La degenerazione maculare

La degenerazione maculare è la principale causa di cecità negli adulti in germania. Leggi tutto su rischi e prevenzione!

La degenerazione maculare

il la degenerazione maculare è la causa più comune di cecità in età adulta in Germania. La parte più importante della retina viene distrutta, così che la visione nitida non è più possibile. Nel peggiore dei casi minaccia una notevole cecità. Con farmaci e interventi minori, la malattia può essere ritardata dal trattamento precoce. Maggiori informazioni sulle forme e le cause della degenerazione maculare e sul loro trattamento qui.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. H35

Dr. med. Mira Seidel

"Il fumo è uno dei maggiori fattori di rischio per la degenerazione maculare, quindi proteggiti dalla cecità smettendo di fumare!"

Descrizione del prodotto

la degenerazione maculare

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Degenerazione maculare: descrizione

La retina è una parte speciale del sistema nervoso che ricopre gran parte dell'interno del bulbo oculare. È responsabile della conversione degli stimoli luminosi in impulsi nervosi: la luce colpisce determinate molecole nelle fotocellule della retina, che genera gli impulsi nervosi. Questi impulsi sono a loro volta diretti dal nervo ottico al cervello, dove vengono elaborati e infine riconosciuti come immagini.

La costruzione della retina e la sua funzione

La retina è costituita da molti strati formati da diversi tipi di cellule nervose. Il primo collegamento nell'elaborazione dei segnali luminosi agli impulsi nervosi sono le cellule sensoriali leggere, i cosiddetti coni e bastoncelli. Trasformano gli stimoli luminosi e li trasmettono ad altre cellule nervose, che a loro volta sono interconnesse con altre cellule. In questo modo, il segnale viene trasportato attraverso diverse stazioni intermedie al nervo ottico e da lì al cervello.

Le cellule sensoriali leggere si trovano nello strato più profondo della retina, in modo che la luce prima attraversi tutti gli altri strati. Quando la luce è arrivata lì, una certa componente cellulare, la retina, cambia e si divide da piccole parti ("dischi a membrana"). È consumato e deve essere rinnovato.

Rimozione dei rifiuti disturbata

Questo ritrattamento delle cellule dei fotoricettori è responsabilità dell'epitelio pigmentato retinico associato (RPE). Trasporta i prodotti di scarto che ne derivano e rigenera coni e bastoncelli.

Se questo componente di degradazione è danneggiato, l'accumulo di prodotti metabolici nella retina, ad esempio, i dischi con lipofuscina e membrana divisa non possono più essere rimossi correttamente. Si accumulano e distruggono prima i RPE. Di conseguenza, anche le cellule fotorecettrice periscono e si verifica la degenerazione maculare.

Cosa succede con la degenerazione maculare?

Sebbene la degenerazione maculare sia una malattia della retina, non è l'intera retina danneggiata, ma principalmente un'area specifica. L'area è chiamata macula lutea o "macchia gialla". Si tratta di un'area rotonda di circa cinque millimetri al centro della retina, che si distingue dal suo ambiente da una densità speciale di cellule sensoriali leggere giallastre.

Le cellule leggere-sensoriali della macula sono prevalentemente coni che consentono una visione nitida a colori. L'altro gruppo di celle luminose (fotorecettori) rappresenta le aste, che sono responsabili della visione in bianco e nero in condizioni di scarsa illuminazione e quindi importanti soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione o di notte. Senza la macchia gialla non saresti in grado di leggere, riconoscere i volti e percepire solo vagamente l'ambiente.

Se la macula viene distrutta, si verifica un danno visivo enorme. Dal momento che la retina attorno al punto giallo rimane spesso intatta, non si sarà completamente ciechi in questa malattia. Di conseguenza, nella degenerazione maculare, i bordi del campo visivo sono ancora percepiti, ma non ciò che è fissato al centro del campo visivo.

Quali forme di degenerazione maculare ci sono?

Viene fatta una distinzione tra la degenerazione maculare senile di quelle in cui i difetti genetici o altri fattori sono la causa. Inoltre, viene fatta una distinzione tra degenerazione maculare umida e secca.

Degenerazione maculare legata all'età (AMD)

La forma più comune è chiamata degenerazione maculare senile o legata all'età. La distruzione della macchia gialla inizia raramente prima dei 60 anni.

Nel complesso, questa malattia è la principale causa di cecità nei paesi industrializzati occidentali. Nella sola Germania, sono interessate circa 4,5 milioni di persone. Il termine "cecità" può essere fuorviante, perché viene mantenuta anche una visione bassa. Nella fase successiva della malattia, tuttavia, si può quasi parlare di cecità.

Nei paesi più poveri, la degenerazione maculare senile spesso viene prima le cause di cecità, a causa di altre malattie oculari dominano, che non possono essere adeguatamente trattati a causa della mancanza di cure mediche. Esempi sono glaucoma (glaucoma) o di malattie infettive come tracoma.

La degenerazione maculare secca

Nel 75 per cento dei pazienti affetti da degenerazione maculare senile è chiamata degenerazione maculare secca. I insufficienti rifiuti prodotti trasportati lontano dai fotorecettori e soprattutto lipofuscina sono depositati, formando in alcuni luoghi organizzazioni più grandi, chiamati "drusen".

Causata da drusen, danni estesi dell'epitelio pigmentato retinico è indicato come "atrofia geografica". Dal momento che la degenerazione maculare secca progredisce lentamente, alterando inizialmente solo leggermente la visione. Tuttavia, essi possono sempre trasformarsi in una degenerazione maculare umida.

AMD Wet

AMD Wet (forma essudativa) si pone quasi sempre a causa della degenerazione maculare secca. I depositi patologiche della retina che porta alla distruzione delle cellule dell'epitelio pigmentato retinico e creare vuoti nelle membrane dello strato retinico. Inoltre, l'apporto di sangue è disturbato dalla coroide e la retina non è più adeguato approvvigionamento per le zone colpite con l'ossigeno.

Vasi distruggono la retina

Pertanto, il corpo produce alcuni messaggeri chimici, detti fattori di crescita che stimolano la formazione di nuovi vasi sanguigni piccoli. Questi fattori giocano un ruolo importante nel trattamento della degenerazione maculare. Grazie alla loro azione dal germoglio piccoli vasi coroide. Il processo è chiamato neovascolarizzazione coroidale (CNV).

Anche se il corpo vuole contrastare l'apporto di ossigeno con esso, ma i nuovi vasi crescere attraverso le lacune della membrana sotto la retina, dove veramente non appartengono. Così, la retina può staccarsi, causando visione offuscata e infine alla cecità parziale o addirittura completa. Inoltre, le pareti dei vasi neoformati non sono stabili come le normali vasi sanguigni. Quindi costantemente un po 'di liquido fuoriesce nell'ambiente, che promuove ulteriormente distacco della retina. Questo fenomeno spiega anche il termine "la degenerazione maculare umida". Piccoli vasi possono abbattere anche, per cui è sanguinamento nella retina.

AMD umida è molto più veloce e più pericoloso della forma secca. Si stima che circa uno su sette la degenerazione maculare secca alla fine si trasforma in un umido.

La degenerazione maculare: Sintomi

La macula è per visitare la zona più importante della retina Se viene confermato qualcosa di tagliente, questo è possibile solo dalla macchia gialla. Nelle zone periferiche del campo visivo, prendere l'ambiente, è solo vagamente. Ma la visione offuscata delle aree marginali attorno alla macula è importante. Solo in questo modo può essere utilizzato per l'orientamento nello spazio e movimenti registrati li circonda.

sintomi degenerazione maculare nelle fasi iniziali

Nelle prime fasi di degenerazione maculare non è ancora tangibile visione alterata spesso mostra. Anche se entrambi gli occhi durante le più colpite dalla malattia, ma spesso si verifica inizialmente solo un occhio. Questo primo Sehausfälle può essere compensata per l'occhio malato dell'occhio ancora in buona salute. L'interessato inizialmente ignaro della degenerazione maculare. I sintomi si presentano come la prima lettura. Il centro del testo appare forse un po 'sfocata, distorta o come sovrapposto una tonalità grigia. Spesso, la degenerazione maculare in una fase iniziale, ma un reperto accidentale l'oculista, soprattutto perché non causa dolore.

Maculare sintomi di degenerazione più avanti in

i sintomi sono più la degenerazione maculare progredisce, il più pronunciato. Soprattutto se entrambi gli occhi sono colpiti, in modo che il deficit di uno per l'altro occhio non possono essere compensati. In generale, è causa della distruzione della macchia gialla al centro del campo di vista di un:

  • Diminuzione dell'acuità visiva
  • Diminuzione del sentimento contrasto
  • Diminuzione della percezione dei colori
  • Perturbazione di adattamento alle variazioni di luce e una maggiore sensibilità alla luce
  • percezione distorta dell'ambiente (metamorfopsie)

Dalla percezione fuzzy differenze di luminosità visione centrale non può più essere così ben riconosciuto macula. Contrasti quindi sono sfocate. Perché l'adattamento alle mutevoli condizioni di luce (adattamento) è limitato, gli interessati si sentono abbagliato rapidamente in piena luce. Poiché gran parte dei perni è distrutto la retina con degenerazione maculare, soffre anche di visione a colori. I malati sono sempre più visibile in bianco e nero.

linee rette appaiono come onde

La percezione distorta (metamorfopsie) è particolarmente evidente quando si visualizzano linee rette, quali i modelli di reticolo o fughe. Le linee rette appaiono improvvisamente piegato o ondulato. In questo modo, funziona anche test di degenerazione maculare...

Se la degenerazione maculare è progredita, la visione al centro del campo visivo potrebbe non riuscire completamente.A questo punto i pazienti vedono solo una macchia luminosa, grigia o nera. Questo spot è indicato in oftalmologia come "scotoma centrale".

Degenerazione maculare: cause e fattori di rischio

Anche se il meccanismo che porta alla degenerazione maculare è ben noto, è ancora oggetto di ricerca per scoprire perché, soprattutto nella vecchiaia, la rimozione dei prodotti metabolici nell'occhio non è più sufficiente. Oltre ai farmaci o all'infiammazione dell'occhio, ci sono alcuni fattori di rischio che possono promuovere la degenerazione maculare. Questi includono:

  • Una grande età
  • Influenze tossiche, ad esempio la droga clorochina
  • Processi infiammatori agli occhi a causa di malattie infettive
  • fumo
  • Famiglia precaricamento

Infatti, l'età è il più grande fattore di rischio per la degenerazione maculare. Mentre circa l'uno per cento dei 65-74 anni ne è affetto, il 5 per cento di quelli tra 75 e 84 anni ha una degenerazione maculare legata all'età. Mentre la società invecchia e invecchia nelle nazioni industrializzate occidentali, l'incidenza della degenerazione maculare sta aumentando.

La clorochina è un farmaco per la profilassi della malaria e il trattamento dell'artrite reumatica. In alcuni pazienti trattati con esso, la degenerazione maculare è stata notata nel corso. Queste sono eccezioni.

Anche il fumo peggiora la circolazione del sangue sull'occhio, in modo che la retina non sia sufficientemente rifornita di ossigeno. Inoltre, i metaboliti nella retina vengono trasportati peggio dal fumo. Le persone che consumano tabacco per molti anni aumentano il rischio di sviluppare la degenerazione maculare.

Come per molte malattie, anche l'accumulo familiare può essere rilevato nel caso della degenerazione maculare. Si ritiene che una certa costellazione genica renda più probabile il rischio di degenerazione maculare (correlata all'età).

Degenerazione maculare come risultato di un difetto genetico

Se un vero difetto genetico è la causa, i sintomi tipici della degenerazione maculare si verificano in quelli colpiti già nell'infanzia e nell'adolescenza. Esempi di tali difetti genetici sono la malattia di Best (degenerazione maculare vitelliforme) o la malattia di Stargardt. Nel caso della malattia di Stargardt, i fotorecettori si distruggono.

Degenerazione maculare come conseguenza della miopia

In rari casi, la miopia grave può portare alla degenerazione maculare. La miopia è solitamente il risultato di un bulbo oculare troppo lungo. A causa dello squilibrio anatomico il treno viene esercitato sulla retina. A lungo termine, questo fa sì che la coroide sotto la macula si dirada verso l'esterno, in modo che l'afflusso di sangue ad un certo punto non sia più sufficiente. Questo crea una degenerazione maculare umida.

Degenerazione maculare: esami e diagnosi

Sebbene i sintomi della degenerazione maculare siano tipici, da soli non sono sufficienti per diagnosticare. In definitiva, altre malattie dell'occhio possono portare a sintomi simili. Dall'età di 55 anni, i pazienti hanno diritto a controlli regolari. Pertanto, la degenerazione maculare senile può essere rilevata precocemente.

La griglia di Amsler

La griglia di Amsler prende il nome da un oftalmologo svizzero e rappresenta una griglia registrata a maglie fini con un piccolo punto nero nel mezzo: il paziente si trova a mezzo metro di distanza dalla griglia di Amsler. Ora deve a turno mirare al punto con i suoi occhi destro e sinistro, chiudendo l'altro occhio. Quelli colpiti da una degenerazione maculare vedono buchi o punti oscurati sfocati nella griglia. Le griglie possono anche apparire distorte e ondulate.

Il reticolo di Amsler non è un test di degenerazione maculare puro perché indica tutti i possibili danni alla retina. Tuttavia, la griglia è utilizzata in molte pratiche oftalmologiche, specialmente nei pazienti più anziani, per rilevare la degenerazione maculare legata all'età in una fase precoce. Poiché la griglia di Amsler è disponibile anche su Internet, puoi prima metterti alla prova, se sospettato.

Esame del fondo oculare (oftalmoscopia)

La superficie interna retinata del bulbo oculare è chiamata fondo oculare. Per mezzo di un oftalmoscopio, il dottore può guardare il fondo oculare. Guarda sotto l'illuminazione attraverso una lente d'ingrandimento negli occhi. Nella degenerazione maculare spesso si manifestano strutture tipiche come drusen e tessuti diluiti e diluiti, come pure vasi inoculanti, essudati ed emorragie nella degenerazione maculare umida.

Nella maggior parte dei casi, il fondo oculare viene fotografato durante l'oftalmoscopia per poter confrontare la condizione con le immagini successive.

Angiografia a fluorescenza (FAG)

L'angiografia a fluorescenza (FAG) diagnostica chiaramente la degenerazione maculare. Per questo, al paziente viene iniettata una speciale tintura fluorescente in una vena, che circola nella circolazione sistemica e, tra le altre cose, si accumula anche nei vasi che forniscono la retina. Se ora il fondo è irradiato con luce a onde corte, le luci colorate nei vasi possono essere valutate. Ad esempio, i vasi appena formati possono essere facilmente riconosciuti nella degenerazione maculare umida.

acuità visiva

Per essere in grado di dichiarare oggettivamente il grado di perdita della vista, il medico determina l'acuità visiva (acuità visiva) nel paziente. Un giovane sano ha un'acuità visiva tra 1 e 1,6. Nelle persone anziane, scende a 0,6. Tuttavia, se c'è una degenerazione maculare legata all'età nella fase terminale, l'acuità visiva può scendere al di sotto di 0,02.

Degenerazione maculare: trattamento

La procedura per la terapia di degenerazione maculare dipende dal fatto che si tratti di una degenerazione maculare umida o secca. Fondamentalmente, non esiste un trattamento in grado di contrastare la vera causa della malattia. Pertanto, il progresso della malattia a lungo termine di solito non può essere prevenuto. Tuttavia, i progressi possono essere ritardati dai farmaci o da alcune procedure tecniche e la qualità della vita dei pazienti può essere aumentata. Per compensare almeno inizialmente la perdita della vista, ci sono occhiali da lettura speciali e lenti d'ingrandimento.

Come trattare la degenerazione maculare secca

La degenerazione maculare secca si concentra sulla somministrazione di sostanze che prevengono il danneggiamento dell'epitelio pigmentato della retina nella macula. Tra questi ci sono principalmente zinco e ossido di rame, nonché i cosiddetti antiossidanti come le vitamine C ed E, o il beta-carotene. La luteina è una sostanza che si trova naturalmente anche nella macula e aiuta a formare il pigmento maculare. Simile agli antiossidanti, questo "colorante" naturale protegge i fotorecettori nella retina dai danni causati dalla luce a onde corte o dai radicali liberi.

Inoltre, studi recenti hanno dimostrato che la somministrazione di vitamina B6, B12 e acido folico ha un effetto positivo sul decorso della degenerazione maculare.

Ecco come trattare la degenerazione maculare umida

Ciò che rende la degenerazione maculare umida progredire particolarmente velocemente è la neovascolarizzazione. Le opzioni di trattamento sono disponibili qui. Ad esempio, si tenta di distruggere i vasi e quindi migliorare l'acuità visiva.

In alcuni pazienti, un trattamento laser aiuta, in cui i raggi laser drenano i vasi patologici. Funziona solo se i vasi non si trovano direttamente nella macula. Un altro svantaggio è che nella degenerazione maculare, le cicatrici si sviluppano nel tessuto intatto, che a sua volta può compromettere la visione.

Nella terapia fotodinamica, il medico inietta una tintura non tossica nella vena del braccio. Questo si accumula nei vasi patologici e li rende sensibili alla luce laser a bassa energia. Questo distrugge i vasi senza danneggiare il tessuto circostante.

Un'altra opzione di trattamento per la degenerazione maculare sono farmaci che contengono anticorpi (pegaptanib e ranibizumab). Questi farmaci interferiscono con l'azione del fattore di crescita VEGF, che stimola la formazione di nuove navi. L'anticorpo inietta il medico direttamente nel corpo vitreo dell'occhio.

Le procedure chirurgiche, come la chirurgia subretinica o la rotazione della retina (rotazione della retina) con spostamento della macula, sono solo in rari casi utili e sono ancora parzialmente in fase di test o di sviluppo.

Approcci terapeutici senza efficacia garantita

Attraverso la cosiddetta reoforesi alcune proteine ​​possono essere rimosse dal sangue. La reoforesi è simile alla dialisi e migliora le proprietà del flusso del sangue. Tuttavia, la sua efficacia non è stata dimostrata.

Esistono anche opzioni di trattamento alternative per le persone con degenerazione maculare: l'agopuntura, ad esempio, può avere effetti positivi nei singoli casi, specialmente nella degenerazione maculare secca.

Complessivamente, si dovrebbe sottoporsi a misure di terapia che non hanno un'efficacia comprovata e il cui background scientifico è discutibile, possibilmente come un supplemento ad una comprovata efficacia nel loro metodo terapeutico.

Leggi di più sulle indagini

  • fondoscopia
  • perimetria
  • prova di visione

Degenerazione maculare: decorso della malattia e prognosi

Come procede la degenerazione maculare è molto diversa. Finché c'è una degenerazione maculare secca, la malattia di solito progredisce lentamente. A volte, la progressione della malattia può essere completamente stagnante per un lungo periodo. Quindi i pazienti non notano alcun peggioramento dei sintomi per mesi, a volte anni. Tuttavia, un'interruzione completa è molto improbabile, anche se occasionalmente tali casi sono stati descritti.

In circa il 15% dei casi, una degenerazione maculare secca alla fine risulta umida. La degenerazione maculare umida si sviluppa molto rapidamente. Se una delle anormali vasi si rompe, il sanguinamento nella macula può causare un'improvvisa grave perdita della vista. I pazienti sembrano quindi peggiorati significativamente da un momento all'altro.

Dal momento che una degenerazione maculare non è curabile finora, si dovrebbe prevenire la malattia: questo include evitare l'ipertensione e l'obesità. È particolarmente importante non fumare. Smettere di fumare riduce il rischio per uno la degenerazione maculare nella vecchiaia.

Leggi di più sulle terapie

  • laser terapia
  • Terapia fotodinamica


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: