Insufficienza cardiaca (insufficienza cardiaca)

L'insufficienza cardiaca è associata a una capacità di pompaggio del cuore ridotta morbosamente. Sintomi, cause e terapia nella guida insufficienza cardiaca.

Insufficienza cardiaca (insufficienza cardiaca)

Sinonimi

Insufficienza cardiaca, insufficienza miocardica

definizione

insufficienza cardiaca

L'insufficienza cardiaca, anche comunemente nota come insufficienza cardiaca o insufficienza miocardica, è una malattia cardiaca associata a un potere pompante morbosamente ridotto. Il cuore è troppo debole per pompare abbastanza sangue attraverso il corpo. Raramente si sviluppa un'insufficienza cardiaca anche con una potenza di pompaggio normale o addirittura aumentata - e cioè quando il cuore può riempirsi insufficientemente di sangue. In ogni caso, debolezza, affaticamento e mancanza di respiro sono le conseguenze. L'insufficienza cardiaca si sviluppa spesso per un periodo prolungato (insufficienza cardiaca cronica), ma può anche manifestarsi improvvisamente come insufficienza cardiaca acuta, ad esempio in un infarto. L'insufficienza cardiaca è classificata in base alla gravità dei sintomi in diversi gradi di gravità.

La gittata cardiaca in una breve panoramica

Il cuore con la sua funzione di pompaggio è il motore per la circolazione sanguigna. Il sangue in entrata proveniente dalle vene entra nel ventricolo destro attraverso l'atrio destro. Da lì continua fino ai polmoni. Nei polmoni, il sangue si arricchisce di ossigeno fresco e ritorna nel cuore, ma questa volta nella zona del cuore sinistro. Sfocia nel ventricolo sinistro attraverso l'atrio sinistro e viene pompato da lì nelle arterie. Se il ventricolo destro è affetto da insufficienza cardiaca, i cardiologi parlano di insufficienza cardiaca destra e insufficienza ventricolare sinistra nel ventricolo sinistro. Se entrambe le camere cardiache sono affette da insufficienza cardiaca, questa è un'insufficienza globale. A seconda del tipo di insufficienza cardiaca, i sintomi sono diversi.

sintomi

I medici separano i sintomi di insufficienza cardiaca in quelli di insufficienza cardiaca destra e quelli di insufficienza cardiaca sinistra.

Sintomi di insufficienza ventricolare sinistra

Nell'insufficienza cardiaca sinistra, il cuore sinistro non riesce più a pompare abbastanza sangue nel corpo. Ciò si traduce in una ridotta capacità di recupero e debolezza fisica, meno spesso anche a bassa pressione sanguigna.

Inoltre, il sangue si accumula nei polmoni. A volte i componenti liquidi del sangue (in particolare l'acqua) dai vasi sanguigni vengono compressi nei polmoni: l'accumulo di acqua nei polmoni è il risultato di un edema polmonare. Questo provoca mancanza di respiro e tosse. Nell'ulteriore corso della malattia, la difficoltà di respirare aumenta fino al punto in cui le persone colpite difficilmente ottengono l'aria mentre sono sdraiate. Ecco perché generalmente dormono con i loro corpi superiori sollevati o seduti. Di solito, maggiore è la parte superiore del cuscino, più pronunciato è l'insufficienza cardiaca sinistra. Anche un lungo flusso sanguigno prolungato nei polmoni può sviluppare insufficienza cardiaca destra e portare all'insufficienza globale.

Sintomi di insufficienza cardiaca destra

L'insufficienza cardiaca destra può svilupparsi da un'insufficienza cardiaca sinistra, ma si sviluppa anche senza precedente insufficienza cardiaca sinistra. Quest'ultimo è il caso in cui il cuore destro non è più in grado di assorbire abbastanza sangue dal corpo e pomparlo nella circolazione polmonare. In questo caso, il sangue si accumula nel sistema venoso. Questo aumenta la pressione nelle vene.

Tipico di insufficienza cardiaca destra sono i seguenti sintomi:

Gambe pesanti e gonfie a causa di edema: Con una pressione forte e sostenuta, i componenti liquidi del sangue vengono espulsi dai vasi sanguigni nel tessuto corporeo: l'acqua si accumula nel tessuto causando edema. Queste ritenzione idrica preferibilmente si formano nella parte inferiore delle gambe, nelle caviglie e nei piedi. Le conseguenze includono gambe pesanti e gonfie. Calze o calze in genere lasciano ammaccature nella pelle. Nell'ulteriore corso della malattia, il sangue può anche accumularsi nelle vene del collo e nelle vene sulla base della lingua. Ciocche venose spesse diventano visibili sul collo e sulla base della lingua.

Minzione notturna frequente: L'acqua immagazzinata spesso porta ad un aumento di peso. Un altro sintomo tipico è la minzione notturna (nicturia). I pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca destra devono visitare il bagno diverse volte durante la notte. Questo ha il seguente motivo: Nella postura eretta, c'è una grande differenza tra le gambe e il cuore, non così quando si dorme in posizione orizzontale. Il cuore può quindi trasportare l'acqua immagazzinata più facilmente ai reni mentre è sdraiata. Da lì, viene escreto nelle urine. Inoltre, i reni sono meglio forniti di sangue in posizione orizzontale, il che facilita il loro lavoro e migliora ulteriormente la funzione di eliminazione notturna.

ritenzione idrica del corpo: In caso di insufficienza cardiaca destra pronunciata e persistente, l'acqua non si accumula nelle gambe e nei piedi. La contropressione del sangue davanti al cuore porta ad una pressione venosa generalmente maggiore e ad ulteriori ritenzione idrica.Se l'acqua si accumula nella cavità addominale, i medici parlano di ascite. Spesso il sangue si accumula anche negli organi addominali. Questo porta ad un ingrossamento del fegato e dolorosa (congestione epatica), lo stomaco creando uno Stauungsgastritis con perdita di appetito e gonfiore. Se l'acqua si raccoglie nello spazio tra le foglie di pleura (cioè tra i polmoni e la pleura o la pleura), si crea un versamento pleurico. Questo provoca mancanza di respiro e tosse.

Sintomi di insufficienza globale

Se entrambe le parti del cuore sono interessate, i medici parlano di una debolezza globale del muscolo cardiaco, dell'insufficienza globale. L'insufficienza globale combina i sintomi dell'insufficienza cardiaca sinistra e destra.

Shock cardiaco - forma più pericolosa di insufficienza cardiaca

La forma più pericolosa di insufficienza cardiaca è lo shock cardiaco, chiamato shock cardiogeno medico. Quelli con shock cardiogeno hanno gravi problemi respiratori e sono gonfiati a freddo, mani e piedi sono freschi e il loro polso sta correndo. Nel peggiore dei casi, la coscienza diminuisce.

Debolezza muscolare acuta e cronica

I medici distinguono dopo il decorso dell'insufficienza cardiaca acuta e cronica. L'insufficienza cardiaca acuta si sviluppa nell'arco di ore o giorni. Al contrario, la forma cronica si sviluppa per mesi o anni. H4: Classificazione dell'insufficienza cardiaca secondo il NYHA L'insufficienza cardiaca è differenziata in base alla sua gravità. I medici distinguono tra due classificazioni, la classificazione dell'American Heart Association (AHA) e la divisione della New York Heart Association (NYHA). La classificazione NYHA è più comune in Germania. Secondo la NYHA, ci sono le seguenti 4 fasi di insufficienza cardiaca:

  • Fase I: nessun disagio, normale capacità di esercizio
  • Fase II: disagio durante l'allenamento pesante
  • Fase III: reclami già a leggero stress fisico
  • Stadio IV: disagio durante tutte le attività fisiche e a riposo.

cause

Le cause dello scompenso cardiaco sono complesse. Il potere di pompaggio del cuore dipende da diversi fattori: forza del muscolo cardiaco, frequenza cardiaca e resistenza nel flusso sanguigno. Disturbi di tutti e tre i fattori possono essere responsabili della debolezza del muscolo cardiaco.

Le seguenti malattie possono causare insufficienza cardiaca:

  • arterie coronarie costrette (malattia coronarica, KHK corto)
  • Infarto miocardico, insufficienza cardiaca valvolare, aritmie cardiache, infiammazione del cuore e versamento pericardico
  • Ipertensione (ipertensione) e aumento del volume del sangue nel corpo
  • malattie ormonali (es. overfunction della tiroide)
  • malattie metaboliche (ad es. obesità o obesità)
  • anemia grave o aumento della domanda di sangue nella febbre alta
  • Carenza di vitamina D

indagine

La diagnosi di insufficienza cardiaca rappresenta il medico sulla base dei sintomi e delle malattie pre o concomitanti. Solitamente vengono eseguiti come test di verifica esami di laboratorio, una ecografia del cuore e un cateterismo cardiaco. I raggi X e la risonanza magnetica (MRI) aiutano nella diagnosi.

trattamento

La terapia medica dell'insufficienza cardiaca mira a trattare la malattia di base. Inoltre, vengono usati medicinali per alleviare lo stress del cuore. Le seguenti raccomandazioni si applicano ai livelli di gravità della NYHA:

  • Fase I: ACE-inibitori, come captopril, enalapril, lisinopril fosinopril, trandolapril o ramipril. ACE inibitori non sono tollerati, ingredienti attivi dal gruppo di antagonisti del recettore AT1 come candesartan, losartan e valsartan sono un'alternativa.
  • Stadi da II a IV: Combinazione di ACE-inibitori con altri farmaci come i beta-bloccanti (ad esempio, carvedilolo, metoprololo e propranololo), o agenti disidratanti (compresi bumetanide, furosemide, idroclorotiazide, piretanide, spironolattone e triamterene). Inoltre, gli agenti cardiotonici dal gruppo di glicosidi cardiaci possono essere utilizzati (per esempio, il beta-acetyldigoxin, digitossina e digossina o metildigoxin).

Vasodilatatori su nitro-base (come il glicerolo trinitrato, isosorbide mononitrato, isosorbide dinitrato o molsidomine) può migliorare la fornitura di sangue e ossigeno al cuore. Inoltre, allevia la funzione di pompaggio del cuore. Il principio attivo clortalidone dal gruppo dei diuretici tiazidici riduce la pressione sanguigna e disidratazione.

Terapia operativa

Opzionalmente, può essere presa in considerazione un'operazione per il trattamento dell'insufficienza cardiaca. Questo può essere, per esempio, l'impianto di un pacemaker o di un defibrillatore (shock cardiaco). Nei casi molto gravi, deve essere considerato il trapianto di cuore. Tuttavia, il medico decide individualmente sulla necessità di queste misure terapeutiche.

Insufficienza cardiaca all'inizio della terapia

Per curare un'insufficienza cardiaca incombente o lieve, il medico raccomanderà uno stile di vita sano e l'esercizio fisico. Sovrappeso, si consiglia di perdere peso. I fumatori dovrebbero fermare il camion. Inoltre, il consumo di alcol dovrebbe essere ridotto al minimo. In Special Heart Healthy Living troverai una varietà di suggerimenti per aiutarti a mantenere il tuo cuore sano o supportare il trattamento dell'insufficienza cardiaca.

Auto-aiuto per l'insufficienza cardiaca

Reclami di insufficienza cardiaca lieve possono migliorare l'utente attraverso uno stile di vita sano con un sacco di esercizio. L'attività fisica regolare ha un effetto di rafforzamento cardio. Prima che i pazienti cardiologici facciano sport, dovresti chiedere consiglio al medico. Particolarmente raccomandati sono gruppi speciali di sport cardiaci (o gruppi sportivi coronarici). La tua assicurazione sanitaria sarà felice di informarti sulle offerte nella tua zona.

Auto-medicazione per insufficienza cardiaca

L'automedicazione per l'insufficienza cardiaca con farmaci da banco può essere effettuata solo dopo una visita medica. Se hai il permesso medico, ci sono due gruppi di farmaci che puoi usare nell'insufficienza cardiaca:
  • estratti vegetali cardiotonico di biancospino, Adonis erba, giglio della valle alle erbe, scilla e foglie di oleandro
  • la circolazione di promozione agenti come Moxaverin ed estratti di piante di canfora, vero Daphne e rosmarino.

prevenzione

  • Ridurre il peso in eccesso e nutrirsi freschi ed equilibrati.
  • Se possibile, mangiare poco sale (meno di 3 grammi al giorno).
  • Evitare il consumo eccessivo di alcol.
  • Smetti di fumare.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: