Lumboischialgia

Lumboischialgia è lombalgia che può irradiarsi nelle gambe. Leggi tutto importante qui!

Lumboischialgia

Al lumboischialgia Questi sono lombalgia che tipicamente si irradiano in una gamba (a volte entrambe le gambe). La causa più comune è un'ernia del disco nella colonna lombare. I sintomi e il trattamento sono simili a quelli di una sciatica ("sciatica"). Leggi qui tutto ciò che devi sapere sui sintomi e la diagnosi della malattia lombosacrale, il trattamento e le cause.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. M54M51

Descrizione del prodotto

lumboischialgia

  • Cos'è il lumboischialgie?

  • Lumboischialgie: sintomi

  • Lumboischialgie: indagini

  • Lumboischialgie: cause

  • Lumboischialgie: terapia

Cos'è il lumboischialgie?

Lumboischialgie si riferisce al dolore che emana dalla parte bassa della schiena e si irradia verso l'estremità inferiore. In genere, il dolore colpisce solo un lato (solo una gamba). Oltre al dolore sono possibili ulteriori disturbi (sensazioni anormali, ecc.).

Il lumboischialgie deve essere distinto da una sciatica (sciatica): quest'ultimo è causato da un'irritazione isolata del nervo sciatico. Al contrario, in un lumboischialgie sono coinvolti altri nervi oltre al nervo sciatico. Questi sono nervi che lasciano il midollo spinale a livello della colonna lombare:

Tra le altre cose, questi nervi lombari con le loro parti motorie forniscono la flessione dell'anca e l'estensione del ginocchio, nonché la funzione dei muscoli glutei. Le componenti sensoriali di questi nervi trasmettono stimoli tattili, termici e dolorosi dalla parte bassa della schiena e dalla parte anteriore delle gambe al sistema nervoso centrale.

Lumboischialgie: sintomi

Quando una radice nervosa è irritata o danneggiata, i sintomi compaiono nelle aree fornite dalla radice nervosa. Pertanto, ogni radice nervosa può essere assegnata a determinate aree della pelle che la forniscono. Questi sono chiamati dermatomi:

  • Prima radice del nervo lombare (L1): lombalgia che si irradia in avanti nell'inguine.
  • L2: lombalgia che si irradia verso la parte anteriore della coscia e corre sotto l'inguine.
  • L3: lombalgia che si irradia verso la parte anteriore della coscia e tira dalla parte superiore a quella interna sopra il ginocchio.
  • L4: lombalgia che si irradia verso la parte anteriore della coscia e si inclina sul ginocchio dall'alto verso l'interno della parte inferiore della gamba.
  • L5: lombalgia che corre lungo l'esterno della coscia e si irradia verso la parte anteriore della gamba inferiore verso il piede.

Se si manifestano intorpidimento o altre sensazioni anormali, anche questi si presentano nei dermatomi descritti.

Inoltre, il lumboischialgie può causare debolezza muscolare. Ad esempio, i malati hanno difficoltà a salire le scale o non possono più stare su una gamba (la gamba interessata). Spesso anche loro non riescono a stare in piedi o con i tacchi.

Inoltre, il medico può spesso rilevare i riflessi indeboliti o estinti. Ciò influisce sul riflesso del tendine rotuleo, sul riflesso del tendine di Achille o sul riflesso dell'adduttore.

Lumboischialgie: indagini

Nella conversazione con il paziente, il medico diventa prima Per aumentare la storia medica (Storia). Tra le altre cose, fornisce un resoconto dettagliato dei sintomi, chiede per quanto tempo sono esistiti e se sono cambiati nel corso del tempo.

Dopo quello ne segue uno esame fisico, Il medico verifica, ad esempio, la mobilità delle articolazioni, la forza muscolare e i riflessi nella gamba interessata.

In caso di disagio di lunga durata o di sintomi acuti gravi come paralisi o disturbi della capacità urinaria e dell'intestino sono anche studi di imaging necessario. Le più frequentemente utilizzate sono la tomografia computerizzata (TC) e la risonanza magnetica (MRI). Con questi metodi, ad esempio, un'ernia del disco o una frattura vertebrale può essere identificata come causa del lumboischialgie.

Lumboischialgie: cause

La causa più comune di lumboischialgie è a ernia del disco, Il nucleo gelatinoso del disco intervertebrale attraversa l'anello di fibre verso l'esterno. Può premere su una radice nervosa e causare disagio.

Ma anche Le fratture vertebrali (per incidente o osteoporosi) o alterazioni legate all'usura (degenerative) alle articolazioni vertebrali possono restringere le radici nervose.

Altre cause di lumboischialgia o lamentele simili possono essere:

  • Infiammazioni del genere Come spondilodiscite (infiammazione del disco intervertebrale e del corpo vertebrale adiacente), malattia di Lyme o ascessi
  • calcoli renali
  • Masse che sono sui nervi come le cisti ovariche o l'aneurisma dell'aorta addominale

Lumboischialgie: terapia

Se non ci sono segni di paralisi o incontinenza, una sciatica è preferibilmente trattati in modo conservativo: La maggior parte del medico prescrive la terapia del dolore del paziente e fisioterapia. efficace gestione del dolore è molto importante per prevenire i sintomi diventano cronici.

È un'infezione della causa della sciatica, il medico prescrivere antibiotici può (contro i batteri) o antivirali (contro i virus).

Se il trattamento conservativo sciatica non porta alcun sollievo o di paralisi o altri deficit neurologici si verificano, la chirurgia viene presa in considerazione. Varie tecniche sono utilizzate. Ad esempio, con un ernia del disco, che è entrato nel nucleo sporgente del disco può rimuovere premendo sulla radice nervosa (discectomia). Uno acuto lumboischialgia con interruzione della continenza urinaria e fecale è motivo di un'operazione di emergenza!

Leggi di più sulle indagini

  • case history


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: