine

2020

1420

lampone

2040

10

fragola

2280

33

pompelmo

2530

ananas

2590

Arancio / Arancio

2870

anguria

2900

banana

3640

ribes

3800

Contenuto di fruttosio oltre 4 g

uva spina

4010

mirtillo

4070

7

kiwi

4410

Morello

4770

mela

5740

514

pera

6750

2170

ciliegio dolce

6160

uva

7630

203

data

31300

uva passa

32800

Fonte: DGE-PC professional, Versione 3.0, al 24.10.2005

Pertanto, alcune persone tollerano solo poco fruttosio, mentre per altri anche una singola banana è pericolosa per la vita.

Tabella di intolleranza al fruttosio: su misura

Sulla base di una tabella di intolleranza al fruttosio, le persone con un'intolleranza al fruttosio acquisita possono adattare i loro pasti alla quantità di fruttosio tollerata individualmente. Ci sono anche alcuni piccoli trucchi che possono rendere la vita più facile. Ad esempio, se vuoi mangiare frutta, dovresti mangiare piccole porzioni per tutto il giorno invece di mangiare una grande quantità in una volta. I grassi e le proteine ​​possono rendere più facile per il corpo far fronte al fruttosio. La torta alla frutta può quindi essere meglio tollerata rispetto al solo frutto. Con verdure contenenti fruttosio, la regola generale è: cotto, stufato o cotto, di solito è meglio tollerato rispetto ai cibi crudi.

Per alcuni, la dieta specifica può anche curare la condizione. Ma anche le persone che soffrono di intolleranza al fruttosio per tutta la vita possono vivere senza sintomi. Per non superare la quantità tollerata di fruttosio, puoi farlo tavolo di intolleranza al fruttosio per aiutare.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: