Incontinenza - la sofferenza segreta

Una volta che ridere o sollevare il cesto pieno - e ciò che accade nei pantaloni: Prof. Ursula Peschers spiega perché le donne, in particolare, sono colpite da incontinenza urinaria e la visita del medico la pena in ogni caso. Per ottenere il controllo della propria vescica è considerata una pietra miliare nell'infanzia.

Incontinenza - la sofferenza segreta

Una volta che ridere o sollevare il cesto pieno - e ciò che accade nei pantaloni: Prof. Ursula Peschers spiega perché le donne, in particolare, sono colpite da incontinenza urinaria e la visita del medico la pena in ogni caso.

Per ottenere il controllo della propria vescica è considerata una pietra miliare nell'infanzia. Ancora più scioccante è la sensazione per gli adulti, quando urina in mutande accidentalmente atterra. L'incontinenza è un problema vergognoso che è generalmente associato a persone molto giovani o molto anziane. Può soddisfare tutte le fasce d'età.

La continenza è in realtà un processo semplice: la vescica raccoglie l'urina e la mantiene finché l'operazione di toilette non consente lo svuotamento. La bolla rimane in attesa fino al raggiungimento di un determinato limite di riempimento. La sua capacità è di 150 a 600 millilitri, che dice al cervello. "Devo andare in bagno" Fino ad allora, in possesso di un muscolo l'uretra chiusa. Solo quando il comando cosciente è stato dato per rilassarsi, il muscolo si scioglie e l'urina lascia il corpo. Ciò accade in media da cinque a sette volte al giorno. Normalmente. Perché il diavolo è nei dettagli.

Muscoli deboli

Ad esempio, i muscoli che forniscono il sigillo possono vacillare. In gergo tecnico questo è chiamato "incontinenza da stress". Soprattutto quando il tessuto del pavimento pelvico (vale a dire "carico") è sotto pressione meccanica, come ad esempio quando ridere, starnuti, o anche lo sport - può sfuggire dalla vescica goccioline involontariamente.

"L'incontinenza da stress colpisce in particolare le donne", spiega il Prof. Ursula Peschers in un'intervista con The-Health-Site. Ci sono diverse ragioni: "L'uretra femminile è il modello di peggio", ha detto il medico capo per ginecologia presso la Clinica Chirurgica Bogenhausen. Perché l'uretra e il muscolo circostante sono più corti nelle donne e quindi più deboli che negli uomini. Inoltre, la pelvi femminile è più ampia e il tessuto più morbido e quindi meno resistente. Complessivamente, il dieci per cento delle donne tra i 25 e i 44 anni soffre di incontinenza da stress, scrive l'Istituto Robert Koch.

Nascita del fattore di rischio

La vulnerabilità femminile si manifesta spesso nelle donne dopo un parto vaginale: "Circa la metà delle donne soffre poi di incontinenza", dice l'esperto. Una percentuale incredibilmente alta, ma la gravità del gocciolamento è molto diversa. Alcuni perdono solo qualche goccia una volta al mese, altri richiedono fino a cinque pad potenti per arginare le maree. "Si stima che circa il cinque-dieci per cento delle donne siano gravemente danneggiate nella vita di tutti i giorni", riferisce Peschers. Ma anche la chirurgia o gli incidenti possono portare all'incontinenza da stress. Ad esempio, gli uomini ottengono incontinenza urinaria da sforzo dopo un'operazione di prostata radicale.

Urgenza simile a quella di un raid

Anche comune è il cosiddetto "incontinenza da urgenza" - è conosciuto come "incontinenza mista" è anche spesso associato con incontinenza da sforzo associato. Gli interessati sono quindi realmente attaccati dal loro bisogno di un Klogang. D'ora in poi, la necessità di raggiungere un bagno è così grande che alcuni non possono farlo in tempo. Alcuni addirittura soffrono di vescica senza dover dribblare.

Molti pazienti riportano la vescica, anche se non è affatto piena. Le cause sono diverse. Ad esempio, potrebbero esserci dei disturbi nella trasmissione dell'indice "I am full" della vescica. "Spesso, questo è anche associato a una carenza di ormoni, come dopo la menopausa", dice Peschers. Le statistiche mostrano che il 45% degli ultrasessantenni soffre di incontinenza da urgenza.

  • Immagine 1 di 6

    Allenamento del pavimento pelvico per gli uomini: è così che funziona

    Incontinenza, disfunzione erettile, impotenza - l'allenamento regolare del pavimento pelvico può aiutare gli uomini con vari problemi di salute. Vi diciamo come funziona la formazione!

  • Immagine 2 di 6

    I muscoli giusti

    Per vedere i molti muscoli nell'addome, il diritto: fare in primo luogo come se si vuole spremere il flusso di urina e stringere i muscoli appropriati diverse volte insieme. Quindi premere i glutei insieme più volte. Ora concentrati sull'area tra i muscoli che si tendono uno dopo l'altro - il perineo con i muscoli del pavimento pelvico.

  • Immagine 3 di 6

    Premere e rilasciare

    Tirare insieme i muscoli del pavimento pelvico per tre secondi; quindi rilassati per circa dieci secondi. È utile immaginare che tu voglia tirare la diga dentro. Ripeti l'intera operazione circa dieci volte al giorno. Questo va in modo non appariscente accanto, come alla fermata dell'autobus, lavarsi i denti o fare chiamate.

  • Immagine 4 di 6

    Va anche seduto

    Non devi stare in piedi per esercitare il pavimento pelvico. Funziona anche da seduto, ad esempio alla scrivania o davanti alla TV di sera.

  • Immagine 5 di 6

    Le pause di riposo sono conformi!

    Come con l'allenamento con i pesi in palestra vale: I muscoli si accumulano nelle pause e non quando sono solo tese. Quando si contraggono i muscoli del pavimento pelvico più volte in successione, si deve assolutamente seguire le fasi di rilassamento. Coloro che si concentrano solo sulla tensione possono anche ottenere le emorroidi.

  • Immagine 6 di 6

    Non esagerare!

    Alcuni maschi usano il motto "Molto aiuta molto" per avvicinarsi all'allenamento del pavimento pelvico: si esercitano troppo spesso o troppo a lungo. Quindi: allenati regolarmente, ma senza esagerare!

Formazione mirata e istruzione

Ma: nessuno è vulnerabile alla sua bolla testarda. "Se mette un pesante fardello, dovresti ricevere aiuto", consiglia Peschers. La falsa vergogna non dovrebbe impedirti di andare dal medico, perché ci sono molti modi per contrastare l'incontinenza urinaria da stress.

Le donne obese hanno spesso un sollievo significativo se alleggeriscono il loro pavimento pelvico con meno chili sui fianchi. "In molti, anche l'incontinenza migliora con la fisioterapia mirata", meglio conosciuta come allenamento al pavimento pelvico. Nel processo, i pazienti imparano a rafforzare specificamente quei muscoli che sono necessari per contenere l'urina nella vescica.

"Nell'incontinenza di urgenza viene solitamente posta un'educazione alla vescica", spiega il ginecologo. Il paziente riduce gradualmente l'ipersensibilità della sua vescica. Inoltre, ci sono anche numerosi farmaci che riducono la frequenza urinaria o migliorano la capacità di conservazione della vescica.

Amaca per la bolla

Se i metodi conservativi non funzionano, c'è ancora l'opzione di un intervento chirurgico. Ci sono diversi metodi per questo: una possibilità è quella di utilizzare un cosiddetto nastro TVT, che rafforza la naturale fascia di mantenimento dell'uretra. Oppure una rete viene utilizzata per sostenere la bolla come un'amaca. Gli interventi hanno molto successo e migliorano immensamente la qualità della vita: "l'80% di coloro che sono operati non ha lamentele dopo 15 anni".

Incontinenza - la sofferenza segreta


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: