Bile

La bile si forma nel fegato e aiuta nella digestione dei grassi nell'intestino. Leggi di più sulla composizione e sui compiti della bile!

Bile

il bile è una secrezione dalle cellule del fegato, che - oltre alla notte del giorno - viene alimentata attraverso i dotti biliari al piccolo intestino e la digestione dei grassi utilizzati. In parte, è precedentemente conservato nella cistifellea e concentrato. Leggi tutto sulla bile: funzione, composizione e importanti problemi di salute associati alle secrezioni epatiche!

Descrizione del prodotto

bile

  • Cos'è la bile?

  • Qual è la funzione della bile?

  • Dove si è formata la bile?

  • Quali problemi può causare la bile?

Cos'è la bile?

Il succo di bile è un liquido di colore da giallo a verde scuro che consiste di circa l'80% di acqua. Il rimanente 20 percento consistono principalmente di acidi biliari, ma anche da altre sostanze quali fosfolipidi (come lecitina), enzimi, colesterolo, ormoni, elettroliti, glicoproteine ​​(proteine ​​con carboidrati) e materiali di scarto. Anche prodotti di degradazione del metabolismo sono inclusi, come bilirubina, formata nella ripartizione dei globuli rossi ed è responsabile per la colorazione della secrezione.

Leggi anche

  • ano
  • pancreas
  • intestino
  • colon
  • tenue
  • cistifellea
  • ileo
  • digiuno
  • Isole di Langerhans
  • fegato

Qual è la funzione della bile?

Gli acidi biliari attivano gli enzimi grassi e proteici dal pancreas e dall'intestino tenue. Emulsionano i grassi che sono stati assunti con il cibo in modo che possano essere sezionati dagli enzimi che dividono il grasso. Con i prodotti di scissione (acidi grassi liberi, monogliceridi) sono gli acidi biliari chiamati micelle (aggregati sferici) e così permettere il loro assorbimento, bastone con esso me stesso, ma nell'intestino e torna a "continuare a lavorare".

Con il colesterolo, gli acidi biliari (così come la lecitina) formano anche micelle. Solo allora il colesterolo può essere escreto in grandi quantità. La bile elimina altre sostanze difficili da sciogliere nell'acqua, come i farmaci e i rifiuti metabolici.

Nel piccolo intestino inferiore, gli acidi biliari sono ampiamente assorbiti attraverso la vena porta e riportato al fegato (circolazione enteroepatica) - sono per così dire, riciclati e devono sempre essere ri-prodotte solo in piccole quantità.

Come proteggersi dai pericolosi germi di diarrea. E quali agenti patogeni vengono trasmessi anche via aria.

Dove si è formata la bile?

La bile si forma nelle cellule del fegato (da circa 0,5 a 1 litro al giorno) come secrezione di fluidi. Questo è chiamato Lebergalle. È secreta nelle colonne tubolari situate tra le cellule, i cosiddetti capillari o canali bilaterali. I piccoli tubuli si uniscono a quelli più grandi e alla fine portano al passaggio del fegato comune. Questo si biforca in due rami: uno si apre come una cistifellea nella cistifellea. L'altro, come un grande dotto biliare, continua al duodeno, la parte più alta dell'intestino tenue.

Se nell'intestino c'è cibo ad alto contenuto di grassi, la bile viene rilasciata direttamente nel duodeno. In caso contrario, può essere memorizzato nella cistifellea. È addensato dalla disidratazione e quindi indicato come bubble nog.

Quali problemi può causare la bile?

In caso di coliche biliari o di un'ostruzione intestinale alta, può verificarsi la rottura della bile (colemesi).

Se il bile contiene una quantità eccessiva di colesterolo o bilirubina, può fallire e forma "pietre" (pietre di colesterolo, pietre pigmento). Tale colelitiasi può portare a ulteriori complicazioni come ittero (ittero) o infiammazione.

  • Immagine 1 di 11

    Cosa possono fare i batteri intestinali

    Nell'intestino umano miliardi di piccoli compagni di stanza cavortano. Lì, non solo aiutano con la digestione. I batteri intestinali colpiscono l'intero corpo al cervello e persino controllano i sentimenti. Come lo fai?

  • Immagine 2 di 11

    Spesso o magro?

    Normalmente, i recettori dello stomaco e i messaggeri del peptide segnalano che ti senti pieno dopo un pasto decente. Alcuni dei piccoli coinquilini dell'intestino lavorano contro di esso e producono alcuni messaggeri. Questi fingono il corpo, uno non è ancora pieno. Quindi forniscono abbastanza rifornimento di cibo. Se hai molti sottotenanti affamati, ingrasserai e forse svilupperai anche il diabete. Ma ci sono anche prodotti dimagranti nell'intestino.

  • Immagine 3 di 11

    Non ti piacciono i dolci?

    L'artista della fame tra gli abitanti intestinali è il batterio E. coli. Usa meno cibo di altri batteri. Quando il suo ospite umano mangia piccoli dolci, E. coli ne beneficia perché i suoi concorrenti più affamati prosperano meno bene. E. colis trick: dal momento che il suo muro cellulare è costituito da zucchero, sopprime il desiderio di dolci nel suo ospite umano. Ciò avvantaggia anche la linea sottile delle persone.

  • Immagine 4 di 11

    Allergia?

    Anche con varie allergie e malattie autoimmuni, i batteri intestinali sembrano essere correlati, come ad esempio l'asma. Quando decompongono la fibra, producono acidi grassi che vengono trasportati con il sangue nel midollo osseo. Lì influenzano la produzione di alcune cellule immunitarie. Questi poi migrano verso i polmoni, dove rallentano l'eccessiva risposta immunitaria tipica dell'asma.

  • Immagine 5 di 11

    Protezione contro i virus influenzali?

    L'influenza sul sistema immunitario può essere anche positiva: gli abitanti intestinali sono anche un richiamo per il sistema immunitario. Rafforzano il sistema immunitario nelle infezioni e combattono i virus dell'influenza e co. Vigorosamente. Gli esperimenti con i topi mostrano: Se la microflora intestinale è mancante o decimata, un'infezione è molto più grave.

  • Immagine 6 di 11

    Budello sano, spirito sano?

    Il potere dei batteri intestinali probabilmente raggiunge il cervello e influenza la psiche. Studi recenti suggeriscono che una composizione sfavorevole della flora intestinale potrebbe favorire la depressione, la schizofrenia e forse anche la demenza. Una possibile ragione: i batteri nell'intestino producono acidi grassi durante la digestione che attivano la raccolta dei rifiuti nel cervello. Se non funziona correttamente, le cellule nervose nel cervello possono essere danneggiate.

  • Immagine 7 di 11

    Frohnatur...

    Anche quando ci sentiamo, i batteri nelle nostre viscere stanno interferendo. Alcuni batteri lattici, ad esempio, producono un precursore della serotonina dell'ormone della felicità e potrebbero quindi alleggerire l'umore.

  • Immagine 8 di 11

    ... o Griesgram?

    Altri microbi potrebbero anche rovinare l'umore. Ad esempio, piangere i bambini hanno alterato la flora intestinale. L'ipotesi degli scienziati: i batteri intestinali stimolano il dispiacere dei bambini in modo che vengano nutriti di più. E questo avvantaggia anche i batteri.

  • Immagine 9 di 11

    Eroe o gatto sfregiato?

    Un esperimento con topi ha dimostrato che le colonie intestinali possono persino influenzare quanto è ansiosa qualcuno. Ai roditori privi di roditori venivano somministrati batteri intestinali da animali ansiosi o coraggiosi. La cosa sorprendente è che si comportano di conseguenza in modo più ansioso o coraggioso. Ha persino lavorato per "riprogrammare" gli animali. Precedentemente topi ansiosi sono diventati roditori coraggiosi con il microbioma.

  • Immagine 10 di 11

    Subtenants scambiati

    Che possa dare brutti rumori alla pancia, se la flora intestinale viene disturbata, viene alla luce. Quindi minacciare i reclami dalla sindrome dell'intestino irritabile alla grave malattia infiammatoria intestinale. Al contrario, un metodo drastico aiuta: i sottotenenti ribelli sono sradicati con antibiotici. Quindi il paziente riceve nuovi sottotenenti - nella forma di una sedia trapiantata con le feci da una persona sana.

  • Immagine 11 di 11

    Casting per il WG intestinale

    Con così tanto impatto sulla salute, ovviamente, sorge la domanda: si può scegliere il suo Darmmitbewohner? E chi vorresti vivere nel tuo Darm-WG? In sostanza, più è colorato l'appartamento condiviso, meglio è. In effetti, puoi influenzare i tuoi compagni di stanza attraverso la tua dieta. La regola è: i grassi e gli zuccheri ad alto contenuto di zuccheri limitano la varietà a livello intestinale, la fibra aumenta.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: