Bassa pressione sanguigna

La bassa pressione sanguigna colpisce molte persone. Quando la pressione sanguigna è troppo bassa, quali sono le cause e cosa puoi fare al riguardo, leggi qui!

Bassa pressione sanguigna

Bassa pressione sanguigna (ipotensione arteriosa) è molto comune nella popolazione. Per definizione, la bassa pressione sanguigna è presente quando i valori sono inferiori a 105-65 mmHG (millimetri di mercurio). Troppo bassa pressione sanguigna colpisce spesso le donne giovani e magre. L'ipotensione arteriosa è solitamente associata a vertigini, stanchezza, tinnito o palpitazioni. Ci sono molti modi per far tornare la pressione sanguigna senza farmaci. Ecco come

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. I95

Descrizione del prodotto

Bassa pressione sanguigna

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Bassa pressione sanguigna: descrizione

La bassa pressione sanguigna colpisce molte persone in tutto il mondo. Nell'uso comune, la pressione arteriosa rappresenta la pressione nelle grandi arterie (vasi che portano via dal cuore).Questa pressione è determinata da un lato dall'elasticità e dalla resistenza delle pareti del vaso. Inoltre, la potenza e la frequenza del cuore, cioè la quantità di volume del sangue per battito cardiaco viene erogata alla circolazione, ha un effetto sulla pressione sanguigna.

La pressione sanguigna viene misurata in millimetri di mercurio (mmHg). Nel momento in cui il cuore batte ed espelle il sangue, viene misurato il valore sistolico superiore. Il valore diastolico inferiore si riferisce alla fase di rilassamento del cuore quando si riempie di sangue. È anche importante che una bassa pressione sanguigna sia solo un sintomo o un valore misurato e non una malattia indipendente.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il valore obiettivo dovrebbe essere compreso tra 120 e 80 mmHg. Molte persone soffrono di bassa pressione sanguigna, specialmente donne giovani e snelle. Rispetto all'ipertensione, la bassa pressione sanguigna è raramente minacciosa, poiché non danneggia gli organi fintanto che viene mantenuto l'afflusso di sangue. Tuttavia, la bassa pressione sanguigna può diventare pericolosa e provocare svenimento se i livelli scendono troppo. Inoltre, l'ipotensione arteriosa può essere un'indicazione di altre patologie dell'organo e dovrebbe pertanto essere esaminata a intervalli regolari. Quando è la pressione sanguigna troppo bassa? Vedi la seguente tabella.

Bassa pressione sanguigna: valori

Sistolica (mmHg)

Diastolica (mmHg)

Bassa pressione sanguigna (ipotensione)

<105

<65

Pressione sanguigna normale

≤ 139

≤ 99

Alta pressione sanguigna (ipertensione)

≥ 140

≥ 100

L'ipotensione arteriosa (bassa pressione sanguigna) è suddivisa in diverse forme:

Bassa pressione sanguigna primaria (ipotensione essenziale)

La bassa pressione sanguigna primaria è prevalente ed è caratterizzata da bassa pressione sanguigna persistente senza causa apparente. Le donne giovani e magre ne sono per lo più interessate. I più giovani, in particolare, che sono fisicamente malati e non si muovono molto, sono anche più inclini alla bassa pressione sanguigna. Bassa pressione sanguigna o la tendenza ad esso può essere ereditata.

Bassa pressione sanguigna secondaria

Se c'è una pressione bassa bassa secondaria, significa: c'è un'altra causa fisica. Una bassa pressione sanguigna è quindi una conseguenza secondaria - un sintomo - di un'altra malattia. Le malattie causali includono, per esempio, varie malattie cardiovascolari o ipotiroidismo. Con una forte perdita di liquidi, anche sotto forma di sanguinamento, il volume del sangue diminuisce e la pressione sanguigna diminuisce. La bassa pressione sanguigna si verifica anche come effetto collaterale di vari farmaci (ausili per il sonno, sedativi, antidepressivi o ipertensione).

Bassa pressione arteriosa

L'ortostasi è la postura eretta. Un'ipotensione ortostatica si verifica quando ti alzi rapidamente da sdraiati e il sangue nelle tue gambe si tuffa. Di conseguenza, meno sangue è disponibile nel resto del corpo e il cervello non è più adeguatamente rifornito di sangue. Nel caso normale, il corpo può controllarlo mettendo i vasi nelle gambe strette e impedendo al sangue di affondare troppo nelle gambe. Allo stesso tempo, il cuore aumenta il suo lavoro di pompaggio. Nell'ipotensione ortostatica, una bassa pressione sanguigna è quindi dovuta allo spostamento del volume a cui il corpo non risponde sufficientemente.

Bassa pressione sanguigna in gravidanza

Bassa pressione sanguigna è normale nei primi sei mesi di gravidanza. Una pressione del sangue permanentemente bassa durante la gravidanza può mettere in pericolo madre e figlio. Se la pressione sanguigna è troppo bassa, l'utero non viene rifornito di sangue sufficiente e la cura del bambino non è più garantita.Una carenza permanente del bambino può portare a disturbi dello sviluppo e aumentare il rischio di complicanze durante il parto. Ad esempio, la bassa pressione sanguigna durante la gravidanza può essere dovuta alla pressione del bambino sulla vena cava della madre (la grande vena che porta al cuore) e il sangue che torna al cuore viene ostruito. I farmaci adatti alla gravidanza che stimolano la circolazione, ce ne sono solo alcuni. Il loro uso dovrebbe sempre essere discusso con un medico.

Bassa pressione sanguigna: sintomi

Leggi tutto sui tipici segni di bassa pressione sanguigna nell'articolo Sintomi di bassa pressione sanguigna.

L'ipertensione può essere pericolosa. Vedi qui come puoi misurare tu stesso i valori.

Bassa pressione sanguigna: cause e fattori di rischio

La causa di vertigini e stanchezza è spesso bassa pressione sanguigna con varie cause. La bassa pressione sanguigna è particolarmente comune nelle donne giovani e magre. Una mancanza di attività fisica può anche promuovere la malattia.

Bassa pressione sanguigna (ipotensione primaria)

Una bassa pressione sanguigna si verifica spesso quando i valori corporei desiderati sono un po 'troppo bassi a causa del sistema. Il corpo ha il proprio sistema per regolare la pressione sanguigna. Nelle arterie carotidi si trovano per piccoli corpi di misurazione della pressione, che possono sentire la pressione sanguigna nel vaso. I loro segnali sono inoltrati al centro circolatorio nel tronco cerebrale. Ancora una volta i segnali vengono inviati alla posizione ampia o stretta ai vasi sanguigni. Pertanto, nell'ipertensione, i vasi continuano a regolare e la pressione sanguigna scende. Se la pressione sanguigna è troppo bassa, i vasi si restringono e la pressione sanguigna aumenta. La bassa pressione sanguigna viene solitamente prevenuta dal corpo attraverso un secondo meccanismo del corpo. Quando la pressione sanguigna nel vaso renale afferente diminuisce, il rene rilascia l'ormone renina, che aumenta la pressione sanguigna attraverso una cascata ormonale. Entrambi i meccanismi di regolazione della pressione arteriosa possono essere disturbati e il risultato è la bassa pressione sanguigna cronica.

disidratazione

La bassa pressione sanguigna può anche essere dovuta a un ridotto volume di liquidi nel corpo. Se il corpo perde più liquidi a causa della sudorazione eccessiva, del bere, della diarrea, del vomito o del sanguinamento, la quantità di sangue circolante diminuisce. Qui, la circolazione viene dapprima strozzata negli organi periferici per continuare a sanguinare il cervello e le coronarie. Questo è chiamato "centralizzazione circolatoria" perché la circolazione è limitata agli organi vitali nel centro del corpo e nella testa per assicurare l'apporto di sangue lì.

Bassa pressione sanguigna secondaria

Bassa pressione sanguigna che si verifica a seguito di altre malattie può essere causata da:

Malattie che possono causare la pressione bassa:

  • Ipotiroidismo (ipotiroidismo)
  • Sottofunzione della corteccia surrenale (morbo di Addison)
  • Ipofunzione della ghiandola pituitaria (insufficienza del lobo anteriore dell'ipofisi)
  • Malattie cardiache (insufficienza cardiaca, aritmia, pericardite)
  • Carenza di sale (iponatriemia)
  • Debolezza venosa (vene varicose)

Farmaci che possono causare bassa pressione sanguigna come effetto collaterale:

  • Farmaci psicotropi (per depressione, ansia, insonnia)
  • Antiaritmintica (per aritmie cardiache)
  • Agenti antipertensivi (per l'ipertensione)
  • Diuretici (farmaci che espellono l'acqua)
  • Mezzi coronarici (per angina pectoris: nitro-spray)
  • Vasodilatatori (vasodilatatori)

Bassa pressione arteriosa

Qui la bassa pressione sanguigna è causata dal collasso del sangue nelle gambe quando ci si alza velocemente. Il cervello non viene fornito con sangue sufficiente e si tratta di vertigini o addirittura svenimenti. Possibili cause che possono portare a bassa pressione arteriosa ortostatica:

  • bassa pressione sanguigna secondaria
  • Interruzione del sistema nervoso autonomo (ad esempio a causa del diabete mellito)
  • Danni alle cellule nervose nel cervello (ad esempio a causa di malattia di Parkinson, abuso di alcool)
  • Vene varicose
  • dopo trombosi venosa profonda (sindrome post-trombotica)

Bassa pressione sanguigna: esami e diagnosi

Per poter effettuare la diagnosi di "bassa pressione sanguigna", devono essere eseguite misurazioni ripetute della pressione arteriosa. È importante che le misurazioni vengano eseguite in giorni diversi e anche in momenti diversi. Con l'aiuto del test Schellong, il medico può scoprire se una pressione bassa è dovuta alla mancanza di regolazione ortostatica. La pressione sanguigna e la frequenza cardiaca vengono misurate mentre si corica ogni 30 o 60 secondi. Successivamente, le misurazioni vengono continuate regolarmente con lo stesso ritmo in piedi o sotto sforzo fisico.

Un metodo di misurazione un po 'più elaborato è il cosiddetto esperimento di tabella tilt. Qui, il paziente, a cui era stata precedentemente diagnosticata la pressione bassa, è legato a un tavolo inclinato con due cinghie. Quando si è sdraiati, la pressione sanguigna e il polso vengono misurati per dieci minuti. Quindi il tavolo è inclinato verticalmente di 60 gradi e continua a misurare.

Se una bassa pressione sanguigna si verifica improvvisamente o la pressione sanguigna è molto ridotta, è importante cercare la causa. Per escludere l'ipertensione arteriosa secondaria, vengono eseguiti esami ecografici e del sangue.

  • Immagine 1 di 9

    Bassa pressione sanguigna - innocua o rischiosa?

    Spesso sprofonda nella cantina quando ti alzi troppo in fretta. Ma anche se si suda molto e si perdono liquidi nelle calde giornate estive, può essere noioso. Ma non sempre c'è un calo della pressione sanguigna solo per un breve periodo: una pressione bassa può anche essere una condizione permanente e rendere la vita difficile. Leggi qui quali sono i trigger e cosa puoi fare.

  • Immagine 2 di 9

    Vicino all'impotenza

    La pressione sanguigna è considerata bassa a valori compresi tra 105 e 65 mmHG. Molti pazienti lamentano poi vertigini. Spesso si aggiungono la visione dell'asterisco e il ronzio nelle orecchie. A volte il paziente sviene anche. Le vertigini sono particolarmente comuni quando ci si alza velocemente da sdraiati. Poi il sangue nelle gambe collassa e il corpo impiega un po 'di tempo a regolare di nuovo la pressione sanguigna.

  • Immagine 3 di 9

    Stanchezza e mal di testa

    Oltre a vertigini, stanchezza, problemi di concentrazione, mal di testa, pallore e mani e piedi freddi sono le cause più comuni di bassa pressione sanguigna. Molti pazienti riportano anche una sensazione di oppressione al petto e mancanza di respiro. Tuttavia, a differenza dell'ipertensione, la bassa pressione sanguigna è raramente minacciosa, poiché i vasi e gli organi non sono danneggiati e quindi il rischio di ictus o infarto non aumenta.

  • Immagine 4 di 9

    Giovani donne magre

    Una bassa pressione sanguigna persistente si verifica soprattutto nelle giovani donne magre o anche nei giovani che si muovono poco e non sono fisicamente in forma. Spesso viene ereditata la bassa pressione sanguigna o un'inclinazione.

  • Immagine 5 di 9

    Conseguenza di altre malattie

    In alcuni casi, tuttavia, la bassa pressione sanguigna è anche il risultato di una malattia, come insufficienza cardiaca, ipotiroidismo o disfunzione renale. Inoltre, la bassa pressione sanguigna può anche essere un effetto collaterale di vari farmaci. In particolare, antidepressivi, sonniferi e sedativi o agenti di ipertensione sono candidati critici.

  • Immagine 6 di 9

    Bassi livelli in gravidanza

    Bassa pressione sanguigna è normale nei primi sei mesi di gravidanza. Tuttavia, se rimane così ridotto, la madre e il bambino possono mettere in pericolo perché l'utero non è sufficientemente rifornito di sangue e la cura del bambino non è più garantita. Questo può portare a disturbi dello sviluppo e aumenta il rischio di complicanze alla nascita.

  • Immagine 7 di 9

    Farmaci raramente necessari

    La bassa pressione sanguigna deve essere trattata con farmaci solo se si soffre di disturbi gravi e, ad esempio, spesso sviene. Perché di solito sono già semplici misure per riportare la pressione sanguigna in pista...

  • Immagine 8 di 9

    Sport e docce cambianti

    È stato dimostrato che l'esercizio fisico regolare, preferibilmente all'aria aperta, aiuta a ridurre la pressione sanguigna. La circolazione inizia e sintomi come stanchezza e vertigini svaniscono. Aiuta anche a fare una doccia con acqua calda e fredda. I vasi sanguigni si dilatano e si contraggono in modo alternato, così la tensione nei vasi sanguigni viene migliorata e la circolazione viene stimolata.

  • Immagine 9 di 9

    Caffè e un pizzico di sale

    Anche con la nutrizione si può fare molto. Una tazza di caffè al mattino rende sveglio, simile al tè verde e nero. Un pizzico di sale in più e molta acqua aumentano ulteriormente la pressione sanguigna.

Bassa pressione sanguigna: trattamento

Quasi tutte le persone lo conoscono - una pressione bassa. Rimedi casalinghi e misure semplici forniscono sollievo a molti malati. Una corretta terapia farmacologica è necessaria solo se il paziente soffre di gravi condizioni mediche o se esiste un rischio reale.

Bassa pressione sanguigna - cosa fare?

Ci sono diverse semplici misure che portano a sollievo dei sintomi.

Esercizio fisico e attività fisica

Bassa pressione sanguigna - o più dei suoi sintomi - può essere dimostrata di migliorare con l'esercizio fisico regolare e l'esercizio fisico. Di conseguenza, la circolazione inizia e sintomi come vertigini e stanchezza suonano meno. La bassa pressione sanguigna è spesso presente al mattino dopo essersi alzati. Quando si è sdraiati, si può già allungare e caviglia alternativamente i piedi. Questo stimola il flusso sanguigno nelle gambe. Quando ti alzi, dovresti prima sederti lentamente sul bordo del letto prima di alzarti lentamente. Specialmente gli sport di resistenza come il jogging, il nuoto o il ciclismo stimolano la circolazione a lungo termine.

docce fredde

Se dovesse verificarsi una bassa pressione sanguigna, un rapido cambiamento tra temperatura calda e fredda aiuta. Ciò fa sì che i vasi sanguigni si espandano e si contraggano alternativamente. Attraverso questo flusso sanguigno alternato, la tensione dei vasi sanguigni è migliorata e la circolazione viene stimolata - i disturbi si attenuano. Il modo più semplice è fare una doccia dai piedi in su verso i glutei.Se si utilizza un pennello che migliora la circolazione o una spugna per massaggio, si ottiene un effetto ancora migliore.

cibo

Una tazza di caffè al mattino ti rende consapevole. Il tè verde o nero, tuttavia, sono altrettanto favorevoli e stimolano la circolazione. Una bassa pressione sanguigna viene anche superata da alcuni pazienti con il consumo di liquirizia. La liquirizia, l'avena e i legumi contengono le cosiddette saponine, che aumentano la produzione di cortisolo nel corpo e aumentano la pressione sanguigna. Spesso, i pazienti con pressione sanguigna bassa hanno un aumentato bisogno di sale. Il sale della dieta lega il fluido nel corpo, che aumenta il volume nei vasi sanguigni e aumenta la pressione sanguigna. Aumentare la quantità di bevanda provoca anche un aumento della pressione sanguigna bassa.

Bassa pressione sanguigna - terapia farmacologica

I farmaci sono spesso associati ad effetti collaterali. Pertanto, si dovrebbe provare ad aumentare la pressione del sangue prima con misure non farmacologiche (vedi sopra). Ci sono diversi farmaci che aumentano la pressione sanguigna:

simpaticomimetici

Questo gruppo di farmaci è più comunemente usato. Simile ai messaggeri del corpo, adrenalina e norepinefrina, aumentano il flusso di ritorno al cuore restringendo i vasi sanguigni. Allo stesso tempo viene aumentata la frequenza cardiaca e viene impedita una bassa pressione sanguigna. Possibili effetti collaterali includono: palpitazioni, aritmie cardiache, irrequietezza e tremore. Spesso viene usato l'ingrediente attivo Etilefrin. Anche il principio attivo diidroergotamina è spesso usato e ha una durata d'azione più lunga.

eritropoietina

L'eritropoietina è un ormone che stimola la maturazione dei globuli rossi. I globuli rossi trasportano ossigeno nel sangue. L'eritropoietina può ridurre i sintomi nei pazienti che hanno una pressione arteriosa resistente alla terapia, troppo bassa.

Leggi di più sulle indagini

  • Misura la pressione sanguigna
  • test tabella di inclinazione

Bassa pressione sanguigna: decorso della malattia e prognosi

Di regola, una bassa pressione sanguigna è innocua e non causa danni permanenti. Quando è bassa la pressione sanguigna pericolosa? Se la pressione del sangue porta a tali forti vertigini seguiranno un collasso circolatorio o uno svenimento. un bassa pressione sanguigna in gravidanza è anche più pericoloso e dovrebbe essere ben guardato.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: