Zenzero

Lo zenzero aiuta con indigestione, nausea e vomito, come il tè allo zenzero. Maggiori informazioni sull'effetto e sull'applicazione dello zenzero!

Zenzero

È noto da tempo che lo zenzero è sano: in caso di indigestione il rizoma aiuta, oltre che a perdere appetito e mal d'auto. Maggiori informazioni su vari preparati della pianta medicinale come il tè allo zenzero: effetto e applicazione!

Descrizione del prodotto

zenzero

  • virtù

  • applicazione

  • effetti collaterali

  • note applicative

  • Dove acquistare

  • Per saperne di più

Quale potere curativo è nello zenzero?

Il rizoma di zenzero allevia nausea e nausea (effetto antiemetico), aumenta la secrezione salivare e gastrica e promuove il flusso biliare (effetto colagogo). Inoltre, la pianta medicinale aumenta la mobilità (peristalsi) dell'intestino. A causa di questi effetti, lo zenzero viene utilizzato nelle seguenti condizioni:

  • Disturbi addominali superiori (sintomi dispeptici) come dolore nella parte superiore dell'addome, gonfiore, gonfiore, nausea e vomito
  • Sintomi di cinetosi come vertigini, nausea e vomito
  • Nausea dopo le operazioni

Anche i malati di cancro che soffrono di nausea a causa di chemioterapia o radioterapia possono essere aiutati con lo zenzero. Anche se i pazienti di solito hanno bisogno anche di farmaci chimici per la nausea (antiemetici), ma lo zenzero può aiutare qui.

Molte donne usano anche gli effetti antiemetici dello zenzero durante la gravidanza per alleviare attacchi lievi di nausea mattutina.

Tradizionalmente, la pianta medicinale viene anche utilizzata per la perdita di appetito, per supportare la funzione digestiva e per migliorare il malessere. Inoltre, lo zenzero è utile per il raffreddore.

Anche molte persone attente alle figure giurano sulla pianta medicinale amara: così il tè allo zenzero dovrebbe supportare la perdita di peso, perché stimola la secrezione di succo gastrico e il flusso biliare.

Per l'effetto zenzero sono l'olio essenziale (contiene tra l'altro citrale, Neral, Zingiberen e Zingiberol) e Scharfstoffe non volatile come Gingerol responsabile. Lo Zingiberolo causa l'odore tipico, il gusto acuto causa Gingerol.

Come si usa lo zenzero?

Coloro che soffrono di sintomi del tratto gastrointestinale (come dolore, nausea, bruciore di stomaco), perdita di appetito o cinetosi saranno aiutati dalla radice di zenzero fresca o essiccata. Appena grattugiato può essere consumato in macedonie o zuppe, alcune persone masticano anche un pezzettino per espellere la nausea. Per prevenire il mal d'auto, puoi prendere da 0,5 a 2 grammi del portinnesto in polvere mezz'ora prima della partenza, per esempio in una zuppa.

Anche raccomandato è il tè allo zenzero. La preparazione è semplice: versare da 0,5 a 1 grammo di radice di zenzero in polvere o tagliata con 150 millilitri di acqua bollente. Coprire l'infusione per cinque minuti e coprire con acqua prima di filtrare le parti della pianta. Si consiglia di bere una tazza di tè allo zenzero fresco ogni volta prima dei pasti.

Molto pratici, soprattutto per i viaggi, sono finiti i preparativi, come capsule di zenzero e tintura di zenzero. L'effetto dello zenzero è talvolta supportato dall'aggiunta di altre piante medicinali. Utilizzare il prodotto finito come prescritto nel foglio illustrativo o come raccomandato dal medico o dal farmacista.

Quali effetti collaterali può causare lo zenzero?

La pianta medicinale può causare un leggero disagio nel tratto gastrointestinale come disagio allo stomaco, bruciore di stomaco, diarrea e flatulenza.

Quando si prende lo zenzero durante la gravidanza, ci sono spesso effetti collaterali come mal di testa o bruciore di stomaco.

Cosa dovresti tenere a mente quando usi lo zenzero

Le donne incinte e che allattano dovrebbero prima discutere l'assunzione di zenzero con il proprio medico. In caso di interruzione della gravidanza (iperemesi gravidica) la pianta medicinale non è raccomandata; invece è necessario un trattamento medico.

Se hai calcoli biliari, dovresti prima discutere l'uso della pianta medicinale con un medico.

  • Immagine 1 di 9

    Influenza - i migliori rimedi domestici

    I vecchi rimedi casalinghi per disturbi minori stanno diventando sempre più popolari. Soprattutto con tè freddo a base di erbe, impacchi di vitello e altri metodi alternativi possono fare miracoli. I migliori rimedi casalinghi per muso, febbre e Halskratzen possono essere trovati qui!

  • Immagine 2 di 9

    Avvolgere contro la febbre

    Già la nonna lo sapeva: con la febbre i rotoli di vitello freschi aiutano! Immergere due salviette in acqua tiepida, strizzare e avvolgere i polpacci. Coprire con una spugna spugna e lasciare raffreddare per dieci-quindici minuti. Anche per i bambini un modo popolare ed efficace per ridurre la febbre!

  • Immagine 3 di 9

    L'aglio uccide i germi

    Il profumo di aglio dalla bocca può essere spiacevole per le persone - anche le sostanze contenute nel tubero aiutano a uccidere i germi. Per non dare al virus del raffreddore e dell'influenza alcuna possibilità, dovresti generosamente usare l'aglio nel tuo cibo. È meglio mangiare il prezzemolo fresco allo stesso tempo, rende il respiro fresco e riduce la bandiera dell'aglio.

  • Immagine 4 di 9

    Quark contro mal di gola

    Il mal di gola è a disagio. Ancora una volta, c'è l'aiuto dell'armadietto dei medicinali.Swipe Quark su messerrückendick su un panno, messo intorno al collo e avvolgerlo con una sciarpa di lana - che allevia il dolore senza pillole.

  • Immagine 5 di 9

    Zuppa di pollo - ma fresca!

    Mangiare zuppa di pollo aiuta con il raffreddore e il raffreddore. Si dice che il gustoso brodo abbia un effetto anti-infiammatorio e anti-infettivo. Importante: solo la carne appena cotta aiuta la zuppa, dal sacchetto è inefficace!

  • Immagine 6 di 9

    Respiro libero con cipolle

    Un naso chiuso è particolarmente a disagio con il raffreddore. Le cipolle possono aiutare: tritare le verdure, metterle in una piccola ciotola e metterle accanto al letto durante la notte. Gli oli eterei nei fumi della cipolla liberano nuovamente il naso.

  • Immagine 7 di 9

    Risciacquo salato

    Un altro rimedio per la congestione nasale: il flusso di acqua salata e l'inalazione penetrano nella secrezione, facilitando la rimozione. Per la soluzione salina, è meglio prendere buste di sale pre-confezionate, pre-porzionato e acqua bollita. Ciò assicura che il liquido di risciacquo abbia la giusta composizione (0,9 grammi di soluzione salina in 100 millilitri di acqua) e che nessun germe aggiuntivo entri nel naso.

  • Immagine 8 di 9

    Ravanello allevia la tosse

    Coloro che soffrono di tosse possono ricorrere al ravanello nero: dimezzare e scavare la radice, riempire entrambe le metà con il miele e lasciare in infusione per dodici ore. Quindi riempire lo sciroppo in una bottiglia e conservare in frigorifero. Prendine un cucchiaio da tavola tre volte al giorno.

  • Immagine 9 di 9

    Impacco al petto acido

    I limoni aiutano a ridurre il gonfiore dei tessuti infiammati e a raffreddarli. Impacchi al seno con succo di limone, ad esempio, aiuta con la tosse e la bronchite. È meglio spremere i biocarburi e immergere un panno. Puoi anche diluire il succo con un po 'di acqua tiepida. Avvolgere l'asciugamano imbevuto attorno al petto. Sopra un secondo, asciugamano asciutto - e finito è la fascia toracica.

Ecco come si ottiene lo zenzero e i suoi prodotti

La fresca radice di zenzero e la polvere di zenzero sono disponibili nei negozi di alimentari. Puoi preparare il tè allo zenzero dalla radice. Si consiglia di acquistare prodotti biologici. Puoi trovare medicine finite come tè allo zenzero, capsule, compresse o acqua allo zenzero nella tua farmacia e in drogherie ben fornite. Per un uso corretto, leggere il foglio illustrativo o chiedere al medico o al farmacista.

Vale la pena conoscere lo zenzero

Lo zenzero (Zingiber officinale) appartiene alla famiglia dello zenzero (Zingiberaceae) e proviene dal sud-est asiatico. Oggi la pianta perenne è coltivata in molte regioni tropicali.

Lo zenzero si moltiplica con rizomi striscianti orizzontali e sotterranei. Hanno steli simili ad ance che crescono fino a un metro di altezza. Portano circa 20 centimetri di lunghezza, foglie lanceolate e - di solito sui gambi più corti - steli di fiori cono terminali. I piccoli fiori gialli hanno un labbro viola.

Il rizoma (rhizoma Zingiberis) è usato sia in cucina che in medicina. Nella gastronomia viene utilizzato fresco o macinato (ad esempio in curry) come ingrediente piccante nel cibo, candito o sciroppato e bevuto come tè allo zenzero. Ce n'è anche uno zenzero in varie bibite e birra (ginger ale).


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: