Levonorgestrel

Il levonorgestrel è un ormone artificiale. A seconda del dosaggio, è usato come pillola anticoncezionale o cosiddetta "pillola del giorno dopo". Leggi di più!

Levonorgestrel

L'ingrediente attivo levonorgestrel è un ormone del corpo luteo prodotto artificialmente (progestinico), che viene utilizzato a seconda del dosaggio come pillola contraccettiva o come una cosiddetta "pillola del giorno dopo". Di solito è preso in forma di compresse. Come contraccettivo meccanico è anche disponibile una "spirale" con levonorgestrel. Qui puoi leggere di più su Levonorgestrel, pillola dopo e pillola anticoncezionale.

È così che funziona Levonorgestrel

Il principio attivo levonorgestrel influenza la regolazione del corpo del ciclo mestruale. Questo può essere approssimativamente diviso in due sezioni, ognuna delle quali copre circa due settimane: la fase follicolare e quella luteale.

La fase follicolare inizia il primo giorno del periodo mestruale (ciclo mestruale). Lo strato mucoso nell'utero accumulato nel ciclo precedente viene ora espulso insieme all'uovo non fecondato. Allo stesso tempo, in una delle ovaie (a volte in entrambi), un nuovo follicolo ovarico matura con un uovo dentro.

L'ovulazione annuncia la seconda metà del ciclo, la fase luteale: la forma ovarica del follicolo ovarico rilascia l'uovo e la tuba di Falloppio lo riprende. Lei è ora fertile per circa 12 a 24 ore. Il follicolo ora vuoto nell'ovaio si trasforma nel corpo luteo e inizia la produzione del progesterone dell'ormone luteo corporeo. Sopprime la maturazione di altri follicoli nelle ovaie e prepara il rivestimento uterino per il possibile impianto dell'uovo fecondato. Successivamente, la placenta assume la produzione di progesterone, mantenendo così la gravidanza.

Viceversa, se non c'è fertilizzazione, il corpo luteo si restringe, in modo che non si formi più progesterone. Con il successivo ciclo mestruale, il rivestimento ispessito dell'utero viene scartato ed escreto insieme all'uovo non fecondato.

Levonorgestrel simula la gravidanza

Assumendo un analogo del progesterone sintetico come il levonorgestrel, il corpo viene simulato in una gravidanza e la ghiandola pituitaria, che controlla il ciclo femminile a livello centrale, segnala che non dovrebbe essere iniziata alcuna ulteriore ovulazione e nessun nuovo sanguinamento mestruale. Il levonorgestrel rende anche la cervice più viscosa, quindi lo sperma non può facilmente entrare nell'utero.

Il progesterone naturale non può essere utilizzato per questi scopi perché sarebbe rapidamente degradato nel fegato dopo l'ingestione.

Per la contraccezione il levonorgestrel da solo o in combinazione con altri ormoni adattati al ciclo viene assunto in più fasi o in modo permanente.

Levonorgestrel come "pillola del giorno dopo"

Inoltre, il levonorgestrel è anche approvato come una "pillola del giorno dopo" che può ridurre drasticamente la possibilità di gravidanza per un massimo di tre giorni dopo un rapporto sessuale non protetto. L'esatta modalità di azione è sconosciuta. Si ritiene, tuttavia, che il levonorgestrel inibisca l'ovulo eventualmente fecondato dall'impianto, prevenga l'ovulazione o impedisca il trasporto dell'uovo.

Assorbimento, rottura ed escrezione di levonorgestrel

Dopo aver preso Levonorgestrel è completamente assorbito nell'intestino e raggiunge nel sangue dopo tre ore, i livelli più alti. Se il principio attivo viene assunto una sola volta (come in seguito con la pillola), metà del principio attivo viene escreto dopo circa due giorni. Quando viene usato ripetutamente (come una pillola contraccettiva), il principio attivo si accumula nel corpo e l'escrezione viene ritardata.

Il levonorgestrel è scomposto nel fegato e circa a metà dell'urina e metà nello sgabello.

Quando verrà usato il levonorgestrel?

Il principio attivo levonorgestrel è approvato per la contraccezione come agente singolo (la cosiddetta "mini-pillola") o in combinazione con un estrogeno.

Come "pillola da allora in poi" il progestinico levonorgestrel viene utilizzato in dosi molto elevate per contraccezione d'emergenza fino a tre giorni (72 ore) dopo un rapporto sessuale non protetto.

Ecco come viene usato il levonorgestrel

Per la contraccezione è di solito una pillola combinata con levonorgestrel e un estrogeno applicato. Viene assunto durante i primi 21 giorni del ciclo (esordio: 1° giorno del ciclo mestruale), preferibilmente ogni giorno alla stessa ora. Segue una pausa di sette giorni prima di ricominciare con un nuovo pacchetto di pillole. In alcune preparazioni, una confezione contiene oltre alle 21 compresse contenenti ormoni anche sette compresse placebo senza farmaci, in modo da non uscire dal ritmo della dose giornaliera.

La mini-pillola, che contiene solo levonorgestrel, è presa dappertutto. Con lei, la cura deve essere presa più attentamente per un consumo regolare.Se dimentica di prendere una pillola per più di tre ore, la protezione contro la contraccezione non è più garantita per almeno sette giorni. La tavoletta dimenticato contenente levonorgestrel deve quindi essere presa non appena possibile, anche se ciò significa che due compresse devono essere assunte contemporaneamente, perché il tempo è già stato raggiunto per la dose successiva. Attenzione: questo è solo eccezionalmente con il Minipille - con altre pillole contraccettive non si devono mai assumere due compresse contemporaneamente.

Un pessario intrauterino ("spirale") con levonorgestrel funziona essenzialmente come la mini-pillola e può rimanere nell'utero fino a cinque anni.

( "Pillola del giorno dopo") dovranno essere presa di levonorgestrel come Notfallkontrazeptivum appena possibile dopo il rapporto non protetto, ma non oltre 72 ore dopo. Dopo aver consultato il medico o la farmacia, il tablet viene comunque prelevato sul posto, il che dovrebbe anche impedire che il tablet venga acquistato "in stock". Se il vomito si verifica entro tre ore dall'ingestione, è necessario prendere un'altra pillola per assicurarne l'efficacia.

Quali sono gli effetti collaterali di levonorgestrel?

Poiché gli effetti collaterali del levonorgestrel sono correlati alla dose, essi sono sempre più soggetti a dosaggi più elevati, la maggior parte della "pillola dopo".

Oltre il dieci per cento delle donne trattate ha effetti collaterali a levonorgestrel come mal di testa, nausea, dolore addominale inferiore, sanguinamento vaginale e affaticamento.

Si può anche venire al petto e vertigini, diarrea, vomito, ritardo mestruale, sanguinamento irregolare e una sensazione di tensione quando è preso un contraccettivo orale contenente alte dosi di levonorgestrel.

Gli effetti collaterali dell'assunzione di una pillola contraccettiva sono in genere meno comuni e meno pronunciati.

Che cosa dovrebbe essere considerato quando si prende levonorgestrel?

La combinazione con altri composti attivi che lo stesso sistema di enzimi epatici (citocromo P450 3A4) sono degradati può causare che levonorgestrel è degradato più rapidamente e quindi non, o non sufficientemente agisce. Esempi di tali farmaci sono rimedi per l'epilessia e convulsioni (fenobarbital, fenitoina, la carbamazepina, topiramato), farmaci contro le infezioni (rifampicina, efavirenz, ritonavir, griseofulvina) e l'antidepressivi a base di erbe Erba di San Giovanni.

L'uso di levonorgestrel può aumentare il rischio di infarti e ictus in pazienti con disturbi della coagulazione e fumatori.

Le donne incinte e che allattano dovrebbero ormonale preparati come la pillola (levonorgestrel da soli o insieme con un estrogeno), ma anche la "pillola del giorno dopo" non mangiare. Lo stesso vale per uomini, bambini, donne in pre-menopausa (prima mestruazione) e donne in postmenopausa.

Come ottenere farmaci con levonorgestrel

Dalla metà di marzo 2015, il "giorno dopo" pillola con levonorgestrel senza prescrizione medica in Germania come in molti altri paesi europei e può essere acquistato dopo una consultazione approfondita in farmacia senza prescrizione medica.

La pillola anticoncezionale con levonorgestrel è una prescrizione. Il costo del farmaco sarà coperto dall'assicurazione sanitaria legale per le ragazze e le donne fino a 20 anni (le donne sopra i 18 anni dovranno comunque pagare la tassa di prescrizione).

Da quando è noto il levonorgestrel?

Il primo progesterone prodotto artificialmente e contraccettivo Norethisterone fu sviluppato dal chimico austriaco Carl Djerassi nei primi anni '50. Successivamente, il farmaco fu ulteriormente sviluppato per levonorgestrel. Il contraccettivo non è protetto da brevetti, motivo per cui molte società farmaceutiche utilizzano preparati contenenti il ​​principio attivo levonorgestrel distribuire.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: