Eteroforia

Tre persone su quattro si guardano attorno con lo sguardo. Scopri come identificare l'eteroforia e cosa fare al riguardo.

Eteroforia

Sotto il termine medico eteroforia nasconde il cosiddetto strabismo latente. Succede solo quando c'è stress, alcol, stanchezza o commozione cerebrale. L'eteroforia viene rivelata nel cosiddetto test di copertura. Scopri di più sullo strabismo latente (eteroforia) qui.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. H50H49

Descrizione del prodotto

eteroforia

  • Eteroforia: non è raro

  • Eteroforia: sintomi

  • Eteroforia: terapia

Eteroforia: non è raro

Anche l'eteroforia viene chiamata colloquialmente come strabismo latente o nascosto, perché di solito può essere ben bilanciato. Ciò significa che i malati non hanno lamentele.

Lo sfondo del fenomeno è il seguente: La trazione individuale dei muscoli degli occhi varia da occhio a occhio. Se focalizzi un oggetto con entrambi gli occhi, questa differenza viene compensata dall'elaborazione sensoriale del cervello, quindi non ne noti nulla. Questo diventa visibile solo quando i due occhi non lavorano più correttamente insieme. L'eteroforia si verifica, ad esempio, quando qualcuno è molto stanco o ha bevuto alcolici.

Questo strabismo latente non è così raro: le stime suggeriscono che il 70 percento di tutte le persone ne è affetto. La maggior parte delle persone ha una linea visiva individuale per ciascun occhio, che tuttavia viene soppressa quando entrambi gli occhi guardano a un punto comune.

Questo test di copertura serve a determinare l'eteroforia: non appena un occhio è coperto, corregge sotto la mano chiusa il suo focus sulla sua posizione preferita. Questo può essere determinato dall'oculista. Il test di copertura serve anche a misurare l'angolo degli occhi. A tale scopo, l'angolo di correzione è determinato da vari strumenti, l'occhio deve eseguire quando lavora di nuovo insieme dalla sua posizione preferita con il secondo occhio.

Eteroforia: sintomi

L'eteroforia deve essere distinta dal resto dello strabismo. Lo strabismo latente è una variante normale che è anche più comune di due occhi, con assi visivi completamente allineati. Poiché il cervello corregge gli assi visivi, vi è una pressione visiva spaziale e un'elaborazione completa delle informazioni dell'immagine.

Di norma, uno strabismo latente rimane inosservato. Nella maggior parte dei casi, l'oftalmologo o il neurologo identifica a caso l'eteroforia in un esame di routine senza che il paziente abbia precedentemente saputo della sua eteroforia. Può essere evidente se c'è molto alcol o fatica nel gioco. In queste situazioni, può accadere che la sincronizzazione di entrambi gli occhi non funzioni più completamente. Alcune persone poi si lamentano di mal di testa o doppie immagini.

Eteroforia: terapia

Una terapia di eteroforia è necessaria solo in rari casi. Di solito consiste in esercizi di movimento che ripristinano l'equilibrio muscolare. Gli altri pazienti diventano privi di sintomi se dotati di occhiali che corrispondono ai valori degli occhi. Se qualcuno ha ancora fastidio nonostante gli occhiali, si può usare una speciale maschera a prismi, con l'aiuto della quale è possibile correggere la visione di deficienza angolare.

Perché il eteroforia non ha valore di malattia, ci sono pochissimi scenari in cui la chirurgia è davvero necessaria.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: