Levetiracetam

Levetiracetam è prescritto per gli epilettici per prevenire le convulsioni. Tutto su effetti ed effetti collaterali, leggi qui!

Levetiracetam

L'ingrediente attivo levetiracetam è uno dei rimedi più importanti per le convulsioni (epilessia). Riduce il rischio di un attacco epilettico. Levetiracetam è generalmente considerato ben tollerato, ma in rari casi può causare sonnolenza e perdita di peso. Qui puoi leggere tutto ciò che è importante su Levetiracetam.

Ecco come funziona Levetiracetam

Il sistema nervoso umano è attivato o inibito da alcune sostanze di messaggero (neurotrasmettitori). Normalmente, questi messaggeri sono distribuiti secondo le circostanze esterne e garantire una adeguata risposta del corpo alle varie situazioni come infortuni, stress o sonno.

Nelle malattie del sistema nervoso, questo equilibrio controllato è disturbato. La predisposizione genetica o lesioni al cervello possono aumentare l'eccitazione o ridurre l'inibizione. Il risultato: il sistema nervoso del cervello è eccessivamente eccitabile e può arrivare a crisi epilettiche.

Levetiracetam riduce il cosiddetto anti-epilettico l'eccitabilità delle cellule nervose, presumibilmente bloccando alcuni canali ionici e aumentando l'effetto di mediatori infiammatori endogeni. L'esatto meccanismo d'azione è ancora in discussione nei circoli di esperti. Complessivamente, il rischio di crisi epilettiche è ridotto.

Assunzione, rottura ed escrezione di levetiracetam

Il principio attivo viene assorbito rapidamente e quasi completamente dall'intestino nel sangue dopo l'assunzione orale (orale). Dopodiché, viene distribuito in tutto il corpo, dove il degrado avviene rapidamente. I prodotti di degradazione sono escreti principalmente attraverso i reni.

Quando sarà usato Levetiracetam?

Le aree di applicazione (indicazioni) di levetiracetam includono:

  • Varie forme di convulsioni (i cosiddetti attacchi epilettici focali con o senza generalizzazione)

Ecco come viene usato Levetiracetam

I medicinali a base di levetiracetam sono comunemente usati sotto forma di compresse. Nei casi acuti, il farmaco può anche essere iniettato direttamente nel flusso sanguigno. Il dosaggio è di solito tra 500 e 1500 milligrammi levetiracetam.

Poiché il farmaco viene escreto per via renale, il dosaggio deve essere aggiustato in pazienti con compromissione renale. Anche i bambini e gli adolescenti ricevono una dose ridotta.

Se il principio attivo deve essere sospeso, questo dovrebbe essere fatto "strisciante". Ciò significa che la dose viene gradualmente ridotta.

Quali sono gli effetti collaterali di Levetiracetam?

Molto comunemente, più del dieci percento di quelli trattati, il levetiracetam causa effetti collaterali come mal di testa e sonnolenza.

Spesso, quindi a 1-10 per cento di quelli trattati, si tratta per l'assunzione del farmaco per i disturbi d'ansia, disturbi dell'umore, perdita di peso e disturbi gastrointestinali.

L'interruzione improvvisa di levetiracetam può portare ad un aumento delle convulsioni a causa dell'improvvisa assenza del farmaco. Pertanto, la dose deve essere sempre ridotta gradualmente.

Che cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si prende Levetiracetam?

Finora non sono state rese note interazioni con altri farmaci.

Guida e utilizzo di macchinari

I farmaci a base di levetiracetam possono influenzare la capacità di reagire in quanto la sonnolenza può essere un effetto collaterale. In particolare, all'inizio del trattamento dovrebbe essere pagato per la compatibilità individuale. Insieme al medico curante, i pazienti devono quindi decidere se partecipare attivamente al traffico stradale o utilizzare macchinari pesanti.

limiti di età

I farmaci con Levetiracetam possono essere usati come monoterapia (trattamento con un singolo agente) negli adolescenti di età pari o superiore ai 16 anni.

Nella forma di una terapia di combinazione (trattamento con più farmaci), levetiracetam may (convulsioni primari-generalizzati e mioclonici) o dal primo mese di vita (attacchi parziali) sono applicati da 12 anni in alcune forme di epilessia.

Gravidanza e allattamento

Il principio attivo levetiracetam può anche essere usato durante la gravidanza e l'allattamento dopo una severa valutazione rischio-beneficio da parte del medico curante. Finora nessun effetto dannoso alla frutta è stato determinato dal trattamento. Occasionalmente sono stati segnalati disturbi dell'adattamento neonatale.

Tuttavia, se possibile, devono essere usati farmaci con un livello di esperienza più elevato (Lamotrigina).

Come ottenere farmaci con levetiracetam

Il trattamento con Levetiracetam richiede una regolare supervisione medica. Per garantire questo, i farmaci contenenti questo ingrediente sono disponibili solo con la prescrizione del medico in farmacia.

Da quando viene conosciuto Levetiracetam?

Il principio attivo levetiracetam è stato sviluppato da piccoli cambiamenti nella struttura chimica del principio attivo più vecchio piracetam. Questo è effettivamente usato per trattare la demenza (progressiva perdita di memoria).Piuttosto accidentalmente, l'effetto antiepilettico della sostanza derivata (derivata) levetiracetam scoperto. Questo è stato finalmente approvato in Europa nel 2000 per il trattamento dei disturbi convulsivi.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: