Generale sul sonno

Un buon terzo delle nostre vite è trascorso nel sonno. Vertane time, alcune persone pensano. Perché dobbiamo dormire per niente?

Generale sul sonno

Il sonno è essenziale

Sonno ottimale

Non possiamo dormire abbastanza senza dormire. Alcune persone riescono a rimanere svegli per alcuni giorni - ma poi il corpo chiede il suo diritto: ad un certo punto, ci addormentiamo. La mancanza di sonno danneggia la salute mentale e fisica. La privazione del sonno è un metodo di tortura: anche dopo 24 ore di privazione del sonno reagisce con le allucinazioni del cervello. Solo nel sonno eseguono i processi di rigenerazione di cui abbiamo bisogno per le nostre ore di veglia. Con l'attività simultanea e la rigenerazione il nostro organismo è sopraffatto. L'assunto che il nostro corpo stia riposando solo durante il sonno è un malinteso diffuso. Anche di notte il corpo lavora a tutta velocità.

Quando abbiamo dormito bene, ci sentiamo il giorno dopo: freschi e riposati, è il nuovo giorno. Il corpo si sente bene e l'umore facilita l'inizio della giornata. Forse anche con un sorriso sul suo volto. Chiunque dorma bene e sufficientemente regolarmente è complessivamente più efficiente fisicamente e mentalmente, raramente si ammala e semplicemente si sente meglio. Questo aumenta gli amici della vita, è ottimista e quindi rinforza nuovamente gli effetti positivi. Il buon sonno è un importante pilastro del benessere mentale e fisico.

La mancanza di sonno ti rende mentalmente e fisicamente malato

Oltre al ciclo di aumento del benessere con sonno buono e sufficiente, c'è una spirale discendente nel sonno disturbato. Anche chi ha dormito solo una notte peggio del solito, si fa pesante al mattino nei corridoi. Ora, è normale e non problematico, se di tanto in tanto una brutta notte tra molti con buon sonno.

La mancanza permanente di sonno, tuttavia, porta inevitabilmente a gravi problemi fisici e mentali. I primi episodi di mancanza di sonno sono l'affaticamento e l'affaticamento persistenti, o l'affaticamento e l'affaticamento rapidi. Questi limitano le prestazioni mentali e fisiche. Ciò a sua volta influenza il lavoro, la famiglia e il tempo libero. Ad esempio, coloro che sono stanchi reagiscono rapidamente irritati e entrano in conflitto. Coloro che non riescono a concentrarsi fanno errori - e si mettono nei guai sul lavoro o causano un incidente stradale.

La mancanza di sonno ti rende anche fisicamente o mentalmente malato. Se il sistema immunitario non ha la possibilità di rigenerarsi sufficientemente durante il sonno, le infezioni sono più comuni. Se il metabolismo non ha il tempo di fare la pulizia quotidiana, l'organismo nel suo complesso soffre. Se l'anima non trova il rilassamento mentre dorme, la depressione o il burnout sono comuni. La mancanza di sonno riduce in realtà l'aspettativa di vita.

Dormire - più di un semplice periodo di riposo

È quasi un miracolo: stanco e sbeccato, va a letto - e la mattina dopo ci svegliamo riposati e freschi. Perfino le malattie qualche volta passano nel sonno. I medici ci mettono persino nel sonno artificiale in caso di malattia grave, in modo che possiamo recuperare meglio. Il sonno è solo un periodo di riposo quando visto dall'esterno. Infatti, l'organismo funziona a tutta velocità durante la notte.

Ormone del sonno melatonina

I processi di recupero notturno sono controllati da un gran numero di sostanze di messaggero. Un ruolo speciale è giocato dagli ormoni. La melatonina viene anche chiamata ormone del sonno. Un'alta concentrazione di melatonina nel sangue favorisce il sonno, mentre la carenza di melatonina può essere la causa di disturbi del sonno o del sonno. Ma non ogni variazione di concentrazione di melatonina è patologicamente: Piuttosto, i livelli di melatonina dipende, ad esempio, una forte luce del giorno da. Quando c'è molta luce diurna, come in estate, il nostro corpo produce meno melatonina. In inverno, è il contrario. Questa è anche una delle spiegazioni per l'affaticamento primaverile e l'aumentato bisogno di sonno di molte persone in inverno.

La melatonina è usata come farmaco contro i disturbi del sonno. Tuttavia, questo dovrebbe essere fatto solo da un medico. L'autotrattamento con integratori contenenti melatonina - come spesso vengono offerti su Internet - non è raccomandato. Da un lato, gli effetti a lungo termine della melatonina non sono indagati, d'altra parte sono gli integratori alimentari da Internet spesso di dubbia provenienza - e composizione sconosciuta.

Il cuore e la circolazione si riprendono durante il sonno

Il sonno ci protegge dall'ictus e dalle malattie del sistema cardiovascolare. Poco dopo essersi addormentati, la pressione sanguigna scende in modo significativo e l'impulso rallenta fino a 50 battiti al minuto. Questi effetti sono particolarmente pronunciati nel cosiddetto sonno profondo, una delle fasi del sonno. Questo allevia il cuore e i vasi sanguigni. Questo recupero riduce il rischio di infarti e ictus. Ecco alcune prove che la durata del sonno di più di 7,5 ore migliori abbassa il rischio di tempi di sonno più brevi, come i ricercatori giapponesi hanno dimostrato in un ampio studio di oltre 1.200 volontari.

Il sonno favorisce il sistema immunitario

Il sistema immunitario del corpo umano è una meraviglia che è lungi dall'essere intesa in dettaglio dalla medicina. Ma questo è certo: nel sonno, l'uomo recupera anche dalle malattie migliori. Ad esempio, la febbre viene spesso abbassata durante il sonno. E il ruolo essenziale è giocato dal sistema immunitario. Di notte, il sistema immunitario si concentra sulla difesa contro i patogeni e riduce l'infiammazione senza essere distratto dall'attività fisica del giorno. Il sistema immunitario funziona particolarmente bene nel sonno profondo. Ovviamente, questa fase del sonno è di particolare importanza.

La mancanza di sonno, d'altra parte, indebolisce il sistema immunitario. Questo è documentato in numerosi studi. Anche una mancanza di sonno a breve termine può indebolire significativamente il sistema immunitario, come sottolinea lo scienziato di Lubecca Jan Born. Ha vaccinato persone contro l'epatite A. A metà del vaccino è stato permesso di dormire dopo la vaccinazione, l'altro gruppo ha dovuto rimanere sveglio fino alla sera successiva. Dopo quattro settimane, Born misurava i livelli di anticorpi nel sangue dei soggetti. I partecipanti che erano autorizzati a dormire, la concentrazione era il doppio rispetto al gruppo di confronto. Un chiaro effetto - dopo solo una notte di non dormire.

Cervello spesso più attivo durante il sonno che durante il giorno

Alla sera, lavorano invano su un problema o tentano senza successo di imparare qualcosa a memoria. E il mattino dopo, la soluzione è lì da sola! Lo sai? Ciò che molte persone hanno già sperimentato, è stato nella scienza per molti anni come immaginazione. Si presumeva che il cervello dorme di notte e non fa nulla.

Le moderne tecniche di imaging hanno capovolto questo punto di vista. Nel frattempo, è chiaro: il cervello è ancora più attivo nelle parti della notte, nel cosiddetto sonno REM, che durante il giorno.

Elaborazione delle informazioni nel sonno

I ricercatori del sonno e del cervello ora presumono che il cervello sia intensamente occupato durante la notte per elaborare le informazioni del giorno. Ad esempio, il cervello ordina le informazioni importanti da quelle non importanti.

Per tutto il giorno un'infinità di informazioni fluisce nel cervello, specialmente attraverso gli occhi. Solo una piccola parte di essa ci rendiamo conto coscientemente. Mentre leggi queste righe, si suppone che si occupino solo di quel contenuto. In effetti, ci sono molti più stimoli nel cervello: luce ambientale, suoni o un odore, per esempio. Molti degli stimoli momentaneamente irrilevanti separano immediatamente il cervello dalla percezione cosciente, altrimenti non potremmo leggere o guidare una macchina. Tuttavia, non è fino alla notte che il cervello decide cosa viene preso in carico, ad esempio, nella memoria a lungo termine - e ciò che cade nel dimenticatoio.

Questa attività del cervello può essere facilmente e chiaramente dimostrata con moderne tecniche di imaging e misurazione dell'onda cerebrale, l'EEG. Si può anche dire quali aree del cervello sono particolarmente efficaci di notte. Ciò che fa esattamente il cervello nel sonno può essere provato solo indirettamente attraverso esperimenti. I risultati sono chiari per quanto riguarda il successo dell'apprendimento.

La mancanza di sonno disturba il successo dell'apprendimento

Molti studi dimostrano che un buon sonno favorisce il successo nell'apprendimento e che la mancanza di sonno impedisce il successo dell'apprendimento. I soggetti che hanno il permesso di dormire dopo che le unità di apprendimento ottengono risultati costantemente migliori rispetto ai soggetti a cui è vietato dormire dopo l'apprendimento o che si svegliano ancora e ancora di notte.

La ricerca sul cervello presuppone che ciò che hai appreso venga rielaborato durante il sonno e conservato nella memoria a lungo termine. Le immagini mostrano che l'attività cerebrale tra il lobo temporale (contenente l'ippocampo) e la corteccia cerebrale è particolarmente pronunciata. L'ippocampo è - secondo lo stato attuale della ricerca sul cervello - il principale responsabile della trasmissione diretta delle impressioni sensoriali e la loro elaborazione in tempi brevi. La corteccia cerebrale, d'altra parte, è considerata la sede della memoria a lungo termine. Apparentemente, l'ippocampo e la corteccia cerebrale si scambiano durante il sonno e valutano quali informazioni sono utilmente riprese nella memoria a lungo termine.

Come esattamente il cervello funzioni nelle fasi del sonno è una delle grandi sfide della ricerca sul cervello. Il ricercatore del sonno di Tübingen, Jan Born, presuppone che, soprattutto, l'informazione di importanza emotiva per noi sia ben riposta nella memoria a lungo termine. Inoltre, il cervello immagazzina nel sonno da strutture ricorrenti e quindi promuove le prestazioni di apprendimento.

Il sonno profondo è considerato particolarmente prezioso per l'elaborazione di informazioni, l'elaborazione di impressioni emozionali sembra avvenire specialmente nel cosiddetto sonno REM.

Altro dalla guida sonno

Sonno ottimale

Generale sul sonno

Un buon terzo delle nostre vite è trascorso nel sonno. Vertane time, alcune persone pensano. Perché dobbiamo dormire per niente?

Camera da letto ottimale

La camera da letto ottimale

L'ambiente del sonno ha un'influenza significativa sul fatto che dormiamo bene. Con questi suggerimenti per la camera da letto e il letto aumenti le possibilità di dormire bene.

modelli di sonno

Il giusto ritmo del sonno

Il sonno regolare è uno dei requisiti più importanti per un sonno sano. I ricercatori del sonno raccomandano di osservare un ritmo regolare del sonno.

Miti del sonno

I 10 miti più comuni sul sonno profondo

Dormi bene, 8 ore devono essere o dormire prima che la mezzanotte sia la migliore. Questi sono solo 3 dei 10 fraintendimenti più comuni sul buon sonno. Qui troverai i miti più popolari sul sonno.

tecniche di rilassamento

Tecniche di rilassamento per un sonno tranquillo

Il rilassamento è importante per un sonno sano. È il programma biologico contro le attività del giorno. Vai a dormire con il relax.

Aiuti a base di erbe per dormire

Aiuti a base di erbe per dormire

Aiuti a base di erbe come la valeriana, la melissa e il luppolo sono considerati sonniferi senza effetti collaterali. Non è così. Consigli per trattare con sonniferi a base di erbe.

Ausili per il sonno senza prescrizione

Ausili per il sonno senza prescrizione medica non per autotrattamento

Anche i sonniferi senza ricetta medica della farmacia non sono necessariamente adatti all'autoterapia.

Mangiare prima di dormire

Mangia e bevi bene prima di dormire

Il buon sonno vuole essere preparato. Se vuoi dormire bene, dovresti mangiare e bere al più tardi al pomeriggio.

Prendendo sonniferi

Gestire correttamente i sonniferi

I sussidi per il sonno sono una delle cause più comuni dei disturbi del sonno. Pertanto, è molto importante gestire correttamente i sonniferi.

fasi del sonno

Fasi del sonno a colpo d'occhio

Per un sonno sano ci sono cinque fasi del sonno. Le fasi del sonno o le fasi del sonno sono meglio riconosciute dall'attività cerebrale.

fatica

Problemi del sonno e disturbi del sonno

Disturbi del sonno, difficoltà a dormire, russamento grave e gambe senza riposo sono i disturbi del sonno più comuni.

rituali del sonno

Rituali del sonno per un sonno sano

I rituali del sonno creano pace e relax e ti aiutano a dormire bene la notte.

il lavoro a turni

Consigli per dormire per i lavoratori a turni

I lavoratori a turni spesso dormono particolarmente male. Nessuna meraviglia, perché il ritmo del sonno manca. Suggerimenti che aiutano i turnisti a dormire meglio.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: