A basso contenuto di grassi 30

Solo il 30 percento di grassi dovrebbe includere la dieta quotidiana. Scopri i pro e i contro della dieta low fat 30!

A basso contenuto di grassi 30

A basso contenuto di grassi 30 è una dieta di riduzione. Salvato è il grasso, che dovrebbe fornire solo un massimo del 30 percento della fornitura di energia, preferibilmente sotto forma di grassi vegetali. Questo requisito si applica a qualsiasi cibo o cibo che viene mangiato. Nessun cibo è proibito. Come funziona la dieta dopo un basso contenuto di grassi 30.

Che cos'è Low-Fat 30?

Il grasso è il nutriente con il più alto numero di calorie per grammo. Questo fatto sfrutta il basso contenuto di grassi 30, i cibi ad alto contenuto di grassi sono notevolmente ridotti, il peso dovrebbe essere ridotto. Un massimo di ogni terza caloria può provenire dal grasso, che è di circa 60 grammi al giorno.

Alcune varianti rigorose consentono di risparmiare fino a 30 grammi al giorno per perdere peso più velocemente. A basso contenuto di grassi 30, o anche a basso contenuto di grassi 30, è meno una dieta a tempo limitato di una formula nutrizionale che è coerente con le attuali raccomandazioni nutrizionali. Nel migliore dei casi, secondo la Società tedesca per la nutrizione (DGE), il consumo giornaliero di grassi non dovrebbe superare il 30 percento dell'energia totale.

Origini e varianti di basso contenuto di grassi 30

I fondatori di Low-Fat 30 sono gli autori Gabi Schierz e Gabi Vallenthin. Ci sono anche dibattiti, corsi di coaching perdita di peso on-line e vicino a Low-Fat-30 guide e libri di cucina per i diversi gruppi (vegetariani, professionisti, ecc.) I produttori di alimenti possono ottenere il permesso di etichettare i loro prodotti con il logo Low-Fat-30.

Un'altra forma di dieta povera di grassi è la dieta Priktin, che è stato sviluppato dai medici Nathan Priktin circa 70 anni fa e in termini di rinuncia grasso è molto severa: burro, carne, pesce e formaggi sono vietati in questa versione dieta povera di grassi.

Ecco come funziona Low-Fat 30

Non ci sono proibizioni assolute e il conteggio delle calorie in questa dieta. Gli unici requisiti:

  • mangia solo quando hai fame
  • Smetti di mangiare quando sei pieno
  • I grassi rappresentano fino al 30% del consumo totale di energia

L'opzione più salutare è preferire i cibi naturali. Parte di una dieta a basso contenuto di grassi, ad esempio, verdure, frutta, carni magre, latticini a basso contenuto di grassi, pasta, patate e riso. Una torta di crema o qualche salsiccia sono di volta in volta al fine, per esempio "scivolare" occasionale può essere compensato il giorno successivo.

Ciò porta a un basso contenuto di grassi 30

Si raccomanda l'uso di Scientific-Low Fat 30. Questa forma di dieta è conforme alle raccomandazioni del DGE, è semplice e adatta all'uso quotidiano. Man mano che vengono fornite le ricette e le punte di grasso, c'è gradualmente un effetto di apprendimento sul mangiare sano. Anche quelli che iniziano lentamente con il risparmio di grassi potranno pubblicare (piccoli) successi sulle scale.

Rischio di basso contenuto di grassi 30

Studi clinici dimostrano che una dieta a basso contenuto di grassi può influenzare negativamente i livelli di lipidi nel sangue quando sono omessi gli acidi grassi polinsaturi essenziali (come gli oli di pesce e vegetali). Con le ricette convenzionali, il limite di 30 grammi di grasso difficilmente può essere raggiunto, il tempo richiesto per la pianificazione, l'acquisto e la preparazione può essere leggermente aumentato.

  • Immagine 1 di 11

    Perché le diete falliscono?

    Le diete finiscono spesso in frustrazione: non appena ti sei liberato dolorosamente di qualche chilo, la doppia quantità va ai fianchi. Perché le diete di successo sono così rare e come ingannare le trappole dietetiche, ti mostriamo nella galleria fotografica.

  • Immagine 2 di 11

    Cattive abitudini

    L'uomo è un animale abitudinario. Ecco perché lo shopping e le scelte alimentari sono di solito inconsapevoli. Le diete sono spesso solo una breve interruzione delle consuete abitudini alimentari e non le cambiano fondamentalmente. Suggerimento: identifica le tue abitudini affaticanti e sostituiscile consapevolmente con alternative più leggere.

  • Immagine 3 di 11

    mangiare frustrazione

    L'uomo non mangia solo per soddisfare la sua fame. Molti usano il cibo per compensare le emozioni negative come lo stress o la frustrazione. Se i tuoi genitori hanno usato il cioccolato come ricompensa o conforto, ciò farà la differenza nella tua vita. Suggerimento: cerca solo di mangiare quando sei veramente affamato. E compensare le emozioni negative in modo diverso - con un bagno caldo o una passeggiata sotto il sole.

  • Immagine 4 di 11

    Quello giusto per tutti

    Assicurati che la dieta di tua scelta sia adatta a te. È importante che il divertimento venga mantenuto. Se la tua dieta esclude tutti i tuoi cibi preferiti, deve fallire a lungo termine. Chi ama mangiare la pasta non sarà contento di una dieta a basso contenuto di carboidrati. Suggerimento: per la maggior parte dei piatti, ci sono varianti più chiare, ad es. Pasta con salsa di pomodoro invece di salsa di crema grassa.

  • Immagine 5 di 11

    Perso nel boschetto della dieta

    Da "perdere peso con cioccolato" a "basso contenuto di carboidrati" - nessuno può più vedere attraverso la giungla della dieta. L'incertezza fa sì che molti si arrendano già scoraggiati prima ancora di aver iniziato. Suggerimento: chiarire con il medico quale dieta è seria e adatta a te.

  • Immagine 6 di 11

    Proibizioni ingannevoli

    I rigidi divieti hanno un grosso problema. Il minimo overshoot porta ad un "ora-è-tutto-comunque-atteggiamento". Per frustrazione, non averlo fatto di nuovo seguito da abbuffate. Suggerimento: "Controllo flessibile"! Non vietare completamente il cioccolato, ma goditi una piccola barra invece dell'intero tavolo. E se colpisci le corde, non importa. Hanno fatto molto e domani è un altro giorno.

  • Immagine 7 di 11

    Intrappola l'ambiente sociale della trappola

    Sei in buona compagnia con il tuo sovrappeso nella cerchia degli amici? Allora forse ti manca la motivazione necessaria per perdere peso. Suggerimento: forse troverai persone affini in una grande cerchia di amici. Perdere peso insieme ti motiva due volte e ti aiuta ad evitare il cedimento.

  • Immagine 8 di 11

    Diversità e disponibilità

    Il termine società dei consumi non viene per caso. Non c'è mai stata così tanta scelta come oggi. Gli esperimenti hanno dimostrato che le persone consumano di più, più il cibo è vario. Inoltre, il cibo è sempre disponibile, sette giorni su sette, tutto il giorno. Consiglio: compra al supermercato rigorosamente secondo le liste della spesa e non lasciare che la varietà ti sommerga.

  • Immagine 9 di 11

    Seducente XXL

    Ciò che mangiamo dipende da stimoli esterni. Il pacco di patatine fritte o la porzione con carne extra ti invoglia a mangiare di più. Suggerimento: fai a meno del presunto vantaggio con l'acquisto di 200 grammi gratis e lascia nel ristorante anche qualcosa nel piatto, se sei pieno.

  • Immagine 10 di 11

    La dieta riduce il consumo di energia

    Dopo una dieta, la maggior parte delle persone inizia a ingrassare di nuovo. Il motivo: il corpo ha anche perso la massa muscolare attiva e quindi ha ridotto il suo consumo di energia. Lavora anche più economicamente - ora richiede meno energia per la stessa attività. Suggerimento: tieni d'occhio le calorie anche dopo la fase di dimagrimento e agisci contro lo sport.

  • Immagine 11 di 11

    Sfortuna

    Obiettivo primario di tutte le diete: il più possibile, ottenere il prima possibile dai fianchi! Questo principio può avere successo a breve termine. Ma per mantenere il tuo peso, devi cambiare il tuo stile di vita a lungo termine. Suggerimento: pianificare una fase di stabilizzazione dopo la fase di perdita di peso. In questo puoi concederti un po 'di più. E si applica anche: più sano, più facile da mangiare consapevolmente e fare sport.

Low-Fat 30: Conclusion

Secondo recenti studi, le diete a basso contenuto di carboidrati portano a una maggiore perdita di peso rispetto alle diete a basso contenuto di grassi. Tuttavia, questa dieta è raccomandata, perché promuove la manipolazione consapevole del cibo, è adatta per l'uso quotidiano e l'effetto yo-yo è in costante cambiamento di dieta dopo A basso contenuto di grassi 30I principi sono meno probabili.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: