Lercanidipina

La lercanidipina è un cosiddetto calcio-antagonista e viene utilizzato per il trattamento dell'ipertensione. Leggi tutto su lercanidipina qui!

Lercanidipina

L'ingrediente attivo lercanidipina è un cosiddetto calcio-antagonista (calcio-antagonista) dal gruppo di diidropiridine. È usato per trattare l'ipertensione. Come ingrediente attivo della terza generazione, ha una migliore tollerabilità e meno effetti collaterali rispetto ai precursori. Qui è possibile leggere tutte le cose importanti per l'azione e l'uso di lercanidipina, effetti collaterali e interazioni.

Ecco come funziona la Lercanidipina

Nelle cellule muscolari nella parete delle arterie del afflusso di calcio risultante in un ceppo, costringere così i vasi sanguigni e la pressione aumenta sanguigna.

In ipertensione patologica questo afflusso di calcio può essere inibita con l'ingestione di lercanidipina bloccando l'attiva i canali del calcio. Danneggiare i vasi sanguigni rimangono rilassato, e la pressione del sangue non è aumentato in modo permanente. Così lercanidipina è un farmaco antiipertensivo (antipertensivo). Abbassando la pressione sanguigna, previene gravi complicanze come infarto e ictus.

Il primo calcio-antagonisti che sono state sviluppate, sia in parte anche al anche mediato dal calcio "timing" del battito cardiaco - hanno rallentato il battito cardiaco. Tuttavia, più recenti farmaci come lercanidipina atto molto preciso solo ai canali del calcio nella parete delle arterie e non influenzano il battito cardiaco.

Assorbimento, rottura ed escrezione di lercanidipina

Il farmaco viene assunto in forma di compresse, con un pasto, perché può essere altrettanto efficace assorbite nel flusso sanguigno attraverso la parete intestinale. I livelli ematici più elevati vengono raggiunti da una a tre ore dopo l'ingestione. Nel corpo del grande principio attivo liposolubile forma un depot, creando l'effetto dura più a lungo per migliori calcioantagonisti idrosolubili.

La lercanidipina viene degradata dagli enzimi del fegato. I prodotti di degradazione sono escreti attraverso l'urina e le feci. Circa otto a dieci ore dopo l'assunzione della metà dell'agente catturato viene rimosso.

Quando viene usata la lercanidipina?

La lercanidipina antiipertensivo è approvato per il trattamento di lieve a moderata ipertensione essenziale. Il termine "essenziale" significa che la pressione alta non è causata da cause prevenibili quali malattie concomitanti, gravidanza o farmaci.

Ecco come viene applicata la lercanidipina

La sostanza attiva lercanidipina viene assunta sotto forma di compresse. A causa del suo effetto depot, deve essere somministrato solo una volta al giorno. L'assunzione deve essere fatta prima di un pasto, perché l'ingrediente attivo viene quindi assorbito meglio.

L'effetto ipotensivo massimo si accumula lentamente e viene raggiunto dopo circa due settimane. Dosi comprese tra dieci a venti milligrammi di lercanidipina sono comuni. È un effetto più forte desiderato, l'ingrediente attivo con altri agenti della pressione sanguigna (beta-bloccanti, ACE-inibitori o agenti disidratanti) è combinato - un aumento della dose non migliorerebbe l'effetto di lercanidipina.

Poiché la terapia è solo sintomatica, il trattamento deve essere effettuato a lungo termine.

Quali sono gli effetti collaterali di Lercanidipina?

Gli effetti collaterali di Lercanidipina sono relativamente rari. Una delle centinaia a un migliaio di pazienti trattati ha sviluppato reazioni avverse (ADR) -stolpern come ritenzione idrica (edema), vampate di calore, vertigini, mal di testa, palpitazioni e.

Uno su mille a diecimila trattati a effetti collaterali come sonnolenza, senso di oppressione del cuore, nausea, indigestione, diarrea, vomito, eruzioni cutanee, dolori muscolari, aumentando la produzione di urina e la fatica spettacolo.

Che cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si assume lercanidipina?

Nel corpo, lercanidipina è metabolizzato da un sistema enzimatico nel fegato, che è anche responsabile della degradazione di molti altri farmaci (citocromo P450 3A4). Questi enzimi di degradazione possono essere inibiti o da altri farmaci, facendo lercanidipina non è degradato e accumula caratterizzato. O gli enzimi possono essere "indotti", che significa che più enzima è costituito da altri farmaci. Farmaci come lercanidipina sono così degradati più velocemente, rendendoli meno efficaci.

L'assunzione combinata con tali inibitori enzimatici o induttori dovrebbe essere evitato. Esempi includono certo attivo contro infezioni fungine (ketoconazolo, itraconazolo), alcuni antibiotici (eritromicina, claritromicina) e il ritonavir agente anti-virale, epilessia fenitoina agente e carbamazepina, certo rimedio per aritmie cardiache (amiodarone, chinidina) e succo di pompelmo.

Poiché i dati disponibili per l'uso in gravidanza e l'allattamento è ancora insufficiente, lercanidipina non deve essere preso in questo momento. Lo stesso vale per l'uso in bambini e adolescenti sotto i 18 anni.

I pazienti anziani e pazienti con insufficienza epatica possono avere bisogno di una dose più bassa lercanidipina, come l'escrezione è rallentato in loro.

Come ottenere farmaci con lercanidipina

I preparati contenenti la sostanza attiva lercanidipina sono soggetti a prescrizione medica in ogni dose e confezione.

Da quando è conosciuta Lercanidipina?

I primi bloccanti dei canali del calcio furono sviluppati all'inizio degli anni '70 dallo scienziato Albrecht Fleckenstein a Friburgo in collaborazione con diverse compagnie farmaceutiche. Come principio attivo di terza generazione, la lercanidipina è stata approvata per la prima volta nel 2000. Oltre a combinazioni fisse con altri antipertensivi, ci sono anche preparati contenenti solo l'ingrediente attivo lercanidipina inclusi.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: