Indometacina

Indometacina è un antidolorifico che viene utilizzato principalmente per il trattamento delle malattie reumatiche. Per saperne di più indometacina!

Indometacina

L'ingrediente attivo indometacina è un antidolorifico (analgesico) dal gruppo dei FANS. È utilizzato principalmente per il trattamento di malattie reumatiche, ma anche per il dolore, gonfiore e infiammazione da altre cause. Qui potete leggere tutto quello che c'è da sapere su l'azione e l'uso di indometacina, gli effetti collaterali e le interazioni.

Atti indometacina

L'ingrediente attivo indometacina di inibire la produzione di alcuni ormoni tissutali (prostaglandine) nel corpo. Questi mediano vari effetti nel corpo umano: le prostaglandine stimolano le risposte infiammatorie, chiamare un gonfiore dei tessuti fuori, aumentare la circolazione sanguigna locale, rafforzare gli stimoli del dolore, stimolare i muscoli uterini a contrarsi su (promozione del lavoro), la costrizione dei bronchi nei polmoni e grilletto febbre da.

Ora inibisce la formazione di ormoni tissutali, queste reazioni sono più o solo indebolite invece. Questo spiega l'effetto di indometacina per alleviare l'infiammazione, dolore e gonfiore.

Up, riduzione ed eliminazione di indometacina

Dopo aver preso l'indometacina è assorbito nel flusso sanguigno in modo rapido e completamente attraverso la mucosa intestinale e ha raggiunto lì dopo mezza a due ore, i più alti livelli. Dopo che la metà del farmaco viene escreto in circa due ore. Esso è parzialmente convertito nel fegato per renderlo più solubile in acqua, poi circa due terzi con l'urina, un terzo nelle feci vengono escreti.

Quando si indometacina utilizzato?

L'analgesico Indometacina è utilizzato per:

  • cronica infiammazione, dolore e gonfiore (ad esempio l'artrite reumatoide)

In precedenza, il farmaco è stato utilizzato anche per inibire le contrazioni, quali ora, ma sono mezzi più affidabili.

Così indometacina è applicata

La linea di prendere il dosaggio indometacina è selezionato in base alla gravità della malattia. dosi usuali di 50 a 150 milligrammi al giorno, dato in una a tre dosi. La dose massima giornaliera, che è riservato ai casi molto gravi, è di 200 milligrammi. Per essere preso con un bicchiere d'acqua con un pasto.

Il principio attivo, non ci sono solo da prendere per via orale, ma anche sotto forma di supposte e gocce per gli occhi, così come sollievo dal dolore e dolore Spray. Il sollievo dal dolore è da due a quattro volte al giorno, tutti i giorni applicate, il dolore Spray tre a cinque volte. Le gocce oculari sono 4-6 volte al giorno per l'uso.

Quali sono gli effetti collaterali indometacina?

Con più di uno su dieci pazienti sperimentano effetti collaterali indometacina come cefalea, vertigini, disturbi gastrointestinali, nausea, vomito, diarrea e sanguinamento nel tratto gastrointestinale.

Inoltre, con uno su dieci a cento reazioni di ipersensibilità trattati (come prurito e rash), depressione, vertigini, sonnolenza, affaticamento, acufeni (tinnitus), indigestione, crampi addominali e dolore, ulcere gastrointestinali o un aumento degli enzimi epatici.

Per la prevenzione di disturbi gastrointestinali dopo somministrazione prolungata di indometacina può essere presa dopo aver consultato un medico in aggiunta una cosiddetta "protezione gastrica". Come tale, per esempio, inibitori della pompa protonica come omeprazolo o come prostaglandine analoghi come misoprostol sono.

Ciò che deve essere considerato durante l'assunzione di indometacina?

L'assunzione combinata di altri farmaci insieme ad indometacina può aumentare il rischio di interazioni.

Così l'ulteriore assunzione di altri farmaci non steroidei anti-infiammatori (FANS) come l'aspirina / cavi acido acetilsalicilico (come antidolorifici o anti-coagulazione), naprossene e diclofenac, può causare gravi emorragie interne. Lo stesso vale per la combinazione con glucocorticoidi (colloquialmente "cortisone").

L'effetto di anticoagulanti come warfarin e warfarin può essere potenziato da indometacina, motivo per cui lo stato di coagulazione devono essere attentamente monitorati.

I livelli ematici di farmaci con un basso indice terapeutico (cioè quelli che sono rapidamente sovra o sotto-dosaggio) può variare di indometacina e devono essere particolarmente controllato attentamente durante l'inizio della terapia. Esempi di tali farmaci sono digossina (farmaci per il cuore), fenitoina (anticonvulsivanti) e litio (per la malattia mentale).

Inoltre, indometacina può ridurre l'effetto di agenti disidratanti (diuretici come furosemide e idroclorotiazide). Lo stesso vale per l'effetto di agenti di alta pressione sanguigna dal gruppo di ACE-inibitori (come captopril ed enalapril) o dal gruppo di sartani (quali valsartan e candesartan).

contrazioni uterine Indomethacin durante il terzo trimestre di gravidanza possono influenzare e avere un effetto negativo sul bambino non ancora nato. Pertanto, non deve essere usato durante la gravidanza.

Il principio attivo viene escreto nel latte materno. È un'applicazione durante l'allattamento imperativo in precedenza non deve essere continuato.

Per l'uso in bambini e adolescenti, ci sono dati insufficienti, quindi l'ingestione non dovrebbe avvenire qui.

I pazienti anziani (65 anni e oltre) devono essere monitorati attentamente a causa del rischio di aumento degli effetti collaterali durante il trattamento.

Come ottenere farmaci con indometacina

Ad eccezione degli spray per il dolore da utilizzare sulla pelle, tutti i preparati contenenti indometacina sono soggetti a prescrizione medica.

Da quando è noto l'indometacina?

L'indometacina fu scoperta nel 1963, quando fu specificamente ricercata per un decongestionante. Come decongestionante fino ad allora erano noti solo i glucocorticoidi ("cortisone"). Come altri farmaci antinfiammatori non steroidei (ad es. Acido acetilsalicilico / ASA) anche l'indometacina ha un effetto analgesico. Il farmaco fu approvato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1965. Nel frattempo, ci sono molti farmaci generici con il farmaco indometacina.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: