Legamento strappato sul piede

I legamenti strappati sul piede di solito colpiscono i legamenti attorno alla caviglia. Scopri di più sui legamenti lacerati ai piedi qui!

Legamento strappato sul piede

un Legamento strappato sul piede è un infortunio molto comune e accade soprattutto nello sport. La maggior parte dei legamenti si lacera alla caviglia, che è tipicamente associata a un forte dolore e una limitazione del movimento. I legamenti strappati sul piede raramente richiedono un intervento chirurgico; di solito è sufficiente una pausa sportiva con fisioterapia di accompagnamento. Leggi tutte le informazioni importanti sui legamenti strappati sul piede qui!

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. S93

Descrizione del prodotto

Legamento strappato sul piede

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Lacerazione del legamento sul piede: descrizione

Un legamento strappato sul piede si verifica abbastanza spesso, specialmente durante gli sport. Gli affetti sono quindi solitamente delle fasce sulla caviglia, che sono molto importanti per la biomeccanica del piede.

Una differenzia al piede una articolazione della caviglia inferiore e superiore:

La costruzione della caviglia inferiore comporta diverse ossa tarsali. I legamenti stabilizzano l'articolazione.

La struttura della caviglia tre ossa sono coinvolte: fibula (forme del piede caviglia esterno), la tibia (costituisce la caviglia interna) e l'astragalo (una delle ossa del tarso). Anche in questo caso, i legamenti stabilizzano l'articolazione e ne limitano il movimento per prevenire la dislocazione: la banda esterna in tre parti, la banda interna in quattro parti e la syndesmosis. In un legamento strappato sul piede, la ferita di solito si riferisce a una o più di queste bande.

fuori legamento

Il dolore sullo stinco esterno indica una lacerazione del legamento esterno. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo nell'articolo External Tear Off.

legamenti interni

Se il dolore è più localizzato sul malleolo interno, potrebbe esserci una lesione del legamento interno. Il legamento interno è anche chiamato legamento deltoide. Consiste di quattro parti differenti, che vanno dalla tibia alle ossa tarsali.

Syndesmosebandriss

Il legamento di syndesmosis è una banda di tessuto connettivo molto stretta che collega il polpaccio e lo stinco intorno alla caviglia. Anche questo nastro può strapparsi completamente o parzialmente. Circa il 6% delle fratture della caviglia senza frattura ossea coinvolge il legamento della sindosmosi.

Legamenti strappati sul piede: sintomi

Una lesione del legamento sul piede è solitamente accompagnata da un dolore improvviso, che può aumentare con l'aumento del gonfiore, anche a distanza di poche ore dall'incidente. A seconda del legamento strappato o strappato, alcuni movimenti sono particolarmente dolorosi. Se la lesione del legamento colpisce i legamenti della caviglia (legamento esterno o legamento interno), anche il dolore alla rispettiva caviglia è localizzato. In una Syndesmosebandriss (Syndesmosenruptur), v'è il dolore associato con ceppi di caviglia - piedi è difficile o impossibile, l'area intorno al legamento strappato al piede si gonfia. Specialmente con una rottura del legamento completa sul piede, le fibbie del piede quando vengono caricate lateralmente, e determina la sensazione di instabilità (articolare).

Un infortunio può colpire varie parti dell'articolazione del ginocchio. Ma altre cause possono causare dolore. Vedi quali!

Legamenti strappati sul piede: cause e fattori di rischio

Nella maggior parte dei casi, una lesione del legamento del piede causata da un incidente, soprattutto negli sport. In particolare, con una torsione (distorsione) può portare alla rottura del legamento sul piede. In lingua volgare, una distorsione viene anche definita distorsione. La band interessata viene spesso semplicemente toccata.

La causa più comune di uno legamenti interni è un Umknicktrauma. Questo può venire specialmente durante lo sport o quando si cammina o si corre su superfici sconnesse o scivolose.

un Syndesmosebandriss sorge principalmente nel contesto di un incidente sportivo in contatto o in collisione con altri giocatori. Questo in genere porta ad una rotazione esterna forzata del piede, che è dorso-riflesso. Come Dorsoflexion descrive il movimento ascendente del piede. Il fattore di rischio più importante per una lesione del legamento sintomatico è l'esercizio di uno sport altamente competitivo, in particolare il football americano, il lacrosse e il calcio. Gli uomini hanno una probabilità tre volte maggiore rispetto alle donne di essere affetti da una lesione del legamento sindesmotico.

Lacerazione del legamento sul piede: esami e diagnosi

Le persone di contatto corrette per le lesioni ai piedi sono ortopedici, chirurghi infortuni e medici sportivi. Parlando con il paziente, il medico prima cerca di chiarire varie domande, come:

  • Come è successo l'incidente?
  • Potresti ancora camminare dopo l'infortunio?
  • Hai dolore? Permanentemente o solo in determinate situazioni?
  • Riesci a localizzare il dolore?
  • Hai già avuto incidenti simili?
  • Soffri di malattie croniche come il diabete mellito?

Questo è seguito dall'esame fisico. Il medico esamina il piede ferito, prestando attenzione, tra le altre cose, a ritegno, gonfiore, lividi e altri reperti locali nella zona lesa. Quindi controlla la circolazione sanguigna, le capacità motorie e la sensibilità sul piede colpito (test DMS). Scruta il piede e la parte inferiore della gamba e cerca di identificare i punti dolenti. Attraverso il passivo (dal medico) e attivo (dalla forza muscolare del paziente), il movimento del piede dell'intervallo di movimento è determinato rispetto al lato opposto sano.

Se il dolore viene attivato quando il piede è piegato verso l'esterno o verso l'interno, questo indica una rottura del legamento (regione della caviglia).

Se possibile, il medico controlla anche l'andatura del paziente. Il tipo di andatura può fornire informazioni importanti su malposizioni e schemi di movimento e quindi fornire un'indicazione dello strappo del legamento sul piede.

Test speciali (come il test di inclinazione, il test di compressione, ecc.) Possono fornire ancora più informazioni sui legamenti feriti.

l'imaging

Se non vi è né gonfiore né lividi e il dolore non può essere provocato negli esami, una lesione del legamento sul piede di solito non richiede un esame di imaging. Molto raramente, viene eseguita una cosiddetta radiografia da sforzo, in cui il piede viene sottoposto a raggi X mentre si esegue uno dei test speciali nella postura dell'esercizio. La risonanza magnetica (MRI) può essere utile se un legamento lacerato sul piede, nonostante il trattamento per un lungo periodo (sei settimane o più) dolore.

Lacerazione del legamento sul piede: classificazione

Attaccato ai risultati dell'esame, il medico può distinguere diversi gradi di gravità di una lesione del legamento:

  • Grado I: ceppo lieve del legamento con solo incrinature microscopiche. Lieve gonfiore, lieve dolore. L'articolazione è stabile, è possibile camminare con poco dolore.
  • Grado II: almeno una fascia viene chiaramente toccata. I sintomi sono più pronunciati rispetto al grado I. La gamma di movimento è limitata.
  • Grado III: una lesione completa del legamento sul piede che coinvolge più legamenti. Sintomi forti, generalmente impossibili. La biomeccanica del piede è chiaramente disturbata.

Legamento lacerato sul piede: trattamento

Se sospetti un legamento lacerato sul piede, dovresti prendere le misure di emergenza in conformità con la regola PECH (rotture, ghiaccio, compressione, campi alti): interrompere immediatamente qualsiasi attività sportiva. Mettere il ghiaccio o fare una busta fredda (ogni due o tre ore per 20 minuti ciascuno). Fornire compressione dell'area interessata (bendaggio a pressione) per contrastare il gonfiore. Conservare il piede ferito sopra il livello del cuore. È inoltre possibile utilizzare analgesici del gruppo antinfiammatorio non steroideo (come l'ibuprofene) secondo necessità.

Queste misure dovrebbero essere protratte per circa tre giorni per fermare l'infiammazione e il gonfiore. Per risparmiare il piede ferito, è necessario utilizzare le stampelle fino a quando è possibile un'andatura normale. Un'immobilizzazione completa del piede viene generalmente considerata solo con una lesione del legamento di terzo grado sul piede. Tuttavia, da una lesione di secondo grado, un'ortesi o una benda elastica sono utili per la stabilizzazione.

fisioterapia

Entro la prima settimana dovresti iniziare con una fisioterapia. Quando il dolore acuto si è abbassato, è possibile eseguire semplici esercizi senza appesantire il peso. Lentamente il carico è aumentato. Indossare un'ortesi impedisce movimenti estremi durante l'allenamento e fornisce quindi supporto. Oltre ai muscoli, l'equilibrio dovrebbe essere allenato.

Trattamento operativo

Solo in rari casi un legamento lacerato sul piede viene trattato chirurgicamente. Ad esempio, la chirurgia è spesso richiesta per atleti gravemente feriti o professionisti con esigenze specifiche. Anche una lacrima del legamento sinmotico (secondo e) terzo grado viene spesso operata.

Lacerazione del legamento sul piede: durata, decorso della malattia, prognosi

Il dolore inizialmente grave in uno di solito diminuisce significativamente nel corso di due settimane. Tuttavia, circa un terzo dei pazienti riferisce ancora dolore dopo un anno.

Una possibile conseguenza di un legamento lacerato sul piede - in particolare le lacrime del legamento sinesmotico - è una (parziale) ossificazione del legamento interessato (ossificazione eterotopica).

Dopo un legamento strappato sul piede, dovresti fare di nuovo solo sport quando il dolore alla pressione diminuisce e la mobilità viene ripristinata. I movimenti tipici dello sport dovrebbero essere possibili e non dovrebbero esserci instabilità nel giunto.

Chiunque abbia avuto i legamenti strappati in piedi ha un rischio quasi cinque volte aumentato di un altro infortunio nella stessa area. Per impedirlo, dovresti quindi allenarti e allenare regolarmente i muscoli (anche nelle gambe). Anche utile è un allenamento di equilibrio sul consiglio di oscillazione: si allena la coordinazione dei muscoli delle gambe. Inoltre, ortesi o bende sulla caviglia possono essere utili e rinnovati Legamento strappato sul piede prevenzione.

Leggi di più sulle terapie

  • ortesi


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: