Nefrite interstiziale

Nefrite interstiziale è una malattia infiammatoria acuta o cronica dei reni. Leggi di più sulla malattia ora!

Nefrite interstiziale

il nefrite interstiziale è una malattia infiammatoria acuta o cronica dei reni. Il cosiddetto "tessuto intermedio" e i tubuli renali sono interessati. Trigger possono essere infezioni causate da batteri o virus, nella maggior parte dei casi, i farmaci sono la causa di nefrite interstiziale. Non trattato, può portare a insufficienza renale acuta. Maggiori informazioni su trigger, sintomi e trattamento della malattia.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. N12N10N11

Descrizione del prodotto

Nefrite interstiziale

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Nefrite interstiziale: descrizione

La nefrite interstiziale termine deriva dal termine "interstizio" Gap latina e le "nephros" greca per rene da. Il termine "-itis" indica sempre l'infiammazione in medicina. È una malattia infiammatoria del rene, in particolare l'interstizio del rene. Quando lo spazio interstiziale è interstizi del tessuto renale contenente vasi sanguigni, nervi e tessuto connettivo. Il tessuto renale stesso è chiamato parenchima. Nefrite interstiziale non deve essere confuso con glomerulonefrite, nella quale i glomeruli (corpuscoli malpighiani) sono infiammate.

ma la nefrite interstiziale può anche influenzare i tubuli renali (tubuli): Verrà quindi essere indirizzati ad in medicina come la nefrite tubulo-interstiziale. Un tubulo renale fa parte del cosiddetto nefrone. Questa è una sottounità del rene con funzione di filtro: Nel nefrone, di cui ciascun rene ha circa un milione di parti, prodotti di scarto vengono filtrati dal sangue e in questo modo si forma l'urina. Questo fluisce poi attraverso l'uretere, che partono dal rene alla vescica ed infine viene espulso attraverso l'uretra.

nefrite interstiziale può essere verificano acuta (nefrite interstiziale acuta, a breve AIN o la nefrite acuta tubulointerstitial, ATN) o cronica. I trigger per una nefrite interstiziale acuta sono reazioni allergiche a farmaci per lo più. Ma anche gli effetti tossici di alcune sostanze chimiche possono essere la causa. In entrambi i casi, viene indicato come abatterica (non causata da batteri) nefrite interstiziale. Raro è il risultato di infezioni da virus o batteri o cause genetiche (per esempio, il cosiddetto. Nefrite balcanica) nefrite interstiziale. Cronica nefrite interstiziale si verifica, ad esempio, da anni di abuso di droghe.

nefrite tubulo-interstiziale può anche essere diviso in malattie primarie e secondarie, a seconda della causa. La nefrite tubulo-interstiziale primario si verifica come conseguenza diretta di infezioni o reazioni ai farmaci. Nefrite tubulointerstiziale secondaria si verifica come conseguenza di altre malattie, come infiammazione dei reni (glomerulonefrite), che si estendono al tessuto interstiziale del rene.

La nefrite interstiziale acuta spesso mostra solo i sintomi non specifici come febbre, dolore o eruzioni cutanee articolare, ma può danneggiare i reni. La nefrite interstiziale cronica conduce nei casi più gravi non trattati ad un'insufficienza renale completa (ESRD).

Nefrite interstiziale: sintomi

Ulteriori informazioni sui segni e sintomi di nefrite interstiziale visitare: nefrite - sintomi.

180 litri di sangue filtrano i reni ogni giorno! Come lo fanno e come possiamo sostenere il nostro impianto di trattamento delle acque reflue.

Nefrite interstiziale: cause e fattori di rischio

Una nefrite interstiziale può avere varie cause. Il più comune è il cosiddetto nefrite interstiziale non batterica. E non è causata da agenti patogeni, che non è causata da batteri, virus o altri germi. svolgere un importante ruolo di droghe: sono in circa il 70 per cento di tutti i casi, la principale causa di nefrite interstiziale. Si tratta per una reazione di ipersensibilità (reazione di ipersensibilità) del sistema immunitario ai farmaci. In queste cellule allergene-specifiche del sistema immunitario (il cosiddetto. Cellule T) attivato. Quindi c'è una reazione allergica ai farmaci. I farmaci scatenanti includono:

  • Gli antibiotici (per esempio, meticillino e moderne penicilline, rifampicina, aminoglicosidi, cefalosporine)
  • farmaci citotossici (per esempio cisplatino, ifosfamide): Si tratta di farmaci che inibiscono la crescita cellulare o divisione e vengono utilizzati nel trattamento del cancro o di malattie autoimmuni.
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS): Questo si riferisce ai FANS, che sono usati nella terapia reumatismi.
  • Antivirali (aciclovir): si tratta di medicinali per virus.
  • Diuretici (farmaci che aumentano l'escrezione di acqua).

Dovrebbe essere distinto dalla cosiddetta nefropatia analgesica. Con questo si comprende una forma di corso cronico, che deriva da anni di uso quotidiano di diversi antidolorifici (analgesici). La causa è la combinazione di almeno due dei seguenti principi attivi:

  • Acido acetilsalicilico (ASA)
  • paracetamolo
  • pirazoloni
  • phenacetin
  • caffeina
  • codeina

Altri farmaci che possono causare nefrite interstiziale cronica comprendono litio, ciclosporina o le cosiddette nitroureasi.

La nefrite interstiziale può anche avere altre cause, ad esempio:

  • Un'infezione da batteri quali streptococchi, batteri legionella, stafilococchi, E. coli, Brucella, difterite, Yersinia, Salmonella, Campylobacter, micoplasmi, rickettsia, clamidia, Leptospira o micobatteri. Molte infezioni batteriche sono un'infezione ascendente: i patogeni migrano fino alle vie urinarie: attraverso l'uretra entrano nella vescica e possono causare cistite. Attraverso gli ureteri, continuano a migrare nella pelvi renale e scatenare la pielonefrite, che colpisce il tessuto renale. Può diffondersi negli spazi interstiziali causando nefrite interstiziale.
  • Virus come HIV, virus Epstein-Barr, herpes simplex, virus dell'epatite B, hantavirus, citomegalovirus o poliomavirus.
  • Amiloidosi: in questa malattia, le proteine ​​alterate e insolubili si accumulano nello spazio intercellulare del rene (il cosiddetto rene amiloide).
  • Nefrite dei Balcani: questa forma di nefrite interstiziale è cronica e conduce all'insufficienza renale fatale. La malattia si verifica solo nei paesi balcanici. La causa della nefrite dei Balcani era la farina contaminata, che fu ulteriormente trasformata nel pane.
  • Malattie autoimmuni come Sarcoidosi, sindrome di Sjogren, lupus eritematoso sistemico (LES).

Nefrite interstiziale: esami e diagnosi

Nella diagnosi precoce di nefrite interstiziale è la chiamata alla storia clinica (anamnesi). Il dottore interverrà tra l'altro sulle sue lamentele e sulle malattie preesistenti. Dal momento che nefrite interstiziale è in gran parte causato dal farmaco, il medico ha bisogno di sapere se si stanno assumendo farmaci, e in caso affermativo, quali sono. La storia è seguito da un esame fisico, in cui il medico esegue la scansione tra le altre cose, i reni e urti e vigili su questo dolore. Poiché le eruzioni cutanee si verificano spesso con nefrite interstiziale a seguito di una reazione allergica, questo potrebbe già essere un'indicazione della malattia. Poiché la nefrite interstiziale può anche essere causata da agenti patogeni come batteri o virus, il medico controllerà anche i segni di infezione.

Di norma, viene eseguita anche un'analisi delle urine per la diagnosi. La nefrite interstiziale porta ad un aumento delle proteine ​​(proteinuria), globuli bianchi (leucocituria) e globuli rossi (ematuria) sono escreti nelle urine. L'urina viene solitamente raccolta per 24 ore e quindi esaminata in laboratorio.

Un esame del sangue fa anche parte della diagnosi di nefrite interstiziale. Il medico esamina il numero di granulociti eosinofili. Queste cellule del sangue appartengono ai globuli bianchi e sono coinvolte nel sistema immunitario del corpo. Un numero maggiore di queste cellule nel sangue è un'indicazione di una nefrite interstiziale. Inoltre, l'attenzione è rivolta al livello di creatinina nel sangue. La creatinina è un metabolita che viene escreto attraverso i reni. L'infiammazione dei reni riduce la loro funzione di filtrazione e aumentano i livelli di creatinina nel sangue. Un livello elevato è quindi un'indicazione della nefrite interstiziale.

Se non è possibile una diagnosi definitiva nonostante l'esame fisico e l'esame del sangue e delle urine, il medico può prelevare un campione di tessuto dal rene (biopsia). Sotto il microscopio, le cellule dei reni, specialmente quelle dello spazio intercellulare infiammato, possono essere esaminate attentamente.

Nefrite interstiziale: trattamento

Una nefrite interstiziale spesso dura a lungo senza sintomi, quindi di solito viene diagnosticata in ritardo. Tuttavia, dovrebbe essere trattato il prima possibile per evitare danni permanenti ai reni. Nel 70 per cento dei casi che attivano un nefrite interstiziale acuta o una nefrite tubulo-interstiziale, i farmaci sono la causa. Lo scopo del trattamento è trovare il farmaco che scatena l'infiammazione del rene e, se possibile e solo dopo le istruzioni del medico, fermarlo.

Nella nefropatia analgesica, l'unico corso del trattamento non è quello di prendere il farmaco scatenante. Se i pazienti che soffrono di dolore cronico hanno bisogno di analgesici, devono essere usati altri farmaci.

Se la nefrite interstiziale è già in uno stadio avanzato, in cui le prestazioni di filtrazione del rene sono già diminuite, possono essere utilizzati farmaci contenenti cortisone. Hanno un effetto antinfiammatorio e antiallergico.Se una malattia autoimmune è la causa di nefrite interstiziale, farmaci utilizzati, che riducono le funzioni del sistema immunitario vengono (immunosoppressori). Questo per evitare che il sistema immunitario attacca le cellule del corpo e quindi causa l'infiammazione.

Una nefrite interstiziale può anche presentarsi secondariamente, come risultato di un'altra malattia. Se questo è il caso, questa malattia di base deve essere trattata in modo da ridurre l'infiammazione dello spazio cellulare del rene. Quando i batteri, come gli streptococchi, sono il grilletto, la nefrite interstiziale viene trattata con antibiotici.

La nefrite interstiziale cronica può portare a insufficienza renale cronica (insufficienza renale) senza trattamento. Spesso poi un lavaggio del sangue (dialisi) è l'ultima opzione di trattamento. È una cosiddetta terapia sostitutiva renale: prende il sopravvento sui compiti dei reni. Se la malattia progredisce fino a completare l'insufficienza renale (insufficienza renale), è necessario un trapianto di rene.

Nefrite interstiziale: prevenzione

un nefrite interstiziale è causato tra l'altro dai batteri. Molti patogeni migrano su attraverso l'uretra e causare un'infezione renale, che può trasformarsi in una nefrite interstiziale. Alcune misure riducono il rischio di infezione:

  • Bevi molto, ad esempio acqua o tè. L'idratazione aumentata pulisce il tratto urinario e aiuta a scovare i patogeni dai reni. I batteri possono quindi moltiplicarsi peggio.
  • Le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare pancreas del rene rispetto agli uomini. La ragione è principalmente che la sua uretra è più vicina all'ano che negli uomini e la loro uretra è più corta. I batteri intestinali sono più facili da penetrare nell'uretra. Per le donne, quindi: lavati dopo un bagno dalla vagina all'ano. Ciò impedirà il traffico di batteri nell'uretra.
  • Sia la mancanza sia un'igiene intima esagerata favoriscono la nucleazione e promuovono l'infiammazione pelvica renale. Ad esempio, non utilizzare disinfettanti.
  • La cistite può diffondersi alla nefrite interstiziale. Prevenire questo, ad es. Cambiare gli indumenti bagnati ed evitare l'ipotermia (con indumenti appropriati).

Altre misure per prevenire la nefrite interstiziale sono:

  • Usare delicatamente analgesici ed essere riluttanti a prendere.
  • Assumere i farmaci solo come prescritto, in particolare per i farmaci con obbligo di prescrizione medica. Parlate con il vostro medico a riguardo.
  • Scopri i possibili effetti collaterali e le interazioni farmacologiche. Alcuni possono farne uno nefrite interstiziale grilletto.

Nefrite interstiziale: decorso della malattia e prognosi

Il corso della nefrite interstiziale può essere acuto o cronico. È importante che la nefrite interstiziale acuta venga rilevata e trattata precocemente per prevenire danni ai reni. La previsione è basata su:

  • Tipo di lesione
  • Durata della malattia
  • Restrizione della funzione renale
  • Tempo in cui l'influenza dannosa viene eliminata

Se la nefrite interstiziale acuta viene rilevata e trattata in tempo utile, la prognosi è buona. Nella maggior parte dei casi, un farmaco è l'innesco per l'infiammazione. È la droga che provoca la nefrite interstiziale, riconosciuto e interrotto nel tempo, i sintomi nella maggior parte dei casi consentono: nel 70 per cento dei casi, la funzione renale recuperato. Spesso il rene si rigenera dopo pochi giorni. Il processo può richiedere diversi mesi. Se non trattata, nefrite interstiziale acuta conduce nei casi più gravi ad un'insufficienza renale completa, che richiede una dialisi permanente o un rene.

In una cronica nefrite interstiziale, Soprattutto nel nefriti analgesico (causata da antidolorifici nefriti), è importante interrompere il farmaco in anticipo al fine di prevenire l'insufficienza renale.

Questi valori di laboratorio sono importanti

  • leucociti


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: