Glioma

Un glioma è un tipo di tumore cerebrale che si forma dalle cellule di supporto del tessuto nervoso (cellule gliali). Impara tutto ciò che è importante ora!

Glioma

un glioma è un tipo di tumore cerebrale che si forma dalle cellule di supporto del tessuto nervoso (cellule gliali). A seconda del tipo di cellule gliali del tumore può essere visto, si distinguono diversi tipi di tumore come astrocitoma, glioblastoma e tumori misti. Le opzioni di trattamento comprendono chirurgia, radioterapia e chemioterapia. La prognosi varia: alcuni gliomi sono curabili, altri no. Qui leggi tutto ciò che è importante sulla malattia.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. D43C71D33

Descrizione del prodotto

glioma

  • Glioma: generale

  • Glioma: voto OMS

  • I diversi tipi di glioma

  • astrocitoma

  • glioblastoma

  • Glioma: diagnosi e terapia

  • Diagnosi e terapia

  • Glioma: prognosi

Glioma: generale

Glioma è un termine generico per vari tumori cerebrali, che si sviluppano dal tessuto di supporto del sistema nervoso (cellule gliali). Ogni anno circa 50 a 60 su ogni 1 milione di persone ricevono glioma. Questo è il più comune tumore al cervello maligno. Alcuni tipi di glioma possono verificarsi fin dall'infanzia, altri si sviluppano solo nell'età adulta.

Leggi anche

  • sondaggio
  • descrizione
  • sintomi
  • Cause e fattori di rischio
  • metastasi cerebrali
  • Esami e diagnosi
  • trattamento
  • Decorso della malattia e prognosi
  • neurinoma dell'acustico
  • astrocitoma

Glioma: voto OMS

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) divide gliomi nel grado OMS proprio come altri tumori cerebrali, a seconda di quanto bene o maligni essi siano. La classificazione varia dal grado I (facile da trattare, prognosi favorevole) al grado IV (tumore maligno a crescita rapida, non curabile). Influenza il trattamento e fornisce un'indicazione sul probabile decorso della malattia.

grade OMS

glioma

io

  • Astrocitoma pilocistico

II

  • Astrocitoma diffuso (fibrillare, citotossico misto, protoplasmatico, pilomiossoide)
  • oligodendroglioma
  • oligoastrocitomi

III

  • Astrocitoma anaplastico
  • Oligodendroglioma anaplastico
  • Oligoastrocitoma anaplastico

IV

  • glioblastoma

Il glioblastoma è di gran lunga il più comune. Questo è seguito dai vari astrocitomi. Il più raro è l'oligodendroglioma.

Gliomi con un basso grado OMS possono trasformarsi in una variante di alto grado. Pertanto, l'età media di esordio aumenta con il grado dell'OMS.

I diversi tipi di glioma

Un tumore di cellule gliali può formarsi in diversi siti nel sistema nervoso centrale. Si può quindi dalla sua posizione, ad esempio in un glioma ottica essere diviso (tronco cerebrale) (il nervo ottico) o un glioma pontino.

Un'altra possibilità di classificazione si basa sul tipo di cellule gliali sviluppate dal tumore. Così si differenzia per esempio:

astrocitoma

Un astrocitoma si forma dai cosiddetti astrociti. Queste cellule costituiscono la maggior parte delle cellule di supporto (cellule gliali) nel sistema nervoso centrale. Separano il tessuto nervoso dalla superficie del cervello e dai vasi sanguigni. Esistono diversi astrocitomi classificati nei gradi OMS da I a III. Gli astrocitomi di secondo e terzo grado possono passare al glioblastoma (grado IV).

astrocitoma

Ulteriori informazioni sull'astrocitoma possono essere trovate nell'articolo Astrocitoma.

Glioblastoma (astrocitoma di grado IV)

Il glioblastoma è un tumore cerebrale molto aggressivo e maligno con grado IV dell'OMS, le cui cellule di origine sono gli astrociti. Un glioblastoma primario proviene direttamente da astrociti sani. Al contrario, il glioblastoma secondario si sviluppa da un tumore già esistente (come l'astrocitoma di II grado).

  • Immagine 1 di 12

    Cancro: undici racconti infermieristici

    La paura del cancro ispira l'immaginazione e spinge i fiori bizzarri. Il servizio informazioni sul cancro ha messo in dubbio le voci. Dalla verità alle storie delle vecchie mogli: i più grandi miti del cancro nel controllo scientifico.

  • Immagine 2 di 12

    Cancro di deodorante?

    I deodoranti riducono la traspirazione. E questo dovrebbe ridurre l'essudazione degli inquinanti e quindi aumentare il rischio di cancro. Infatti, sono soprattutto i reni, la vescica e l'intestino che trasportano gli inquinanti fuori dal corpo. Il fatto che ingredienti di cosmetici come parabeni o alluminio siano dannosi è quantomeno dubbio. Al momento sembra improbabile.

  • Immagine 3 di 12

    Pillole di vitamine invece di frutta?

    Le pillole vitaminiche proteggono meglio dei frutti? Molte persone sembrano crederci e assumono quotidianamente pillole vitaminiche. Ma gli integratori alimentari non sono espressamente raccomandati per la prevenzione del cancro. Molto più importante è una dieta equilibrata, i miei esperti. In caso di una condizione di carenza comprovata, tuttavia, si dovrebbe fornire un supplemento ragionevole in consultazione con il medico.

  • Immagine 4 di 12

    Verdure malsane?

    C'è un granello di verità in ogni mito. Anche le verdure possono farti star male: anche i pomodori verdi e le patate crude contengono alcaloidi, che sono descritti come leggermente tossici. Pomodori maturi e patate cotte, d'altra parte, sono sani.

  • Immagine 5 di 12

    Cancro al seno attraverso reggiseni stretti?

    Una voce persistente afferma che reggiseni troppo stretti promuovono il cancro al seno. Ma questo appartiene al regno dell'Ammenmärchen. Tettona ma può essere incline al cancro. Studi americani suggeriscono che le donne con coppa C e D sono a più alto rischio di cancro al seno rispetto alle donne con seno più piccolo.

  • Immagine 6 di 12

    Il cancro è contagioso?

    La paura di contrarre una malattia mortale ha molti. Per il cancro, tuttavia, questa preoccupazione è ingiustificata - il cancro stesso non può essere infettato. Tuttavia, i virus svolgono un ruolo nello sviluppo di tumori come la cervice e il cancro allo stomaco.

  • Immagine 7 di 12

    Punizione meritata?

    Era solito predicare che la malattia (specialmente il cancro) era la punizione per i reati morali. Ma questo è solo un mito usato per far rispettare le norme. Tuttavia, il proprio comportamento può effettivamente influenzare il rischio di cancro. Decisivo non è l'atteggiamento morale, ma uno stile di vita sano. Lui può aiutare a ridurre il rischio.

  • Immagine 8 di 12

    Semplicemente affama il cancro?

    Ancora e ancora si sente parlare di diete sul cancro. Puoi morire di fame eliminando lo zucchero e i carboidrati? Questa visione non è esperti. Raccomandano una dieta equilibrata e guadagnano o mantengono il peso normale. Sottopeso, tuttavia, può essere molto pericoloso per i malati di cancro.

  • Immagine 9 di 12

    La colpa è degli ormoni?

    Sì e no. Gli ormoni in realtà influenzano lo sviluppo di alcuni tumori. Tuttavia, l'assunzione artificiale può avere effetti sia protettivi che dannosi. Una prevenzione con estrogeni e progestinici può aumentare il rischio di cancro al seno in piccola parte, ma protegge contro uterina e il cancro ovarico. I dati sulla terapia ormonale sostitutiva per i sintomi della menopausa sono più chiari: è più rischioso.

  • Immagine 10 di 12

    Svegliare i tumori OP?

    Le biopsie e gli interventi chirurgici sono standard nella diagnosi e nel trattamento del cancro. Tuttavia, alcuni pazienti temono che aghi e coltelli destino le cellule tumorali e le rendano aggressive. Altri credono che l'aria che arriva al tumore gli dia l'opportunità di svilupparsi. Al momento non ci sono indicazioni.

  • Immagine 11 di 12

    Pillola miracolosa per il cancro?

    Ancora e ancora, i guaritori auto-proclamati offrono presunte pillole miracolose e cure contro il cancro. Gli unici che ne traggono vantaggio, tuttavia, sono i ciarlatani stessi, nel peggiore dei casi i malati disperati trascurano la terapia medica convenzionale, che potrebbe forse salvarle la vita. Una ricetta segreta contro il cancro non è in vista. Ma ci sono anche metodi di guarigione alternativi che possono supportare la terapia del cancro o mitigare i loro effetti collaterali.

  • Immagine 12 di 12

    Infortuni come causa?

    A volte la connessione sembra chiara: qualche tempo dopo un infortunio, il medico trova un tumore nello stesso sito. In realtà andare ipotesi con cui gli shock, contusioni, percosse, contusioni e altri traumi favoriscono il cancro, per viste obsolete di un paio di secoli fa. L'eccezione: linfedema o cicatrici da ustione possono essere la causa di alcuni tumori. Questo accade molto raramente.

glioblastoma

Maggiori informazioni su questo pericoloso tumore al cervello nell'articolo Glioblastoma.

oligodendroglioma

Un oligodendroglioma forma dai cosiddetti oligodendrociti, un altro tipo di cellule gliali. Come uno strato isolante, racchiudono singoli tratti nervosi nel cervello e quindi accelerano il flusso di informazioni. Come tutte le cellule del corpo, gli oligodendrociti si rinnovano di volta in volta. Se si verificano errori, le cellule possono iniziare a moltiplicarsi in modo incontrollabile e formare un tumore.

Nell'imaging cerebrale, gli oligodendrogliomi mostrano spesso strutture calcificate. Sono in gradi II e III dell'OMS e hanno una prognosi molto migliore rispetto agli astrocitomi dello stesso grado OMS. Inoltre, possono essere trattati meglio con chemioterapia o radioterapia. Un oligodendroglioma può passare a un glioblastoma secondario.

ganglioglioma

Questo tipo di tumore è formato da cellule gangliari in gran parte mature e cellule di Schwann. I gangli sono nodi nervosi in cui diverse informazioni sono interconnesse. Le cellule di Schwann sono un tipo di cellule gliali. Incapsulano le fibre nervose periferiche e sono una controparte degli oligodendrociti nel sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale).

Un ganglioglioma può sorgere in linea di principio nell'intero sistema nervoso, ma si trova spesso nel lobo temporale, nel cervelletto o nell'ipotalamo. Di solito è un tumore benigno a crescita lenta, che si verifica principalmente nei bambini e nei giovani adulti. Nel complesso, questo tumore è molto raro.

Gliomatosi cerebri

Il termine leomatosi cerebri viene usato dai medici quando almeno tre lobi cerebrali hanno tumori diffusi e un glioma è stato rilevato in un campione di tessuto. Sebbene i singoli focolai tumorali possano appartenere a diversi gradi OMS, la gliomatosi cerebri viene assegnata al grado II dell'OMS. Il decorso della malattia dipende dal numero e dal tipo di regioni cerebrali interessate e varia notevolmente.A causa della vasta infestazione, la chirurgia non è generalmente possibile. L'irradiazione comporterebbe anche un campo di irradiazione molto ampio ed è quindi sfavorevole. Il trattamento quindi consiste principalmente nella chemioterapia.

Leggi di più sulle indagini

  • MRI
  • puntura lombare
  • Esame neurologico
  • perimetria

Glioma: diagnosi e terapia

La diagnostica di base e le usuali procedure terapeutiche per un glioma corrispondono sostanzialmente a quelle di altri tumori cerebrali. Ma ci sono alcune peculiarità, come la rilevazione del tumore:

Un glioma consiste di fibre gliali, che possono essere rilevate in un campione di tessuto. Per questo, la proteina della fibra gliala (GFAP) o la proteina 100 sono contrassegnate a colori. Quindi, una distinzione per altri tumori nel cervello è possibile perché non contengono le suddette proteine.

Leggi di più sulle terapie

  • craniotomia

Diagnosi e terapia

Ulteriori informazioni sulle consuete procedure diagnostiche e terapeutiche possono essere trovate nell'articolo Brain Tumor.

Glioma: prognosi

Oltre alla classificazione del grado OMS, l'età e le condizioni generali del paziente influenzano anche la prognosi della malattia. Quello vecchio e malato gliomaIl paziente è alla diagnosi, il peggio è la sua prognosi.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: