Morso di insetto: infiammazione

Un'infiammazione pungente di un insetto si origina principalmente graffiando il sito della puntura. Perché lei può essere pericolosa, leggi qui!

Morso di insetto: infiammazione

Gonfiore e arrossamento sono sintomi tipici in uno puntura di un insetto. infiammazione Soprattutto quando graffi la puntura di insetto. I batteri invasori quindi avviano processi infiammatori. Un morso di insetto infiammato deve essere curato da un medico in quanto sono possibili condizioni severe. Leggi tutto su punture di insetti e infiammazione qui.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. T63

Descrizione del prodotto

Morso di insetto: infiammazione

  • Infiammazione con conseguenze

  • Rischio di avvelenamento del sangue

Morso di insetto: infiammazione con conseguenze

L'infiammazione dopo una puntura d'insetto (ad esempio, una puntura di zanzara infiammata) è causata principalmente da quelli che graffiano il sito di puntura con prurito. Soprattutto i bambini non possono sopprimere i graffi e quindi avere più spesso degli adulti morsi di insetto infiammati. Il graffio crea ferite aperte che permettono ai batteri di invadere e causare l'infiammazione della puntura d'insetto. Ma anche attraverso la puntura dell'insetto stesso può causare infiammazione.

Un'infiammazione da morso di insetto è caratterizzata dal fatto che il pus è visto nel sito di iniezione e i linfonodi dell'arto o del collo colpiti sono rigonfi. Inoltre, il gonfiore, il dolore e l'arrossamento del sito di puntura sono più gravi di una normale risposta alla puntura. Un morso di insetto infiammato può causare le seguenti malattie nell'ulteriore corso:

  • Impetigine (dermatite superficiale)
  • Phlegmon (infiammazione del tessuto connettivo)
  • Follicolite (infiammazione della radice dei capelli)
  • Linfangite (linfonite, "avvelenamento del sangue")

L'infiammazione da morso di insetto dovrebbe sempre essere curata da un medico!

Avvelenamento del sangue dopo la puntura d'insetto

Se una puntura d'insetto (come una puntura di zanzara) è infiammata, può causare l'avvelenamento del sangue. I medici parlano di sepsi. In ogni sepsi patogeni (di solito i batteri) nel sangue sono rilevabili. Inoltre, il corpo risponde all'infezione con febbre, aumento della frequenza cardiaca e respirazione alterata, tra le altre cose.

Mentre la setticemia è rara, non dovrebbe essere sottovalutata. C'è il rischio della vita ad ogni sepsi! In caso di sospetto avvelenamento del sangue da punture di zanzara, punture di vespe o altre punture di insetti, il paziente deve essere portato in ospedale immediatamente. Lì è monitorato e sottoposto a vari test. Questo include un esame del sangue per rilevare i patogeni nel sangue e scoprire quali farmaci sono più efficaci. Di regola, la sepsi è innescata da batteri. Di conseguenza, il paziente viene trattato con antibiotici. Questi sono farmaci che inibiscono o uccidono i batteri con la loro moltiplicazione. Puoi farlo ad uno infiammazione puntura di un insetto essere salvavita con conseguente avvelenamento del sangue.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: