Herpes genitale

L'herpes genitale (herpes genitale) è una malattia virale che si trasmette sessualmente. Come riconoscerli e cosa fare con loro, leggi qui!

Herpes genitale

Herpes genitale è una delle malattie sessualmente trasmissibili ed è causata da virus. Una volta infettati con l'herpes nella zona genitale, l'epidemia non può essere evitato, ma a ridurre la gravità e la durata dei sintomi però. Leggi qui la cosa più importante sull'herpes genitale.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. A60

Descrizione del prodotto

Herpes genitale

  • Herpes genitale: descrizione

  • Herpes genitale: sintomi e complicanze

  • Herpes genitale: diagnosi

  • Herpes genitale: cosa aiuta?

  • Herpes genitale: decorso della malattia e misure preventive

Herpes genitale: descrizione

"Herpes sul pene," "herpes vaginale," "herpes intima" - tutti questi termini sono raggruppate in herpes genitale, l'infezione della zona genitale con herpes.

Com'è il tuo herpes genitale? - Trigger e percorso di trasmissione

innesca herpes genitale da virus herpes simplex (HSV), con conseguente tipo 1 (HSV-1) e di tipo 2 split (HSV-2). Per 70 a 80 percento dei casi, di tipo 2 è responsabile, il resto è causato dal tipo. 1

Classicamente, effettuata un'infezione da herpes genitale di tipo 2 come un'infezione striscio attraverso rapporti sessuali non protetti. fluidi corporei infetti Qui vengono con i virus direttamente o indirettamente da una persona all'altra. i virus herpes minimo lesioni della mucosa si fanno strada nel corpo. Pene e la vagina sono alla regione facciale, i siti preferiti di infezione del virus herpes simplex.

A innescati da tipo 1 herpes nella zona genitale è dovuto al trasferimento di herpes labiale sulla regione genitale. Questo di solito accade attraverso il sesso orale o l'infezione da mani contaminate da virus.

Inoltre, è possibile un'infezione indiretta da herpes genitale su oggetti infetti. Perché al di fuori del corpo umano i virus sopravvivono fino a 48 ore. Pertanto preservativi usati o intimo indossato implicano fondamentalmente un rischio di infezione.

Durante la gravidanza e il parto il virus dell'herpes dalla madre può essere trasferito al bambino, causando gravi complicazioni per un aborto spontaneo.

Una volta l'herpes genitale, sempre l'herpes genitale? - Infezione primaria e riattivazione

Herpes virus rimangono dopo un'infezione iniziale, la cosiddetta infezione primaria per la vita nel corpo. In primo luogo, i virus entrano attraverso la cute e crepe piccole mucose nel corpo e si moltiplicano lì in cellule superficiali della pelle, chiamate cellule epiteliali, con i sintomi tipici.

Dopo qualche tempo, i sintomi scompaiono, i virus herpes ci sono, ma non completamente distrutti dalle difese del corpo. Alcuni dei patogeni migrano lungo il nervo alle radici nervose (trasporto assonale retrogrado). Lì, il virus si trasformano in una sorta di modalità sleep e sfuggire alla portata del sistema immunitario. In questo, come uno stato latente designato Outlast i virus herpes per tutta la vita.

La riattivazione

Di tanto in tanto, i virus diventano attivi di nuovo e tornare indietro alle cellule epiteliali della pelle. Lì provocano un nuovo focolaio di herpes genitale. Questo fenomeno viene chiamato riattivazione (o infezioni ricorrenti) e di cui si verifica principalmente sui sistemi immunitari indeboliti.

trigger tipici riattivazione sono raffreddore, stress mentale o fisico o forte sforzo fisico.

Altri fattori di rischio per la riattivazione dell'herpes genitale sono infezioni della pelle o lesioni al pene o la vagina. Gli herpes virus possono penetrare particolarmente bene qui nel corpo. Anche un alto livello di radiazioni UV può riattivare un herpes genitale.

Alcuni farmaci, cambiamenti ormonali e malattie associate con immunodeficienza (per esempio AIDS) il verificarsi di herpes genitale può anche promuovere.

La frequenza delle epidemie è diversa e diminuisce con l'età. In sostanza, si tratta dopo l'infezione da HSV2 riattivazioni più frequente che dopo l'infezione da HSV-1.

Quando è contagioso l'herpes genitale?

Contagious sono colpiti ogni volta che il corpo a perdere i virus. Più è alto, maggiore è il rischio di infezione. Fintanto che il virus in stato di riposo, un'infezione non è possibile, ma solo durante l'infezione primaria e successive riattivazioni quando incontra le bolle tipici.

Nel cosiddetto "infezione latente" presentarsi poco o nessun sintomi vaginali o del pene, ma i virus sono escreti. Qui il rischio di infezione è particolarmente elevato perché le vittime non possono prendere accordi.

Chi è affetto da herpes genitale?

Contagi con HSV-2 ha causato l'herpes genitale si svolgono di regola solo dopo l'inizio dell'attività sessuale.Secondo uno studio del Robert Koch Institute, tra il 12 e il 16% della popolazione totale in Germania è infetto da HSV2. Le donne hanno maggiori probabilità di essere colpite rispetto agli uomini perché il rischio di infezione durante il rapporto sessuale è più alto per le donne.

Herpes genitale: sintomi e complicanze

Dopo una prima infezione da herpes genitale, i tipici sintomi iniziali compaiono solo dopo due o dodici giorni (periodo di incubazione). La vagina o il pene sono rossi e gonfiati. Coloro che ne sono affetti hanno spesso un formicolio, un prurito o una sensazione di bruciore. Inoltre, i linfonodi dell'inguine si gonfiano spesso.

A volte dopo poche ore, ma spesso solo dopo giorni, compaiono piccole bolle dolorose. Questi sono riempiti con un liquido trasparente a liquido purulento che contiene molti virus ed è altamente contagioso. Le bolle e si spalancano gradualmente.

Ciò causa danni alla pelle (erosioni), a volte anche piccole ulcere dolorose (ulcerazioni), che sono spesso coperte da una sottile crosta. Inoltre, il dolore può verificarsi durante la minzione (disuria), così come l'infiammazione dell'intero glande (balanite) o della vagina (vulvovaginite). Se le vesciche e il danno alla pelle sono completamente scomparsi, l'herpes genitale viene curato.

I sintomi sono individualmente differenti. Fondamentalmente, le infezioni primarie sono di solito più gravi delle riattivazioni. I pazienti poi soffrono di segni generali di malattia come febbre, mal di testa e dolori muscolari. Alcuni mostrano solo sintomi molto lievi o assenti.

Se le persone colpite sono già infette da HSV1, l'infezione da HSV2 è spesso meno pronunciata, poiché i due tipi di virus sono molto simili e il sistema immunitario è già regolato.

L'herpes vaginale è solitamente accompagnato da una secrezione vetrosa, che è molto più debole in herpes sul pene, o completamente assente.

Complicazioni di herpes genitale

Di regola, i sintomi colpiscono solo i genitali dell'herpes genitale: la vagina e la vulva nella donna, il pene nell'uomo. Occasionalmente sono interessate aree più grandi.

Quindi l'herpes genitale può diffondersi sulle natiche a metà delle cosce o si verificano intorno all'ano. Le pratiche sessuali consentono anche altri mezzi di trasmissione. Anche nella zona delle dita si parla di herpes genitale.

Le persone che soffrono di herpes genitale attivo corrono un rischio maggiore di contrarre altre malattie sessualmente trasmissibili durante rapporti sessuali non protetti. Il tuo sistema immunitario è indebolito dall'herpes e il corpo è quindi più sensibile. Viceversa, ad esempio, i pazienti con infezione da HIV sono spesso infetti da herpes genitale.

Herpes genitale: durata

Il decorso temporale della malattia dipende da molti fattori individuali. La durata della malattia varia da pochi giorni a quattro settimane. Di norma, l'herpes genitale è fuori dopo due o tre settimane.

Herpes genitale: diagnosi

Anche se l'herpes genitale di solito ha un aspetto tipico, ma altre malattie hanno sintomi simili. Una semplice diagnosi da parte del dottore di solito non è sufficiente per una prima infezione. Ulteriori test di laboratorio confermano il sospetto.

Oltre agli speciali test degli anticorpi (rilevazione degli anticorpi), le più piccole parti del virus (rilevazione dell'antigene) o le loro informazioni genetiche possono essere rilevate in laboratorio. Infine, si può anche coltivare e determinare con precisione i virus dell'herpes.

Herpes genitale: cosa aiuta?

Per il trattamento dell'herpes genitale sono usati alcuni cosiddetti farmaci antivirali. Hanno un effetto molto simile, sono somministrati in compresse o spruzzati direttamente in casi gravi. Questi farmaci riducono la durata della malattia e indeboliscono i sintomi.

  • Immagine 1 di 9

    Otto fatti sorprendenti sull'herpes

    Nove su dieci adulti portano il virus dell'herpes - anche se non si rompe con tutti. È giunto il momento di trattare con l'inquilino indesiderato un po 'più di dettaglio. Abbiamo raccolto alcuni dati sull'herpes che potresti non sapere ancora.

  • Immagine 2 di 9

    I geni ti rendono più vulnerabile

    Quasi tutti gli adulti portano il virus dell'herpes, ma solo poche interruzioni dell'herpes ancora e ancora. I ricercatori scozzesi hanno ora trovato una spiegazione per la diversa suscettibilità: si trova nei geni. Il sistema immunitario delle persone che si sottopongono a herpes labiale più e più volte non può combattere efficacemente il virus a causa di una mutazione genetica.

  • Immagine 3 di 9

    Due tipi di herpes

    In realtà, ci sono due forme di herpes che affliggono gli umani. Herpes di tipo 1, meglio conosciuto come herpes labiale, e herpes di tipo 2, che è attivo come "herpes genitale", specialmente sotto la linea di cintura. Il tipo 1 viene trasmesso in contatto orale, il tipo 2 in sessuale. In realtà, perché sta cambiando.

  • Immagine 4 di 9

    Herpes genitale a causa di herpes labiale

    Può essere dovuto alla crescente prevalenza di pratiche sessuali come il cunnilingus (masturbazione della donna con la bocca) o la fellatio ("blow job") che i focolai di herpes nell'area genitale sono sempre più innescati da virus di tipo 1. In ogni caso, l'OMS ha detto così.Chi ha herpes labiale sul labbro, dovrebbe tenerli fuori dal fare l'amore temporaneamente.

  • Immagine 5 di 9

    Vulnerabile nel sonno

    I virus dell'herpes trascorrono la maggior parte del loro tempo in una sorta di stato di sonno nelle cellule nervose. Lì, stanno aspettando un'opportunità d'oro, come una piccola debolezza del sistema immunitario a causa dello stress, per rompere di nuovo. Lo stato crepuscolare ha un grande vantaggio per i virus: dove sono, né il sistema immunitario né i farmaci scendono. Il virus è così invulnerabile nel sonno. Tuttavia, si sveglia più spesso di quanto pensi...

  • Immagine 6 di 9

    Le cellule nervose combattono

    Almeno i ricercatori australiani hanno scoperto che i herpesvirus sono sempre attivi, ma anche combattuti dalle loro cellule ospiti. E spesso riescono a sedare l'intruso e prevenire un focolaio di herpes. A volte no. Tuttavia, gli scienziati sono rimasti sorpresi dai risultati: sperano di trovare nuovi punti di partenza per i trattamenti con le loro conoscenze.

  • Immagine 7 di 9

    Vaccinazione senza significato?

    Per molti anni si cerca di ottenere l'infezione da herpes con un vaccino. Mentre ci sono già alcuni promettenti vaccini candidati, sono ancora lontani dall'essere utilizzati negli esseri umani. Ma anche se ci fosse un vaccino contro il virus, andrebbe solo a vantaggio di quelli che non erano già stati infettati dal virus.

  • Immagine 8 di 9

    L'herpes rende la bocca secca

    L'herpes è anche la causa del cosiddetto marciume della bocca. Questa reazione violenta, in cui la mucosa orale è infiammata, si verifica principalmente durante un'infezione primaria. Ecco perché sono colpiti soprattutto i bambini piccoli. Per inciso, la parola rot ha il suo nome a causa del cattivo odore che trasuda. Inoltre, può verificarsi febbre. Al successivo scoppio di herpes poi di solito le tipiche pustole sulle labbra e la bocca interna è risparmiata.

  • Immagine 9 di 9

    Vitamina D contro lo stress del sole

    In alcuni soli non solo solleticano il naso, ma attirano anche i virus dell'herpes in superficie. La colpa è la radiazione UV: i suoi effetti ossidativi stressano il sistema immunitario della pelle. Ma c'è anche un suggerimento: chi ottiene più rapidamente attraverso l'aumento della radiazione solare - come quando scia o prende il sole - potrebbe prendere la vitamina D come misura precauzionale, affermano i ricercatori svizzeri. Almeno negli esperimenti su animali, questa strategia si è rivelata efficace.

Herpes genitale: decorso della malattia e misure preventive

La maggior parte dell'herpes genitale è innocua e senza ulteriori complicazioni. Soprattutto con le infezioni iniziali, è sempre consigliabile consultare un medico, in quanto dovrebbe essere prima diagnosticata una diagnosi. Inoltre, solo il medico può prescrivere i farmaci necessari per il trattamento dell'herpes genitale.

Come per tutte le malattie a trasmissione sessuale, anche i partner sessuali dovrebbero essere studiati e co-trattati, se necessario. Il rischio di infezione può essere significativamente ridotto con rapporti sessuali protetti, anche se la trasmissione del preservativo dell'herpes genitale non è completamente esclusa. Durante un focolaio di herpes genitale chi soffre dovrebbe meglio astenersi completamente dai rapporti sessuali.

Utile è l'evitare lo stress di qualsiasi tipo e il supporto del sistema immunitario attraverso una dieta sana, un sonno adeguato e un regolare esercizio fisico. Perché le difese salutari sono la migliore protezione contro i frequenti focolai di Herpes genitale.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: