Inr

Il valore inr viene utilizzato per valutare la coagulazione del sangue. Leggi cosa significa quando il valore inr è troppo basso o troppo alto!

Inr

il INR Esprime quanto velocemente i coaguli di sangue. Si riferisce a uno standard dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e sostituisce il valore rapido precedentemente determinato con frequenza per una migliore comparabilità. Leggi di più qui: cos'è esattamente il valore INR? Quando sarà nominato? Quando è normale il valore INR? Come può deviare su o giù?

Descrizione del prodotto

INR

  • Qual è il valore INR?

  • Quando determini il valore INR?

  • INR / tabella dei valori rapida

  • Quando il valore INR è troppo basso?

  • Quando il valore INR è troppo alto?

  • Cosa fare se il valore INR è cambiato?

Qual è il valore INR?

L'International Normalized Ratio (INR) è un test di laboratorio per la coagulazione del sangue. Rileva i fattori di coagulazione del sangue V, VII, X e II. Per determinare il valore INR, il tempo di coagulazione del plasma sanguigno di un paziente viene diviso per il tempo di coagulazione di un plasma normale standardizzato.

In passato, il cosiddetto valore rapido (chiamato anche "tempo di tromboplastina") veniva spesso misurato al posto del valore INR. Tuttavia, ha lo svantaggio che il suo risultato dipende fortemente dalla frequenza di campionamento e dal metodo. Al contrario, il valore INR è standardizzato e quindi più comparabile.

Quando determini il valore INR?

Il medico determina il valore INR nei seguenti casi:

  • sospetta carenza di vitamina K.
  • controllare il trattamento con antagonisti della vitamina K (fenprocumone, warfarin) per prevenire coaguli di sangue (come l'embolia polmonare)
  • per la valutazione della funzionalità epatica in gravi malattie del fegato (ad esempio danni al fegato causati da tossine fungine)
  • escludere un disturbo della coagulazione del sangue prima di un intervento chirurgico pianificato
  • sospetto sanguinamento, ad esempio a causa di mestruazioni prolungate e particolarmente pesanti o sanguinamento nelle articolazioni

INR / tabella dei valori rapida

La seguente tabella mostra quanto dovrebbe essere il valore INR negli adulti sani e nei pazienti in terapia con anticoagulanti cumarinici:

INR

di Quick

adulto

0,85 - 1,15

70 - 130 %

Trattamento con cumarine

2,0 - 3,5

15 - 36 %

Importante: i valori INR e Quick si comportano in modo inverso l'uno con l'altro, che può essere visualizzato dalla tabella dei valori INR o dalla tabella dei valori rapidi: Se il valore del sangue INR viene abbassato, il valore Veloce viene aumentato e viceversa (valore Quick ridotto, INR aumentato).

Quando il valore INR è troppo basso?

Se il valore INR viene abbassato, il valore Quick è troppo alto. Le cause sono ad esempio l'assunzione di alcuni antibiotici (cefalosporine o penicilline). Anche i farmaci antispastici (anticonvulsivi) possono abbassare il valore di INR o aumentare il valore di Quick. Tuttavia, un valore INR ridotto non è un'indicazione di una malattia e di solito non richiede ulteriori chiarimenti.

Quando il valore INR è troppo alto?

Un valore INR aumentato (e, analogamente, un valore Quick diminuito) indica che la coagulazione del sangue non funziona così bene come un essere umano sano. Questo può, ad esempio, avere le seguenti cause:

  • Mancanza di alcuni fattori di coagulazione (ad esempio fibrinogeno)
  • Assunzione di anticoagulanti orali (anticoagulanti)
  • Carenza di vitamina K, ad esempio nella grave malattia del fegato o nella malattia celiaca
  • Assunzione di alcuni farmaci (barbiturici, acido acetilsalicilico, eparina, cumarina e altri)

Inoltre, la raccolta di sangue inappropriata o la manipolazione del campione di sangue possono causare livelli INR erroneamente elevati. Ciò accade, ad esempio, se il laccio emostatico è stato posizionato troppo a lungo sul braccio del paziente o se il tubo di raccolta del sangue non è stato sufficientemente riempito di sangue prima di prelevare il sangue.

Cosa fare se il valore INR è cambiato?

Se c'è una deviazione dal valore standard dell'INR, la causa deve essere rilevata. A livelli elevati prima di un'operazione pianificata, il medico deve prima escludere che il paziente abbia una coagulazione del sangue disturbata. Se necessario, l'operazione deve essere posticipata fino al completamento di questa diagnosi. Se c'è una carenza di vitamina K legata all'alimentazione, questo può essere risolto con una terapia sostitutiva. Cioè, il paziente riceve supplementi di vitamina K fino a quando il deficit non è bilanciato e la coagulazione del sangue è tornata alla normalità.

La deviazione dallo standard INR è persino auspicabile per i pazienti trattati con anticoagulanti a causa di alcune patologie di base. Ad esempio, nei pazienti con fibrillazione atriale, viene ricercato un valore di INR compreso tra 2,0 e 3,0, in pazienti con valvola cardiaca meccanica INR da 2,0 a 3,5.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: