Drenaggio linfatico

Il drenaggio linfatico √® una speciale forma medica di massaggio. √ą usato nella congestione del fluido tissutale. Leggi tutto su di esso!

Drenaggio linfatico

di drenaggio linfatico (Terapia decongestiva, drenaggio linfatico manuale, MLD) si riferisce a una speciale forma medica di massaggio. Fa parte della "Terapia di decongestione fisica complessa" ed è utilizzato per la congestione del fluido tissutale (linfedema). Leggi tutto su questa procedura, quando è fatta e quali sono i rischi.

Descrizione del prodotto

drenaggio linfatico

  • Cos'√® un drenaggio linfatico?

  • Quando esegui un drenaggio linfatico?

  • Cosa fai con il drenaggio linfatico?

  • Quali sono i rischi del drenaggio linfatico?

  • Cosa devo guardare dopo il linfodrenaggio?

Cos'è un drenaggio linfatico?

Il linfedema √® caratterizzato da una congestione del liquido nel tessuto (linfedema). Tipico √® un gonfiore chiaramente visibile. Il linfedema si origina congenitamente (primario) o molto pi√Ļ spesso a causa di un'altra malattia (secondaria). Il linfedema si presenta spesso sugli arti, ma l'edema linfatico pu√≤ anche formarsi sulla faccia.

Il drenaggio linfatico può essere eseguito in regime ambulatoriale o stazionario. Nel drenaggio linfatico manuale, il terapeuta riporta in azione il fluido linfatico stagnante da varie manipolazioni. La "complessa terapia fisica decongestionante" conosce quattro procedure di base:

  • Terapia compressiva con bende
  • Esercizi di decongestionamento
  • cura della pelle
  • Drenaggio linfatico manuale

Le gambe e le braccia sono preferibilmente affette da linfedema e sono quindi facili da trattare con il linfodrenaggio, ma anche il viso e il tronco possono essere trattati con questa procedura.

L'effetto del drenaggio linfatico si basa essenzialmente su quattro effetti efficaci, vale a dire l'effetto decongestionante, analgesico e di rilassamento muscolare e un effetto rinforzante sulle difese del corpo. Quest'ultimo effetto, tuttavia, è clinicamente controverso.

Quando esegui un drenaggio linfatico?

Le gambe e le braccia sono preferibilmente affette da linfedema e sono ben curabili con il drenaggio linfatico, inoltre il viso e il tronco possono essere trattati con questa procedura.

Nelle seguenti malattie viene spesso utilizzata la terapia dell'edema:

  • Linfedema cronico
  • Insufficienza venosa cronica (spesso visibile sotto forma di "varici")
  • Gonfiore postoperatorio

In altre malattie, un linfodrenaggio può essere utile, ma il valore terapeutico è inferiore. Questi includono:

  • Poliartrite cronica
  • CRPS (sindrome da dolore regionale complesso, precedentemente M. Sudeck)
  • Gonfiore dopo emiplegia (emiparesi) in ictus
  • mal di testa

Inoltre, ci sono altre applicazioni non correlate alla malattia per il drenaggio linfatico: la gravidanza, ad esempio, può causare edema nelle donne, che si verificano soprattutto la sera e dopo un lungo periodo di riposo. Questi non hanno necessariamente bisogno di cure. Le donne in gravidanza, tuttavia, significativamente sotto l'edema, c'è un'indicazione per il drenaggio linfatico. La cellulite è un altro punto di partenza. L'effetto del drenaggio linfatico non è scientificamente provato qui.

In alcuni stati patologici il drenaggio linfatico non deve essere usato. Questi includono:

  • tumori maligni
  • infiammazione acuta
  • insufficienza cardiaca grave (grado di insufficienza cardiaca dekompensierte III-IV)
  • aritmia
  • pressione del sangue molto bassa (ipotensione, sotto 100/60 mmHg)
  • Trombosi o infiammazione delle vene del braccio o delle gambe
  • Ipertiroidismo (ipertiroidismo) o sindrome del seno carotideo (rilevante soprattutto per il drenaggio linfatico del collo)
  • cambiamenti della pelle poco chiari

Sintomi importanti

  • Il dolore episodico intenso
  • galattorrea
  • Linfonodi ingrossati
  • Annodare al petto
  • brividi
  • sincope

Cosa fai con il drenaggio linfatico?

Durante il drenaggio linfatico, i vasi linfatici devono essere stimolati e stimolati per aumentare la rimozione del liquido linfatico. L'aumento del flusso sanguigno o l'attivazione dei recettori del dolore cutaneo non è l'obiettivo del drenaggio linfatico. Al contrario, il "massaggio" nella sua forma classica funziona attraverso entrambi i meccanismi.

L'effetto speciale del drenaggio linfatico viene raggiunto dal terapeuta attraverso movimenti circolari. Soprattutto, i seguenti quattro grip di base sono importanti:

  • Cerchio in piedi
  • manico della pompa
  • scoop gestire
  • maniglia rotante

Queste maniglie sono fondamentalmente usate. A seconda della causa dell'edema, vengono aggiunte le cosiddette "maniglie complementari".

Dopo il trattamento, viene avvolto il corrispondente sito del corpo ("terapia compressiva"). Questo previene la formazione di edema dopo il drenaggio linfatico manuale è finita. Il drenaggio linfatico deve essere eseguito da un fisioterapista appositamente addestrato.

Drenaggio linfatico della regione della testa e del collo

Il drenaggio linfatico di solito inizia sul collo o sulla spalla. Pertanto sono anche chiamati "terapia di base". Il terapeuta inizia il trattamento sul tronco e lentamente si dirige verso le estremità. Questo è seguito dal drenaggio linfatico sul viso. Questo tipo di drenaggio linfatico di solito causa un "effetto rilassamento" molto esteso. Occhi, mascella, fronte e naso sono trattati individualmente e uno dopo l'altro.

Drenaggio linfatico delle estremità e del tronco

Le estremità sono spesso il bersaglio del drenaggio linfatico; Il braccio o la gamba è spesso affetto da linfedema. Ad esempio, nel contesto di una terapia per il cancro al seno durante l'irradiazione o la rimozione dei linfonodi sul braccio per formare edema.

Sulle braccia si inizia con il trattamento dell'ascella e si passa sopra l'avambraccio alla mano. Ancora una volta, le maniglie di base possono essere estese da ulteriori maniglie. Sulle gambe si inizia secondo l'inguine con il drenaggio linfatico (ginocchia e glutei possono essere trattati con maniglie speciali).

Indagini importanti

  • biopsia
  • Esame ginecologico

Quali sono i rischi del drenaggio linfatico?

Se un drenaggio linfatico viene eseguito correttamente da un terapeuta esperto e determinate malattie sono state precluse in anticipo, di solito non ci sono rischi.

La terapia aiuta con queste malattie

  • il cancro al seno
  • erisipela

Cosa devo guardare dopo il linfodrenaggio?

Dopo il drenaggio linfatico non è necessario alcun comportamento particolare. Tuttavia, puoi fare qualcosa per evitare che il linfedema si ripresenti così rapidamente:

  • Abbigliamento: fare attenzione a non indossare indumenti stretti o aderenti che complicano il drenaggio linfatico. Lo stesso vale per orologi, gioielli e calzature.
  • Cura della pelle: poich√© vi √® un aumento del rischio di linfedema nel linfedema, √® necessario prendersi cura della pelle con cura, meglio con una crema a pH neutro. Attenzione alla cura delle unghie - anche le lesioni di piccole dimensioni possono essere porte d'ingresso per i patogeni. Si consiglia di prendere in considerazione l'assistenza medica ai piedi.
  • Uso domestico: indossare i guanti durante il lavoro a casa o in giardino! Mantenere le gambe sollevate regolarmente per un migliore drenaggio della linfa.
  • Tempo libero: per attivit√† sportive, √® necessario limitarsi a movimenti "leggeri" (camminare, nordic walking, nuoto, ecc.). Evita lunghe esposizioni al sole, alla sauna o al solarium: la tua pelle sar√† attaccata!

Fondamentalmente, questo è drenaggio linfatico un metodo efficace e sicuro per il trattamento del linfedema che è ben tollerato.

Drenaggio linfatico


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: