Mantenere il latte materno

Come può essere conservato il latte materno? Come puoi riscaldare il latte materno? Leggi tutto sulla conservazione del latte materno!

Mantenere il latte materno

Come si deve conservare il latte materno dipende dal fatto che si desideri nutrire il bambino subito o dopo. È importante mantenere la qualità il più a lungo possibile. Oltre all'igiene, anche altri fattori giocano un ruolo nel deposito del latte materno. Qui puoi leggere su quanto tempo si conserva il latte materno e cosa devi sapere quando geli, trasportano o scongelano il latte materno.

Mantenere il latte materno

Tenere il latte materno: conservazione

Se si desidera mantenere il latte materno, è necessario mantenere alcuni punti: Impurità possono essere evitate se il latte materno finisce pompando direttamente nella nave in cui il latte deve essere conservato. Questa dovrebbe essere una nave pulita, sterilizzata e ben sigillabile. Sono adatti recipienti realizzati in vetro o plastica dura (policarbonato) e sacchetti speciali di latte di diversi produttori. Sono sterilizzati e di qualità certificata. Gli utensili da cucina come vaschette per il ghiaccio, normali sacchetti per congelatore, bottiglie di plastica o biberon prodotti prima del 2011 non devono essere utilizzati per il deposito del latte materno. Possono contenere plastificanti (ftalati, di-etilesilftale) e bisfenolo A (in policarbonato).

Per non superare la data di scadenza, la data e l'ora devono essere sul contenitore. Inoltre, il nome del bambino deve essere annotato in ospedale per evitare confusione. Linee guida speciali per il latte materno Conservare al sicuro per i bambini prematuri e malati. Devono essere chiariti con il rispettivo ospedale.

Latte materno: quanto è lungo?

Varie sostanze nel latte materno inibiscono la crescita dei batteri. Pertanto, il latte materno è generalmente più duraturo rispetto agli alimenti per l'infanzia industriali. Tuttavia, la durata esatta dipende da come si conserva il latte materno, a temperatura ambiente, nel congelatore o nel frigorifero.

Conservare il latte materno a temperatura ambiente

Se la temperatura della stanza è compresa tra 18 e 20 gradi Celsius, è possibile conservare il latte materno senza raffreddarlo, ma solo per un massimo di otto ore. Se il bambino non beve il latte entro questo tempo, mettilo immediatamente in frigo.

Conservare il latte materno nel frigorifero

Il latte materno può essere conservato per più di otto ore se conservato in frigorifero. È meglio non posizionare il contenitore nella porta, ma in uno scomparto inferiore più indietro. Lì, la temperatura è più bassa e rimane costante a circa 4-6 gradi. Puoi tenere il latte materno lì per 3-5 giorni.

Congelare il latte materno

Se il latte materno non viene alimentato in frigorifero entro cinque giorni, deve essere congelato. Questo dovrebbe essere fatto subito dopo il pompaggio, non solo dopo cinque giorni. Pratici sono porzioni con circa 60-120 millilitri di latte materno. La durata e la qualità sono garantite da -18 a 20 gradi Celsius per sei mesi. In un vano congelatore integrato nel frigorifero, di solito non è così freddo. Pertanto, controllare la temperatura del frigorifero: temperature più basse riducono la durata di conservazione.

Man mano che il latte congelato si espande, non è necessario rendere completamente pieno il vaso. Lasciare circa tre pollici fino al bordo.

Come riconoscere una situazione di emergenza e fornire il primo soccorso.

Mantenere il latte materno: miscelazione consentita

Diverse porzioni pompate di un giorno che puoi raccogliere in un barattolo. Tuttavia, il latte caldo fresco deve prima raffreddare per un'ora prima di poter essere miscelato con una parte fredda già pompata. Se si mantiene il latte materno congelato, è possibile versare il latte freddo dal frigorifero sul latte congelato. La quantità aggiunta deve essere inferiore a quella già congelata e anche ben refrigerata in modo che la parte congelata non si scongeli.

Scongelamento del latte materno

Se si desidera scongelare il latte materno congelato, è necessario procedere lentamente e delicatamente per non distruggere gli ingredienti. Metti il ​​latte surgelato in frigo per 24 ore. Successivamente, il latte materno può essere riscaldato o conservato in frigorifero per ulteriori 24 ore. Dopo l'apertura si mantiene raffreddato solo per un massimo di 12 ore.

Riscaldare il latte materno

Se si desidera riscaldare il latte materno, questo deve essere fatto anche delicatamente, ad esempio, sotto l'acqua calda, in un bagno d'acqua calda o in uno scaldabiberon ad un massimo di 37 gradi. Il surriscaldamento causa la perdita di ingredienti preziosi come vitamine e acidi grassi insaturi. Pertanto, non utilizzare mai il forno a microonde per scaldare il latte materno o scongelarlo. È sufficiente che il latte materno abbia la temperatura ambiente.

Una volta riscaldato il latte deve essere bevuto rapidamente. Controlla prima la temperatura sul dorso della mano. Tenere il latte materno, se è stato riscaldato per più di un'ora, non funziona.Lo stesso vale per il riscaldamento di nuovo. Anche il latte materno non è una buona idea, poiché i microrganismi proliferano.

Tenere il latte materno: trasporto

Se la madre e il bambino sono fisicamente separati, potrebbe essere necessario trasportare il latte materno espresso. Quando il latte congelato nella catena del freddo non deve essere interrotto, in modo che il latte durante il trasporto disgelo. Borse refrigeranti con elementi di raffreddamento sono l'ideale per questo.

Mantieni il latte materno: buono a sapersi!

È il latte materno durata viene superato, questi residui di latte ancora adatto come additivo per il bagno.

Se il latte materno - in frigorifero oa temperatura ambiente - per un certo tempo, si forma sulla superficie di uno strato di grasso che si scioglie nuovamente agitazione. Lo strato inferiore può apparire giallastro o bluastro. Mantenerlo con il latte materno è completamente normale e non è un segno che il latte non è commestibile.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: